Il PSG ufficializza Trapp, qual è il futuro di Sirigu?

L'arrivo del portiere tedesco, acquistato per 9 milioni, aumenta la concorrenza interna. Rimarrà il numero uno italiano ?

Il PSG ufficializza Trapp, qual è il futuro di Sirigu?
Il PSG ufficializza Trapp, qual è il futuro di Sirigu?

Il Paris Saint-German ha appena chiuso l’operazione per assicurarsi Kevin Trapp, portiere 24enne dell’Eintracht Francoforte. Nove milioni da versare nelle casse del club tedesco per assicurarsi in prospettiva un gran bel portiere, tra i migliori in rampa di lancio del continente europeo. A questo punto si apre l’interrogativo: che fine farà Salvatore Sirigu? Il portiere, prelevato nell’estate del 2011 dal Palermo, continuerà a essere il titolare? O preparerà le valigie?

Sirigu venne acquistato da Leonardo, dirigente del Paris all’epoca, per una cifra vicina ai 5 milioni quando il suo contratto andava in scadenza nella stagione successiva. Venne scoperto da un altro grande portiere, Walter Zenga, che ad inizio della sfortunata stagione 2009-2010 preferirà lui a Rubinho appena sbarcato in Sicilia dopo lo scambio alla pari con Amelia (Direzione Genoa). Sirigu ricorda da subito il primo Zenga, diventa prima titolare poi inamovibile nel Palermo di Zamparini.

Dalla Francia non ci pensano due volte, il giocatore viene acquistato ed è subito titolare. In queste quattro stagioni il portiere italiano ha vinto tre campionati francesi, altrettante coppe nazionali ma soprattutto si è formato a livello internazionale giocando regolarmente nei match a eliminazione diretta con il club francese. Fondamentale, questa stagione, la sua prestazione a Stamford Bridge quando i trnasalpini eliminarono il Chelsea di Mourinho negli ottavi. La concorrenza interna nella rosa del PSG crescerà con l’arrivo di Trapp, ma la sensazione è che Sirigu possa fare da portiere chioccia. Ancora non è arrivato il momento dei saluti, ma se lo fosse già mezza Europa guarderebbe a Sirigu come titolare della propria squadra.

Ligue 1