Ligue 1 - Il PSG risponde al Monaco: Silva e Cavani archiviano la pratica Digione nel finale

La squadra di Emery la spunta nei dieci minuti conclusivi rispondendo così al Monaco: parigini e Nizza seguono i monegaschi con tre lunghezze di distacco. In coda, fondamentali i successi di Montpellier, Caen e Lorient.

Ligue 1 - Il PSG risponde al Monaco: Silva e Cavani archiviano la pratica Digione nel finale
Legghe uan

Dopo il netto e perentorio 3-0 del Louis II che ha lanciato il Monaco in vetta al campionato, staccando il Nizza di Mario Balotelli, toccava in serata al Paris Saint Germain tenere il passo dei monegaschi. La squadra di Emery, impegnata sul campo di un Digione a caccia di punti salvezza, non ha passeggiato né convinto più di tanto, ma è riuscita in ogni caso nel finale ad avere la meglio della truppa di Dall'Oglio. Primo tempo bello ed equilibrato, con Lucas che portava avanti gli ospiti al minuto ventinove, prima dell'immediato pareggio di Tavares centoventi secondi più tardi. L'assedio del PSG proseguiva per tutta la durata della ripresa e, dopo una strenue resistenza dei padroni di casa, Thiago Silva e Cavani, nel giro di tre minuti, riuscivano a scardinare l'arcigna retroguardia di casa, permettendo così ai parigini di restare a tre punti di distanza dalla capolista. 

Alle spalle delle prime della classe la sfida più interessante di giornata era quella che vedeva il Bordeaux impegnato in casa contro il Rennes, con le due squadre impegnate nella corsa alla prossima Europa League. Dopo un primo tempo nel quale gli ospiti si erano fatti preferire per mole di gioco e numero di palle gol, i padroni di casa sbloccavano la gara grazie a Jeremy Menez. L'ex Milan e Roma, favorito da un maldestro intervento della difesa del Rennes, insaccava per il vantaggio, non meritato, dei girondini. La squadra di Gourcuff si riversava in attacco a caccia del pari, che arrivava con l'altro ex milanista di giornata, il figlio Yoann, che sul cross perfetto di Baal incontrava all'altezza del primo palo per l'1-1 finale. 

Le ultime tre sfide di serata vedevano impegnate tutte squadre invischiate nella lotta per non retrocedere. Fondamentali, in tal senso, i successi del Montpellier in casa (grazie alla doppietta di Mounie) e del Lorient e del Caen in trasferta. Questi ultimi, dopo aver sofferto per tutta la durata dell'incontro l'irruenza di un buon Guingamp, sono riusciti in pieno recupero ad ottenere tre punti importantissimi grazie al gol di Karamoh. Il risultato più clamoroso di giornata arrivava, infine, dallo stadio Pierre-Mauroy di Lille, dove il Lorient riusciva grazie al gol di Aliardiere a riproporre la propria candidatura in zona salvezza, tornando a -3 dal Metz quart'ultimo. 

I risultati della ventitreesima giornata. 

Monaco-Nizza 3-0
Montpellier-Bastia 2-1
Lilla-Lorient 0-1
Guingamp-Caen 0-1
Digione-PSG 1-3
Bordeaux-Rennes 1-1

La classifica.