Ligue 1: le tre grandi pronte a vincere, Caen e Marsiglia indiziate per il successo

Il Monaco se la vedrà contro il Bastia, il PSG andrà dal Montpellier. Sfida in casa, invece, per il Nizza, che dovrà superare il Tolosa. Scendendo, il Marsiglia pronto al successo, così come deve conquistarlo il Caen.

Ligue 1: le tre grandi pronte a vincere, Caen e Marsiglia indiziate per il successo
Ligue 1: le tre grandi pronte a vincere, Caen e Marsiglia indiziate per il successo

Nemmeno il tempo di tirare il fiato, che è di nuovo ora di scendere in campo. Tornando alla "vecchie abitudini", interessante week end di Ligue 1, con turni incerti e da tenere d'occhio. Si parte con la capolista Nizza, che dopo il colpo gobbo contro il Guingamp vorrà sicuramente vincere anche contro il Tolosa, collettivo che spesos ha frenato molte importanti compagini. Il fattore-casa, comunque, potrebbe essere l'arma in più. Gara lontano dalla capitale, invece, per il Paris Saint-Germain, in casa di un Montpellier a cui manca il successo da tre turni. Sulla corta non dovrebbe esserci storia, anche se la gara non è tra quelle su cui si potrebbe scommettere con certezza di vittoria. Deciso a cancellare il pari del turno infrasettimanale, gara casalinga per il Monaco, contro un Bastia attualmente inoffensivo. I monegaschi, se voglio continuare a sognare il titolo, non possono più fallire.

Novanta minuti buoni come antipasto della Champions, poi, per il Lione, in casa di un Metz meno in forma rispetto alle prime battute stagionali. La neo-promossa, in flessione, non dovrebbe preoccupare l'Olympique, in forma e deciso a recuperare punti per regalarsi un posto nell'Europa che conta. Sfida dall'antico sapore di gloria, invece, Bordeaux-Lilla: il Girondins è quinto e deciso a risalire, il LOSC da diciassettesimo avrebbe altri e più impellenti obiettivi. Occhio, però, all'imprevedibilità, unico fattore certo di questa sfida. Altra partita interessante, potrebbe essere quella che vedrà il Saint Etienne ospite del Rennes, due formazioni di spessore ma che faticano a fare quel passo in più per entrare nel Pantheon della Ligue 1. Nulla è certo, anche se les Verts potrebbero far leva su un gruppo leggermente più dotato tecnicamente.

Avversario tra i peggiori possibili, per il Nantes, che si ritroverà ad affrontare un Guingamp ferito dalla scorsa giornata. Gli ospiti, ugualmente abbattuti durante la precedente uscita, dovranno fare un vero e proprio miracolo per conquistare punti ed aumentare il proprio morale in vista del prosieguo di stagione. Stesso discorso, per il Lorient, impegnato in casa dell'Angers. I Naselli, addirittura ultimi, dovranno giocare al 100% e puntare esclusivamente ai tre punti. Facile sulla carta, obbligatorio al momento di scendere in campo. Potrebbe tornare al successo, invece, il Marsiglia, che al Velodrome accoglierà il Nancy, neopromossa reduce da un importante successo. I ragazzi di Garcia non potranno fallire, per confermare quantomeno la bontà del nuovo progetto iniziato sotto la guida dell'ex allenatore della Roma. Sfida casalinga da sfruttare, infine, per il Caen: contro il Dijon, collettivo inferiore tatticamente, le scusanti non basteranno in caso di mancato successo.

DI SEGUITO I MATCH DELLA GIORNATA:


Share on Facebook