Barcellona - Messi e Neymar in coro: "Ripartire da zero per vincere tutto"

I due fuoriclasse, insieme a Piqué e Arda Turan, hanno parlato della nuova stagione in occasione di un incontro in Giappone con lo sponsor Rakuten.

Barcellona - Messi e Neymar in coro: "Ripartire da zero per vincere tutto"
Barcellona - Messi e Neymar in coro: "Ripartire da zero per vincere tutto"

Il Barcellona é tornato ad allenarsi ieri, agli ordini del nuovo tecnico Valverde, in vista della nuova stagione che molti, in Catalogna, hanno soprannominato "Anno 0". Alcuni assenti al rientro tra cui Messi, Neymar, Piqué e Arda Turan con i quattro che sono volati in Giappone per celebrare la partnership con Rakuten, nuovo sponsor del club Catalano.

Durante la conferenza stampa c'è stato anche modo di parlare della nuova stagione che è ormai alle porte e, il primo a parlare, è stato Leo Messi che dopo il sì alla sua Antonella, ha rinnovato fino al 2021 con il Barça: "Ogni volta che iniziamo una nuova stagione, i nostri obiettivi sono sempre chiari: vogliamo vincere tutto e quest'anno possiamo riuscirci. Personalmente ho una voglia matta di tornare, di mettermi a lavoro, di conoscere il nuovo allenatore e il suo staff. Di godermi, insomma, un altro anno con questo club". Queste le parole del numero dieci blaugrana che poi prosegue parlando del nuovo tecnico Valverde: "Cominciamo un'altra volta da zero, tutti quanti. Con un nuovo tecnico di cui non conosciamo i metodi di lavoro, ma sappiamo che si tratta di un grande allenatore. Lo ha dimostrato in ogni società in cui ha allenato: ha fatto benissimo al Valencia e poi all'Athletic".

Sulla stessa riga anche Neymar. Il fenomeno brasiliano è stato chiamato in causa sul "duello" con il numero dieci della Seleccion: "Non mi interessa chi segna, l'importante è vincere tutti insieme. Il calcio è uno sport di squadra, quando Leo segna sono felice. Con gli altri compagni siamo amici anche fuori dal campo e se vinciamo siamo tutti contenti". Alla conferenza, come detto in precedenza, erano presenti anche il difensore spagnolo Piqué ed il centrocampista turco Arda Turan che sono intervenuti in maniera più istituzionale e la stessa voglia di vincere. 


Share on Facebook