Liga - Il Real Madrid è a un passo dal titolo: battuto il Celta Vigo 1-4

Gli uomini di Zidane vincono a Vigo grazie alla doppietta di Ronaldo e le reti di Benzema e Kroos, mentre per i padroni di casa il gol della bandiera porta la firma di Guidetti.

Liga - Il Real Madrid è a un passo dal titolo: battuto il Celta Vigo 1-4
Liga - Il Real Madrid è a un passo dal titolo: battuto il Celta Vigo 1-4
CELTA VIGO
1 4
REAL MADRID
CELTA VIGO: SERGIO ALVAREZ; MALLO, CABRAL, RONCAGLIA, JONNY, RADOJA, DIAZ, SISTO (80' CHEICK), JOAZABED ASPAS, GUIDETTI (86' BEAUVUE). ALL. BERIZZO
REAL MADRID: NAVAS; MARCELO, VARANE, SERGIO RAMOS, DANILO, MODRIC, CASEMIRO (73' KOVACIC), KROOS, RONALDO (84'ASENSIO), BENZEMA, ISCO (84' LUCAS VAZQUEZ). ALL. ZIDANE
SCORE: 1-4. 0-1 10' RONALDO, 0-2 48' RONALDO, 1-2 69' GUIDETTI, 1-3 71' BENZEMA, 1-4 88' KROOS
ARBITRO: MUNUERA AMMONITI: CASEMIRO, RAMOS (R), ASPAS, GUIDETTI, MALLO, HERANDENZ (C) ESPULSI: ASPAS (C)
NOTE: STADIO BALAIDOS INCONTRO VALIDO PER IL RECUPERO DELLA VENTUNESIMA GIORNATA DI LIGA

Il Real Madrid è a un punto dal titolo. Al Balaidos gli uomini di Zidane vincono 4-1 contro il Celta Vigo e vedono la Liga ad un passo, basterà infatti non perdere a Malaga nell'ultimo turno. Decidono una doppietta di Ronaldo e le reti di Benzema e Kroos mentre per i padroni di casa il gol porta la firma di Guidetti. Molto male invece l'arbitro che espelle ingiustamente Aspas non concedendo due rigori ai padroni di casa e uno al Real. 

Per quanto riguarda le formazioni, 4-2-3-1 per il Celta Vigo con Iago Aspas, Sanchez e Sisto a supporto di Guidetti, mentre il Real Madrid risponde col solito 4-3-3 con il tridente composto da Ronaldo, Benzema ed Isco. 

Ritmi molto bassi in avvio ma alla prima occasione, dopo dieci minuti, il Real Madrid colpisce. Isco mette in mezzo, la palla resta al limite dell'area dove arriva Ronaldo che con un bolide incenerisce Sergio Alvarez, 0-1. Dopo la rete del vantaggio gli uomini di Zidane aspettano il Celta Vigo che fa la partita ma lascia spazi in contropiede, come al 26' quando Benzema mette in mezzo per Ronaldo che pregusta già la rete ma Roncaglia salva tutto quasi sulla linea. Al 31' arriva anche il primo squillo degli uomini di Berizzo. Wass ci prova su calcio di punizione dal limite ma Navas respinge con i pugni.

Col passare dei minuti i padroni di casa crescono e al 36' vanno vicini al pareggio. Iago Aspas calcia in diagonale, dall'interno dell'area, ma la sua conclusione termina sull'esterno della rete. Un minuto dopo sempre Aspas con un sinistro a giro dal limite, palla a lato di poco. Nel finale di tempo vibranti proteste per un netto tocco di mano di Varane in area, alla fine l'arbitro ammonisce Aspas. La prima frazione termina con il vantaggio dei blancos. 

Nella ripresa il Real chiude subito i conti. Isco lancia Ronaldo che non può sbagliare col mancino, 0-2. Dopo la seconda rete i ritmi si abbassano ulteriormente con la squadra di Zidane che controlla senza troppi patemi mentre il Celta prova, comunque, ad attaccare a testa bassa. Al 62', altro abbaglio del direttore di gara che estrae il doppio giallo ad Aspas per una presunta simulazione in area di rigore. Nonostante l'inferiorità numerica il Celta va vicino al gol al 67' con una punizione di Wass ma Navas respinge. Un minuto dopo clamorosa chance per il Celta. Wass si presenta tutto solo davanti a Navas ma il portiere fa il miracolo e salva i suoi.

Il gol sembra nell'aria e arriva al 69' con un clamoroso errore di Isco che perde palla, Sisto la riconquista e serve Guidetti che calcia trovando la deviazione di Ramos che inganna Navas, 1-2. La gioia dura poco perché al 71' il Real ristabilisce le distanze. Marcelo mette in mezzo per Benzema che a porta vuota non sbaglia, 1-3. All'88' arriva anche il poker delle merengues. Benzema serve Kroos che finta di calciare col mancino e col destro spiazza Sergio Alvarez, 1-4. E' l'ultima emozione della partita: il Real Madrid, ora, è a un solo punto dal titolo. 


Share on Facebook