Ligue 1: nel vortice europeo vince il Lione, perde invece il St.Etienne. Pari invece per il PSG

I parigini non vanno oltre lo 0-0 contro il Tolosa, evitando di accorciare in classifica. Perde, invece, il Saint Etienne, che lascia così scappare il Lione.

Ligue 1: nel vortice europeo vince il Lione, perde invece il St.Etienne. Pari invece per il PSG
Ligue 1: nel vortice europeo vince il Lione, perde invece il St.Etienne. Pari invece per il PSG

Come fortemente sperato dal Nizza, che sicuramente avrà acceso qualche cero al santo patrono della città, pari imprevisto del Paris Saint-Germain, che al Parco dei Principi non riesce a superare un Tolosa ben messo in campo e tremendamente cinico. Disputando una gara in pieno controllo, conclusasi con quattordici tiri di cui solo tre in porta, passo falso dunque dei parigini, che perdono così un'importante occasione per mettere pressione al Monaco.

Si scrolla di dosso un periodo poco felice in Ligue 1, poi, l'Olympique Lyonnais, che schianta il Dijon segnando quattro reti e mettendo alle corde la malcapitata neopromossa, che continua comunque a galleggiare. Avanti grazie a Tolisso, i leoni si fanno rimontare da Tavares, andando sotto a causa di una rete di Diony. Nei minuti finali, però, la riscossa degli uomini di Génésio: prima pareggia i conti Tolisso, poi ci pensa Lacazette su rigore a rischiarare le nubi dei padroni di casa. Chiude definitivamente i conti, infine, Fekir.

Potrebbe dire addio ai sogni europei, invece, il Saint Etienne, che crolla in casa del Montpellier lasciando scappare tre vitalissimi punti. Nonostante la rete di Monnet-Paquet, infatti, les verts non riescono a tenere il prezioso 0-1, subendo il pari di Lasne. Nella seconda metà di frazione, il 2-1 di Mounie, che consente ai suoi di portare a casa un successo importante in ottica salvezza.

Rotondo 3-0, infine, per il Girondins de Bordeaux, che schianta il Guingamp confermando la settima posizione. Dopo la prima rete di gara marcata da Kamano, i girondini allungano con Pallois, chiudendo definitivamente le ostilità grazie a Laborde. Un successo convincente contro un avversario tutt'altro che agevole: il percorso per risalire è quello giusto. 

LE SFIDE DELLA DOMENICA:
Bordeaux 3 - 0 Guingamp 
Lione 4 - 2 Dijon
Montpellier 2 - 1 St. Etienne 
Finale Paris SG 0 - 0 Tolosa