Ligue 1, il Nizza si aggiudica il derby con il Marsiglia: Balotelli subito decisivo

Il neoacquisto della società francese si mette subito in mostra con una doppietta che regala la vittoria alla squadra di Favre. Il Marsiglia, dopo aver ribaltato il risultato con Thauvin e Gomis, si vede prima raggiunto da Balotelli e poi superato nel finale da un gol di Cyprien.

Ligue 1, il Nizza si aggiudica il derby con il Marsiglia: Balotelli subito decisivo
Nizza
3 2
Marsiglia
Nizza: Cardinale; Baysse, Dante, Sarr; Pereira, Koziello, Cyprien, Seri, Dalbert (Belhanda, min.77); Balotelli, Plea (Eysseric, min.76). A disp: Hassen, Boscagli, Lusamba, Souquet, Walter. All. Favre
Marsiglia: Pelè; Sakai, Hubocan, Doria, Rekik (Khaoui, min.92); Anguissa, Vainqueur (N'Jie, min.68); Thauvin, Leya (Machach, min.57), Sarr; Gomis. A disp: Samba, Bedimo, Lopez, Rolando. All. Passi
SCORE: 1-0, min. 7, Balotelli. 1-1, min. 14, Thauvin. 2-1, min. 72, Gomis. 2-2, min. 78, Balotelli. 3-2, min. 87, Cyprien.
ARBITRO: Frank Schneider (FRA). Admonished Anguissa (min. 31), Doria (min. 66), Koziello (min. 72), Pereira (min. 86), Machach (min. 87)
NOTE: Posticipo 4a giornata Ligue 1. Stadio "Allian Riviera", Nizza.

Il Nizza vince il "derby del Sud" battendo il Marsiglia con il risultato di 3-2. Una partita giocata su alti ritmi da entrambe le formazioni dall'inizio alla fine e per questo tutte e due le compagini avrebbero meritato la vittoria. Una sfida aperta a qualsiasi risultato, con occasioni continue da una parte e dall'altra. Thauvin e Balotelli sono stati gli autentici trascinatori delle due squadre, con il fantasista francese che ha più volte messo in difficoltà la difesa nizzarda sia attaccando la fascia con gran velocità, sia tagliando al centro con buonissima qualità, mentre l'attaccante italiano ha provato a muoversi su tutto il fronte offensivo della squadra di casa non dando punti di riferimento.

Tocca proprio al n.9 del Nizza sbloccare il match su calcio di rigore. La gioia dei padroni di casa dura poco, perchè Thauvin pareggia immediatamente sfruttando la corsa e la tecnica di Sarr sulla fascia sinistra. Dopo il gol del pari, il Nizza abbassa il baricentro esponendosi alla forza offensiva della squadra marsigliese che si rende più volte pericolosa con Gomis. Nonostante ciò si va all'intervallo sul risultato di 1-1. Nel secondo tempo il Nizza prova a produrre qualcosa in fase offensiva, ma a passare in vantaggio è il Marsiglia con Gomis che realizza un calcio di rigore. Il gol dello svantaggio non demoralizza i padroni di casa che pareggiano immediatamente con Balotelli, il quale realizza la sua prima doppietta in Ligue 1 all'esordio nel campionato francese con la maglia del Nizza. Passano appena 10 minuti ed i nizzardi siglano anche il 3-2 con Cyprien che beffa Pelè dalla distanza. Grazie a questa vittoria i padroni di casa non solo mantengono la propria imbattibilità, ma raggiungono il Monaco in vetta al campionato con 10 punti. Il Marsiglia invece rimane fermo a 4 punti. I prossimi impegni vedranno il Monaco, prima esordire in Champions League affrontando il Tottenham a Londra e poi giocando in campionato in casa contro il Rennes. Il Marsiglia invece ospiterà al "Velodrome" il Lione.

La partita - Parte subito forte il Marsiglia con Sarr che crossa dalla sinistra, stacca di testa Vainqueur ma la palla si perde oltre la traversa. Thauvin cerca la conclusione da circa 30 metri, ma la sfera termina abbondantemente sul fondo. I padroni di casa rispondono con Plea che prova a servire Balotelli, ma l'attaccante italiano viene provvidenzialmente anticipato dall'intervento in uscita di Pelè. Al 7' si sblocca la sfida: Vainqueur atterra in area di rigore Seri; il direttore di gara indica il dischetto; dagli 11 metri va il giocatore più atteso, Balotelli, che non sbaglia realizzando il suo primo gol nel campionato francese con la maglia del Nizza. Il Marsiglia reagisce subito con Sarr che, ancora una volta, va via sulla fascia sinistra e crossa in mezzo trovando lo stacco di Thauvin che termina leggermente alto sulla traversa. Il pareggio giunge subito dopo con Leya che lancia Thauvin, il quale davanti a Cardinale non sbaglia. Il Marsiglia prova a sfruttare il momento positivo con Gomis che scappa a Dante e tenta la conclusione di esterno che termina sul fondo. Al 17' si riaffaccia in avanti il Nizza con Seri che verticalizza per Balotelli, il quale si porta la palla sul destro e conclude in porta, para Pelè che però non blocca, arriva Plea che viene anticipato provvidenzialmente da Doria. Al 28' Balotelli si rende protagonista di un tiro - cross da calcio di punizione che però non sorprende l'estremo difensore avversario che si rifugia in calcio d'angolo. Al 39' Plea attacca la fascia destra e crossa in mezzo trovando il tocco di Balotelli che viene però murato dall'uscita tempestiva di Pelè. Al 42' ospiti vicini al vantaggio: Gomis serve Thauvin che evita l'intervento di Cardinale, ma al momento del tiro si vede respingere la conclusione dal ritorno del portiere nizzardo. Vainqueur con la punta del piede serve l'accorrente Rekik che, dopo aver stoppato il pallone, lascia partire un tiro che termina di poco oltre la traversa. E' l'ultima emozione dei primi 45 minuti di gioco che terminano sul risultato di parità, che sta un pò stretta alla squadra ospite che ha costruito parecchie occasioni da gol.

Il secondo tempo si apre col Marsiglia proiettato in avanti: Thauvin serve Gomis che però si allunga un pò troppo il pallone, favorendo l'uscita tempestiva di Cardinale. Risponde il Nizza con Pereira che approfitta di un errore di Rekik per servire Plea, che controlla e tira, ma la sua conclusione risulta centrale e quindi di facile preda per Pelè. Al 54' Thauvin trova lo spazio per il cross dalla fascia destra, si avventa sulla sfera Gomis ma il suo tiro termina di poco sul fondo. Al 59' Sarr crossa dalla sinistra, Dante prova a rinviarla, ma involontariamente la allunga sul secondo palo, dove arriva Thauvin che tenta il sinistro al volo, bloccato centralmente da Cardinale. Al 60' Balotelli punta Doria, lo salta e crossa col sinistro trovando lo stacco di testa di Plea che finisce sul fondo. Al 61' Pereira recupera una palla sulla destra e crossa in mezzo, dalla mischia in area di rigore fuoriesce Doria che spazza via la palla. Dalbert va via sulla fascia sinistra e crossa dentro per Plea che non arriva alla deviazione vincente. Al 65' è ancora l'attaccante nizzardo a rendersi pericoloso tirando in corsa, ma la sua conclusione viene provvidenzialmente murata da Doria. Il Nizza tenta anche il tiro da fuori area con Cyprien, ma il pallone viene bloccato da Pelè. Al 67' Seri crossa all'interno dell'area di rigore, Pelè esce male e Sarr prova ad approfittarne, ma la palla termina incredibilmente sul fondo. Al 72' il Marsiglia passa in vantaggio: Sarr viene atterrato in area di rigore da Koziello; l'arbitro fischia il penalty; dal dischetto va Gomis che con una conclusione centrale supera Cardinale per il 2-1 Marsiglia. Al 78' i padroni di casa giungono al pareggio: Pereira attacca la fascia destra e crossa in mezzo per Balotelli che stacca ottimamente di testa realizzando il 2-2. Il Marsiglia non ci sta e risponde subito con un'azione d'angolo che vede Hubocan staccare più in alto di tutti, ma il suo colpo di testa si perde oltre la traversa. All'83' Sarr punta Dante e libera il destro che viene bloccato efficacemente da Cardinale. Capovolgimento di fronte con Belhanda che allarga il gioco per Pereira, il quale crossa per Cyprien che stoppa e tira, ma la sua conclusione trova l'attenta disposizione della difesa avversaria. Lo stesso centrocampista nizzardo, all'87', realizza il 3-2 con un tiro dalla distanza che trova completamente impreparato Pelè. Nell'ultima azione di partita i padroni di casa sfiorano la quarta rete, ma il pallonetto di Eysseric per l'inserimento di Balotelli viene letto da Sakai. Finisce quindi 3-2 per il Nizza che così si aggiudica il "derby del Sud".

Ligue 1