Coppa di Lega: PSG prima semifinalista, fuori il Bordeaux

La squadra di Blanc passa nel finale: si sblocca Pastore, ma sono decisivi Rabiot e Matuidi dopo il pari di Biyogo Poko. In Coppa di Francia clamorosa uscita di scena per il Saint-Etienne.

Coppa di Lega: PSG prima semifinalista, fuori il Bordeaux
psg.fr

Il dominio del Paris Saint-Germain prosegue incontrastato anche in Coppa di Lega. Nel primo incontro dei quarti di finale i campioni di Francia vincono 3-1 in casa del Bordeaux: a dispetto del risultato è stata una gara combattuta, decisa nei minuti finali.

Lo scontro tra le due squadre più titolate della competizione (tre vittorie a testa, come il Marsiglia) ha avuto il primo sussulto nel recupero del primo tempo, quando Lucas manda giù Orban e serve Pastore che con il piatto destro segna il suo primo gol stagionale. In avvio di ripresa il Bordeaux pareggia: Verratti disimpegna su Rabiot che viene attaccato alle spalle da Biyoko Poko, il gabonese gli porta via il pallone e si invola indisturbato verso Sirigu che batte con un tocco sotto. Proprio quando sembrano profilarsi i tempi supplementari, il PSG torna a condurre: Pastore pesca l'inserimento di Rabiot che batte di sinistro Carasso. Matuidi segna poi il terzo gol, senza lasciare nemmeno il tempo ai girondini di abbozzare una reazione.

Coppa di Francia - Nell'ultima partita dei trentaduesimi, rinviata diverse volte a causa del maltempo, il Saint-Etienne esce clamorosamente di scena contro il Cannes (formazione di quarta divisione). Non basta agli uomini di Galtier il vantaggio siglato al 20' da Brandão: i Verts vengono ripresi da Darnet a venti minuti dalla fine. Nei supplementari regge l'equilibrio: si va ai rigori, dove è fatale l'errore di Erding (hanno sbagliato anche Cohade e Lemoine).

Ligue 1