Liga - Real Madrid e Barcellona forza quattro, l'Atletico ipoteca il terzo posto

Il Siviglia non va oltre l'1-1 contro la Real Sociedad, mentre l'Athletic perde in casa dell'Alaves. Piccola speranza per lo Sporting Gjion in coda.

Liga - Real Madrid e Barcellona forza quattro, l'Atletico ipoteca il terzo posto
Liga - Real Madrid e Barcellona forza quattro, l'Atletico ipoteca il terzo posto

Questa sera il posticipo tra Leganes e Betis chiuderà la trentaseiesima giornata di Liga. Una giornata in cui è arrivato all'ennesima puntata il duello tra Real Madrid e Barcellona, che rifilano quattro gol al Granada e al Villarreal continuando la loro lotta. Lotta che, con tutta probabilità, si deciderà al prossimo turno quando le Merengues ospiteranno il Siviglia, ultimo ostacolo. Gli uomini di Sampaoli non vanno oltre l'1-1 casalingo contro la Real Sociedad e, di fatto, consegnano il terzo posto all'Atletico che vince a fatica contro l'Eibar. Cade anche l'Athletic Bilbao in casa dell'Alaves, mentre in zona retrocessione lo Sporting Gjion batte il Las Palmas e si porta a -3 dal Leganes che, però, giocherà stasera. Di seguito il resoconto della giornata.

Il Real Madrid batte senza troppi problemi il Granada e rimane incollato al Barcellona con una partita da recuperare. Tutto facile per gli uomini di Zidane che, come d'abitudine, schiera le "riserve" e i suoi ci mettono un tempo per sbarazzarsi dei padroni di casa, grazie alle doppiette di James Rodriguez e Morata. Adesso testa alla Champions, visto che dopo domani c'è il ritorno contro l'Atletico e poi, nel prossimo turno, snodo cruciale per il titolo visto che al Bernabeu arriva il Siviglia. Tiene il passo anche il Barcellona che batte il Villarreal 4-1 con una doppietta di Messi e le reti di Neymar e Suarez mentre è di Bakambu il momentaneo pari ospite. I Blaugrana, oltre all'importante vittoria, festeggiano anche il traguardo della MSN che supera quota 100 reti per la terza stagione consecutiva con Messi proiettato sempre più verso la Scarpa D'Oro con i suoi 35 gol. 

Il Real Madrid vince il scioltezza: 0-4 a Granada
Il Real Madrid vince il scioltezza: 0-4 a Granada (Fonte foto: As.com)

Vince a fatica ma ipoteca il terzo posto l'Atletico Madrid che, al Calderon, batte l'Eibar 1-0 grazie alla rete di Saul Niguez nella ripresa. Un match difficile per gli uomini di Simeone che, evidentemente, hanno già la testa alla sfida contro il Real Madrid, anche se sarà durissima, nonostante il solito incitamento del Cholo al suo popolo. Stop per il Siviglia che, dopo la sconfitta nel derby col Malaga, non va oltre il pareggio casalingo contro la Real Sociedad, con gli uomini di Sampoli che passano in vantaggio con Sarabia, alla fine del primo tempo, ma vengono raggiunti nella ripresa grazie alla rete di Vela, che fissa il punteggio sull'1-1 finale che allontana definitivamente gli Andalusi dal terzo posto che, ora, dista cinque punti. 

L'Atletico Madrid soffre, vince ed ipoteca il terzo posto: sconfitto l'Eibar 1-0
L'Atletico Madrid soffre, vince ed ipoteca il terzo posto: sconfitto l'Eibar 1-0 (Fonte foto: Marca)

Resta aperta la corsa al quinto posto, dunque, con Villarreal, Real Sociedad e Athletic Bilbao racchiuse in un solo punto. Proprio gli uomini di Valverde non sfruttano il passo falso del Submarino Amarillo e vengono sconfitti 1-0 dall'Alaves grazie al gol di Theo Hernandez ad inizio ripresa. Vince anche l'Espanyol che, al Riazor, batte il Deportivo La Coruna per 2-1 grazie ai gol di Leo Baptistao e Moreno nella prima mezz'ora mentre a nulla serve il gol di Andone nella ripresa. Non si ferma più il Malaga che ottiene la quarta vittoria consecutiva in campionato surclassando il Celta Vigo per 3-0, grazie alle marcature di Ontiveros, Recio e Sandro Ramirez.

Il Malaga non si ferma più: battuto 3-0 il Celta Vigo
Il Malaga non si ferma più: battuto 3-0 il Celta Vigo (Fonte foto: Sito ufficiale Malaga)

Sorride anche il Valencia che torna a vincere dopo un mese battendo 4-1 il già retrocesso Osasuna grazie alla doppietta di Garay e le reti di Zaza e Rodrigo, mentre per gli ospiti il gol della bandiera viene segnato da Olavide. In coda si regala una speranza lo Sporting Gjion che batte il Las Palmas 1-0 grazie alla rete di Carmona. Ora i punti di distanza dal quartultimo posto sono solo tre ma questa sera il Leganes può allungare definitivamente contro un Betis che non ha più nulla da chiedere al campionato. 

Zaza segna, il Valencia vince: battuto 4-1 l'Osasuna
Zaza segna, il Valencia vince: battuto 4-1 l'Osasuna (Fonte foto: Sky Sport)

LA CLASSIFICA 

Barcellona 84
Real Madrid 84*
Atletico Madrid 74
Siviglia 69
Villarreal 63
Athletic Bilbao 62
Real Sociedad 62
Eibar 54
Espanyol 53
Alaves 51
Malaga 45
Celta Vigo 44*
Valencia 43
Las Palmas 39
Betis 37*
Deportivo 32
Leganes 30*
Sporting Gijon 27
Granada 20
Osasuna 19

Liga Spagnola