Il Barcellona si avvicina alla Supercoppa aspettando il mercato

Domani la finale di andata al Camp Nou contro il Real Madrid mentre i tifosi aspettano Coutinho e Dembelè

Il Barcellona si avvicina alla Supercoppa aspettando il mercato
Il Barcellona si avvicina alla Supercoppa aspettando il mercato

Tra Coutinho e Dembelè c'è il Real Madrid. Domani infatti, alle ore 22, al Camp Nou si giocherà la finale di andata della Supercoppa di Spagna tra il Barcellona e le Merengues. Ritorno in programma mercoledì 16 al Bernabeu con le due squadre arrivano a questo appuntamento con umori completamente diversi. Da una parte c'è la compagine di Zidane entusiasta per la vittoria in Supercoppa Europea contro il Manchester United mentre dall'altra ci sono i Blaugrana che non riescono a piazzare importanti colpi di mercato per sopperire alla partenza di Neymar. Valverde, al suo primo Clasico da allenatore del Barcellona, aspetta Coutinho e Dembelè ma intanto deve concentrarsi sulla sfida di domani.

Scelte quasi obbligate l'ex allenatore dell'Athletic Bilbao che dovrebbe confermare in blocco la stessa formazione che, al Trofeo Gamper, ha battuto i brasiliani della Chapecoense per 5-0. Dunque solito e religioso 4-3-3 con Ter Stegen che torna tra i pali visto che nella sfida di Miami c'è Cillessen a difendere la porta Azulgrana. Difesa a quattro con Piquè ed Umtiti centrali con Jordi Alba e Aleix Vidal sulle fasce: quest'ultimo dovrebbe vincere il ballottaggio con il nuovo acquisto Semedo. A centrocampo spazio al solito trio formato da Iniesta e Rakitic mezze ali con Sergio Busquets in cabina di regia. In attacco la MSD con Deulofeu e Messi sulle fasce con Suarez unica punta. 

Ci sarà il pubblico della grandi occasioni al Camp Nou per il primo Clasico ufficiale della stagione con umori contrapposti ma la stessa voglia di portare a casa il primo trofeo della stagione. 


Share on Facebook