Real Madrid, vicinissimo l'accordo per David De Gea

Secondo il quotidiano Marca, i Merengues avrebbero in pugno l'ex Atletico; resta però da convincere il Manchester United: pronti 75 milioni. In questo caso, i Red Devils virerebbero su Oblak.

Real Madrid, vicinissimo l'accordo per David De Gea
Real Madrid, vicinissimo l'accordo per David De Gea, www.manutd.com

Che Keylor Navas non sia nella lista dei migliori portieri della storia del Real Madrid non è in dubbio e lo sanno bene anche i dirigenti Blancos. Già in diverse situazioni i Merengues sono stati vicini ad acquistare un portiere di livello superiore, senza mai concretizzare le operazioni; ora però sembra arrivato il momento giusto. Secondo il quotidiano spagnolo Marca, molto vicino alle faccende riguardanti le squadre della capitale, si sarebbe raggiunto un accordo totale fra il Real e David De Gea, estremo difensore del Manchester United.

Il 31 di agosto del 2015 questo affare – che prevedeva uno scambio con Keylor Navas - era vicinissimo alla chiusura, ma saltò per via di alcuni cavilli burocratici. Il giornale iberico parla anche di cifre: il costo si aggira tra i 70 ed i 75 milioni, che farebbero di De Gea il portiere più pagato nella storia, superando Gigi Buffon – passato dal Parma alla Juventus per 110 miliardi di lire, al cambio circa 55 milioni di euro. L’acquisto dell’ex Atletico Madrid farebbe parte dell’opera di “spagnolizzazione” voluta dal club, oltre che voler dire ingaggiare il portiere titolare della Nazionale.

Josè Mourinho però vorrebbe inserire nell’operazione due giocatori attualmente in rosa al Madrid, ossia James Rodriguez e Alvaro Morata: difficile che Florentino Perez accetti, anche perché il prezzo stabilito per entrambi è simile alla valutazione di De Gea. Le alternative allo spagnolo sarebbero in ogni caso Gianluigi Donnarumma e Thibaut Courtois, altro ex Atletico.

Lo Special One si sarebbe comunque già rassegnato a perdere il portiere, tanto che circolano i primi nomi sul sostituto. Sempre su Marca si fa l’ipotesi Joe Hart, ora in prestito al Torino, che rientrerà al Manchester City, ma un profilo di più alto livello e che farebbe sicuramente più piacere ai tifosi dei Red Devils è quello di Jan Oblak, sloveno classe ‘93 dell’Atletico Madrid: secondo il quotidiano catalano Sport, ci sarebbe già stato un incontro con l’entourage del giocatore, prima di cominciare le trattative con i Colchoneros. In questo caso Mourinho potrebbe approfittare della situazione per avvicinarsi ad un altro suo pallino, Antoine Griezmann.

Liga Spagnola