Monaco, colpo Tielemans?

La squadra del Principato si aggiudica le prestazioni del talento belga battendo sul tempo tutte le big d'Europa.

Monaco, colpo Tielemans?
Monaco, colpo Tielemans

L'uscita dalla Champions League non ferma il Monaco che punta deciso verso la vittoria del campionato e programma già la squadra del futuro. In quest'ottica è di oggi la notizia che la squadra del Principato avrebbe acquistato il talento belga dell'Anderlecht: Youri Tielemans

Il centrocampista classe '97 è da anni nei radar delle big del calcio mondiale, avendo esordito in prima squadra ben quattro anni fa all'età di diciassette anni mostrando sin da subito lampi della propria classe. Adesso, 182 presenze dopo, Tielemans è pronto al grande salto ed il Monaco sembra essere la sua destinazione. I biancorossi d'oltralpe sembrano aver bruciato la concorrenze di tutte le big europee, Manchester City in primis, strappando il centrocampista fiammingo all'Anderlecht a fronte di un esborso di 25 milioni di euro. La squadra monegasca potrebbe essere l'ambiente perfetto per compiere il definitivo salto di qualità per Tielemans, che troverebbe un ambiente giovane ed ambizioso, ma senza le pressioni tipiche di una big europea che potrebbero schiacciare il talento belga. 

Per i pochi che ancora non conoscono il nuovo enfant prodige, basta una frase detta da Roberto Martinez, attuale commissario tecnico del Belgio che lo ha lanciato nella nazionale maggiore: "E' un 6, che può fare l'8, il 6.5 e l'8.5". E' proprio la polivalenza di Tielemans a farne un pezzo pregiato del futuro ed il lavoro svolto quest'anno dal tecnico Renè Weiler lo ha aiutato molto a sbocciare dopo l'anno di down subito con Besnik Hasi in panchina. Con le prestazioni offerte in campionato ed in Europa, Tielemans ha convinto definitivamente gli uomini mercato di mezzo continente, compreso Guardiola che lo ha chiesto alla dirigenza del City già nello scorso Aprile. L'interessamento di uno come Guardiola se non è un'investitura poco ci manca, ma questa volta il vate di Santpedor sembra dover rassegnarsi a veder sfumare uno dei suoi obiettivi primari. 

Ligue 1