La domenica di Ligue 1 - pokerissimo del Lione sul Metz. Cade il Saint-Etienne

La squadra di Genesio si sbarazza del Metz con un 5-0 che porta la firma di Depay, autore di una doppietta, autogol di Balliu, Lacazette e Valbuena. I biancoverdi, dopo l'eliminazione dall'Europa League, effettuano un clamoroso passo falso in campionato.

La domenica di Ligue 1 - pokerissimo del Lione sul Metz. Cade il Saint-Etienne
Il bomber Lacazette segna il suo ventiduesimo gol in campionato. Foto: Twitter

Si è completata ieri la ventisettesima giornata della Ligue 1, con tre sfide che si sono susseguite durante l'arco delle ventiquattr'ore. La prima partita vedeva di fronte il Saint-Etienne, fresco di eliminazione dall'Europa League e alla ricerca di un posto in Europa, ed un Caen desideroso di raggiungere la matematica salvezza. Nel secondo incontro il Lione, prossimo euroavversario della Roma, attendeva in casa il modesto Metz. Marsiglia-PSG è stato il big match di giornata, con i parigini che dovevano stare al passo delle rivali Monaco e Nizza.

Saint-Etienne - Caen (ore 15) 0-1 (33' Rodelin)

​S. Etienne (4-3-3): Ruffier; Theophile-Catherine, Lacroix, Perrin, Polomat; Lemoine, Saivet, Veretout (76' Pajot); Rocha Santos (46' Pierre-Gabriel), Beric (70' Roux), Monnet-Paquet. All.: Christophe Galtier

​Caen (3-5-2): Vercoutre; Adeoti, Yahia (51' Ben Youssef), Da Silva; Bessat, Feret, Seube, Delaplace, Guilbert; Rodelin (88' Leborgne), Santini (70' Karamoh). All.: Patrice Garande

​Il Saint-Etienne incappa nella terza sconfitta consecutiva nelle ultime tre partite di campionato (quarta in assoluto) e si allontana dal quarto posto. Stavolta cade vittima del Caen, stabilmente posizionato nella parte medio-alta della classifica, trascinato dalla rete di Ronny Rodelin al 33'. La squadra di Garande sta inanellando una serie positiva di due vittorie consecutive e, con questo successo prestigioso, si avvicina ulteriormente il traguardo salvezza.

Le statistiche di Saint-Etienne - Caen. Foto: Twitter

​Lione - Metz (ore 17) 5-0 (43' e 53' Depay, 74' aut. Balliu, 78' Lacazette, 90'+2 Valbuena)

​Lione (4-2-3-1): ​Lopes; Jallet, Mammana, Diakhaby, Rafael; Tolisso, Tousart (83' Darder); Cornet (77' Ghezzal), Fekir (82' Valbuena), Depay; Lacazette). All.: Bruno Genesio

​Metz (4-5-1): Didillon; Signorino, Falette, Bisevac, Balliu; Mollet (77' Maziz), Mandjeck, Diagne (62' Nguette), Doukoure, Vion (62' Lejeune); Erdinc. All.: Philippe Hinschberger

Goleada del Lione che al Parc OL ​cala il pokerissimo col Metz. La squadra di Genesio continua il momento positivo, conquistando la quarta vittoria consecutiva nelle ultime quattro partite e blinda il quarto posto in classifica. Difficile puntare ad un piazzamento in Champions League, vista la lotta serrata tra Paris Saint-Germain, Monaco e Nizza ma la speranza è l'ultima a morire. Speranza che tiene vivo anche il Metz impegnato, da parte sua, nella contesa per la permanenza nel massimo campionato francese: gli amaranto hanno un solo punto di margine dalla zona playout e cinque dalla retrocessione diretta. La squadra ospite contiene l'intensa fase di costruzione dei leoni ​soprattutto nel primo tempo ma, tuttavia, arrivano all'intervallo con un gol di svantaggio segnato da Memphis Depay. L'ex United si ripete al 53', realizzando la doppietta personale, e da lì apre alla rassegna di gol che vede l'autorete di Balliu, la rete di Alexandre Lacazette e quella di Mathieu Valbuena. Per il numero 10 dell'Olympique si tratta della ventiduesima rete nel torneo e dista di quattro marcature dal capocannoniere Edinson Cavani.

La gioia dei giocatori del Lione. Foto: Twitter

Marsiglia - Paris Saint-Germain (ore 21) 1-5 (6' Marquinhos, 16' Cavani, 50' Lucas, 61' Draxler, 70' Fanni, 72' Matuidi)

​Marsiglia (4-3-3): Pele; Sakai, Fanni, Rolando, Evra (46' Bedimo); Lopez, Vainqueur, Zambo Anguissa; Thauvin (67' Sertic), N'Jie (52' Cabella), Payet. All.: Rudi Garcia

​PSG (4-3-3): Trapp; Kurzawa, T. Silva, Marquinhos, Meunier; Matuidi, Rabiot, Verratti; Pastore (55' Draxler), Cavani (82' Ben Arfa), Lucas (74' Di Maria). All.: Unai Emery

​Il PSG si aggiudica il clou della ventisettesima giornata di Ligue 1, vincendo sul campo del Marsiglia. La squadra di Emery gioca la miglior partita della stagione e mostra la sua superiorità rispetto agli avversari. Parigini che continuano la lotta per il titolo rimanendo a -3 dalla capolista Monaco e condividendo la seconda piazza col Nizza. I biancazzurri, da parte loro, stanno attraversando un periodo altalenante che potrebbe compromettere la qualificazione alla prossima Europa League.

Foto: Twitter

Ligue 1