Ligue 1: Balotelli trascina il Nizza, crollano Monaco e PSG

I monegaschi cadono in casa e contro il Lione, tonfo esterno per i parigini. Nelle zone basse successi importanti per Nantes e Caen, tre punti anche per il Lorient.

Ligue 1: Balotelli trascina il Nizza, crollano Monaco e PSG
ww.foxsports,com

Prova di maturità per il Nizza, che supera il Dijon nella sua diciottesima uscita stagionale. I nizzardi, in rete grazie ad una doppietta di Balotelli, marcano così il territorio, approfittando del passo falso delle inseguitrici. Inutile, per gli ospiti, il momentaneo pari di Tavares dal dischetto. Capitombola in casa, invece, il Monaco, sconfitto da un Lione concentrato e cinico. Al Louis II, infatti, i monegaschi subiscono la furia dei Leoni, venendo inoltre penalizzati da un calcione ingiustificato di Mendy, cacciato direttamente dal rettangolo di gioco. Avanti grazie ad una marcatura di Ghezzal, nella ripresa gli ospiti bissano con Valbuena, subendo l'1-2 da parte di Bakayoko. Chiude definitivamente i conti, Lacazette. Imprevisto crollo, inoltre, per il Paris Saint Germain, che in casa del Guingamp non va oltre un doloroso 2-1, che di fatto complica il percorso dei ragazzi di Emery. Cavalcata vincente, dunque, dei rossoneri, avanti con Salibur e De Pauw, con Cavani in gol all'80'.

Terzo, vitale, successo, invece, per il Marsiglia, che in casa supera 2-0 un Lille ugualmente in forma. I ragazzi di Garcia, dopo un primo tempo senza reti, marcano il tabellino grazie a Thauvin e Gomis, mettendo alle corde un LOSC che di fatto vede frenate le proprie velleità offensive. Bruttissimo stop, inoltre, per il Rennes, che in casa deve cedere il passo ad un Bastia ritrovatosi dopo una lunga fase senza successo. I Turchini, autori di una prestazione di spessore, passano doppiamente avanti grazie a Crivelli e Dumic, rischiando fino alla fine a causa del momentaneo ma inutile 2-1 marcato da Sio al 71'. Pari che sa di occasione mancata, poi, per il Tolosa, fermato in casa da un Nancy meno quotato al via. I biancoviola, leggermente calanti rispetto alle prime battute stagionali, solo all'85' rimontano l'iniziale gol di Ait Benasser, grazie ad una rete di Jullien. Si allontana, dunque, il quarto posto.

Importantissimo successo casalingo, per il Lorient, che supera 2-1 il Saint Etienne grazie alle reti di Philippoteaux e Cabot. I Naselli, alla quarta vittoria stagionale, riescono così a respirare, riprendendo la disperata corsa verso una salvezza in salita e difficile. Inutile, per ls Verts, la rete di Pajot al 91'. Terzo, pesantissimo tonfo, per il Girondins de Bordeaux, che subisce un dolorosissimo poker da un Montpellier, al contrario, in leggera ripresa. Avanti grazie a Lasne e Sessegnon, i padroni di casa aumentano il vantaggio nella ripresa, marcando il tabellino con Mounie e Sylla. Espulso, durante la gara, Menez. Perde in casa, con grande gioia di Conceiçao, l'Angers, in casa e contro un Nantes ringalluzzito dalla cura del portoghese. Un gol per parte, con Gillet ed Harit in rete. Secco 3-0, infine, per il Caen, che inguaia un Metz crollato dopo una prima parte di stagione stellare. Apre i giochi Karamoh, chiudono i conti Santini e Sane. 

Ligue 1