Barcellona, lo spogliatoio blaugrana chiede chiarezza a Neymar

In casa Barcellona continua a rimanere in primo piano la vicenda Neymar, sempre più vicino al PSG

Barcellona, lo spogliatoio blaugrana chiede chiarezza a Neymar
Neymar in campo contro il Real Madrid, zimbio.com

Il Barcellona ha giocato e vinto il primo Clasico della stagione, giocato nella notte americana contro il Real Madrid. Il risultato sul campo, però, è quasi passato in secondo piano di fronte alla situazione legata a Neymar. Il brasiliano sembra essere sempre più vicino ad un clamoroso passaggio al PSG, pronto a pagare la clausola rescissoria del contratto del brasiliano da 222 milioni di euro. Con il passare delle ore anche lo spogliatoio del Barcellona sembra stia iniziando ad entrare nell'ottica di veder partire il brasiliano.

L'ultimo in ordine di tempo a dire la sua sulla vicenda è stato Pique"Neymar e io siamo molto uniti e vorrei che restasse, ma so la situazione che sta vivendo. Al momento comunque, noi cerchiamo di aiutarlo, facciamo squadra, con quelli che sono più vicini a lui, affinché prenda la decisione più giusta. Quel 'Resta' (pubblicato con un post sui social n.d.a) era per spingerlo a restare. Vediamo che succede nei prossimi giorni. Dipende da quello che lui vuole. Può andare in qualsiasi club del mondo: a Parigi, Barcellona, al Chelsea, al City. Tutto il mondo lo vuole ma lui deve decidere quali sono le sue priorità: cosa vuole, più soldi o più titoli?". Una scelta che da parte dello stesso Neymar sembra sia stata già presa, visto che dalla Spagna raccontano di come il brasiliano abbia già comunicato ai compagni la propria intenzione di cambiare aria.

Poche ore prima della sfida contro il Real Madrid era toccato a Suarez spiegare le proprie sensazioni sull'argomento: "Qualunque cosa deciderà di fare, noi gli vorremo sempre bene, intendiamo la situazione. Ovviamente la maggior parte vorrebbe che restasse, per me è fra i tre migliori giocatori del mondo, sarebbe un peccato se decidesse di andarsene. Principalmente però voglio il meglio per lui, vorrei che fosse felice. Tanto prima di chiuderà questa vicenda, meglio sarà per tutti". Anche un pilastro del Barcellona come Andres Iniesta si è dovuto per forza di cose esporre su quello che potrebbe uno dei trasferimenti più incredibili della storia del calciomercato: "A tutti piacerebbe che la situazione fosse diversa, l'unico modo per risolverla è che Neymar parli e dica cosa vuol fare. Noi vogliamo che resti qua, ma l'importante è che tutta questa situazione si chiuda perché abbiamo bisogno di tranquillità". 

Liga Spagnola