Ligue 1, PSG - St. Etienne 1-1: a Lucas risponde Beric

Il PSG con una prestazione certamente non spettacolare porta a casa un solo punto dalla sfida con i "verts". Dopo il rigore realizzato da Lucas, i parigini vengono beffati nel finale da Beric.

Ligue 1, PSG - St. Etienne 1-1: a Lucas risponde Beric
Paris Saint-Germain
1 1
Saint-Etienne
Paris Saint-Germain: Trapp; Meunier, Marquinhos, Kimpembe, Kurzawa (Krychowiak, min.46); Verratti, Motta, Matuidi; Lucas, Jese (Di Maria, min.58), Ben Arfa (Cavani, min.68). A disp: Areola, Augustin, Nkunku, Rabiot. All. Emery
Saint-Etienne: Ruffier; Theophile-Catherine, Perrin, Pogba; Malcuit, Veretout (Beric, min.80), Selnaes, Lemoine, M'Bengue (Lacroix, min.62); Roux, Saivet (Hamouma, min.72). A disp: Moulin, Dabo, Monnet-Paquet, Pajot. All. Galtier
SCORE: 1-0, min. 67, Lucas. 1-1, min. 90, Beric.
ARBITRO: Benoit Bastien (FRA). Admonished Verratti (min. 25), Selnaes (min. 39), Saivet (min. 56), Malcuit (min. 66), Pogba (min. 69), Krychowiak (min. 71)
NOTE: Anticipo 4a giornata, Ligue 1. Stadio "Parc des Princes", Parigi.

Il PSG inanella la seconda partita senza vittoria, infatti la squadra di Emery dimostra tutte le proprie difficoltà difensive e d'impostazione, facilitando così l'organizzazione tattica degli avversari, che riescono nel finale a raggiungere l'insperato pareggio. La sfida non è sicuramente spettacolare, infatti mentre i padroni di casa attuano un possesso palla piuttosto sterile, il Saint - Etienne si limita a non lasciare spazi nella propria metà campo per poi rendersi pericoloso in contropiede. La produzione offensiva degli ospiti però non è avvolgente e quindi il PSG ha facilità nel contenerla. Le occasioni nascono infatti da errori commessi in fase d'impostazione, come nella chance avuta da Saivet e salvata con un grande intervento da Trapp. Prima dell'intervallo i capitolini lamentano un fallo da rigore non fischiato su Matuidi. Nel secondo tempo la partita non cambia, ma i padroni di casa riescono a portarsi in vantaggio grazie proprio ad un penalty assegnato dal direttore di gara per un fallo di Malcuit su Matuidi. Dagli undici metri si presenta Lucas che non sbaglia. A questo punto Emery inserisce Di Maria per cercare di arrotondare il risultato ma le occasioni latitano ed allora il Saint-Etienne nell'ultima azione della partita raggiunge il pareggio con il tocco vincente di Beric. Il PSG è chiamato al riscatto nella sfida di Champions League contro l'Arsenal, mentre il Saint-Etienne cerca il quarto risultato utile consecutivo contro il Bastia.

La prima conclusione del match la realizza Meunier al 9' ma il suo tiro viene agilmente bloccato da Ruffier. Gli ospiti rispondono con un colpo di testa impreciso di Perrin. Al 21' Lemoine fa partire un tiro - cross che viene controllato, con non poche difficoltà, da Trapp, il quale fa terminare la sfera sul fondo. Al 27' Kurzawa perde palla nella propria metà campo favorendo l'avanzata di Roux, il quale poi crossa per Saivet che costringe all'intervento miracoloso l'estremo difensore avversario. Insiste il Saint-Etienne con Malcuit che vince un paio di contrasti e poi prova il tiro in porta ma la palla si perde abbondantemente sul fondo. Al 32' occasione per il vantaggio sciupata dai parigini: scambio tra Ben Arfa e Verratti, il n. 21 si ritrova davanti a Ruffier, che però mostra tutti i propri riflessi nella respinta sul tiro del centravanti francese. Al 42' i capitolini chiedono un calcio di rigore: Meunier crossa per Matuidi fermato fallosamente da Malcuit ma l'arbitro non è dello stesso avviso e lascia continuare. I primi 45 minuti quindi terminano a reti bianche.

Nel secondo tempo il PSG parte all'attacco con Ben Arfa che calcia col sinistro ma la sfera si perde sul fondo. Il centravanti di casa tenta nuovamente la sortita dalla distanza che però termina come il tentativo precedente. Al 62' il neoentrato Di Maria s'incarica della battuta di un calcio di punizione che viene incornato in maniera imprecisa da Lucas. Al 65' Motta lancia Di Maria che prova il pallonetto ma Ruffier non si fa sorprendere e blocca la sfera. Al 67' si sblocca il punteggio: Verratti verticalizza per Matuidi che viene atterrato all'interno dell'area di rigore da Malcuit; il direttore di gara stavolta fischia il penalty che viene perfettamente realizzato da Lucas. All'80' gli ospiti conquistano un calcio di punizione da buona posizione sprecato completamente da Hamouma. All'86' è il PSG ad usufruire di una interessante palla inattiva: s'incarica della battuta Di Maria che va direttamente in porta, respinge con i pugni Ruffier, sulla respinta va di controbalzo Meunier, prova a correggere la traiettoria del tiro Cavani in rovesciata ma l'ex attaccante del Napoli non trova la palla che finisce sul fondo. I parigini provano a sfruttare gli spazi lasciati in difesa dagli avversari: Verratti serve Lucas, il quale poi assiste Di Maria che cerca Cavani in area, anticipato provvidenzialmente da Theophile - Catherine. Su azione d'angolo il PSG si rende pericoloso con Meunier che si ritrova su una palla vagante in area di rigore, il terzino belga cerca la conclusione a botta sicura che viene respinta col corpo da Malcuit, il quale salva la propria porta dalla capitolazione. Nell'ultimo minuto di recupero arriva l'incredibile pareggio dei "verts": Malcuit crossa dalla destra, sbaglia l'intervento Meunier e Beric ne approfitta per depositare il pallone in fondo alla rete. Finisce qui, è 1-1 tra PSG e Saint-Etienne.

Ligue 1