Ligue 1: Bordeaux e Marsiglia si giocano l'Europa, tutto incerto in zona retrocessione

Il Marsiglia troverà un Bastia arcigno, i girondini dovranno vedersela contro il Montpellier. Impegno importante anche per Nancy e Dijon, che puntano ad una preziosa salvezza.

Ligue 1: Bordeaux e Marsiglia si giocano l'Europa, tutto incerto in zona retrocessione
Ligue 1: Bordeaux e Marsiglia si giocano l'Europa, tutto incerto in zona retrocessione

Ultimo atto in Ligue 1, con qualche giudizio ancora in sospeso soprattutto nelle zone di bassa classifica. Già sicuro del titolo, festeggiato nella scorsa gara contro il Saint Etienne, trasferta senza alcun significato per il Monaco, in casa di un Rennes lontano da qualsiasi tipo di obiettivo. I ragazzi di Jardim potrebbero vincere, anche se non è da escludere un successo degli arancioneri di casa. Passerella finale anche per il Paris Saint-Germain, che al Parco dei Principi un Caen seriamente a rischio retrocessione e a solo una lunghezza dal terzultimo posto. Gli ospiti dovranno fare la sfida della vita, contro un avversario di altra caratura. Match di cartello, seppur poco utile ai fini della classifica, quello tra Nizza e Lione, entrambe intenzionati a concludere al meglio la loro stagione. Si prevedono goal e spettacolo.

Ancora incerto del quinto posto, deve necessariamente vincere il Marsiglia, in casa e contro un Bastia ugualmente obbligato a far punti per non abbandonare la Ligue 1. Sulla carta, i ragazzi di Garcia partono favoriti, i turchini vorranno vendere cara la pelle. Spera in un passo falso dei marsigliesi, inoltre, il Bordeaux, reduce da tre pari consecutivi che hanno allontanato i girondini dal quinto posto. Contro il Lorient, terzultimo, si prevede una sfida delicata ed incerta, dove potrebbe vincere la paura di una dolorosa debacle.  Novanta minuti ardui, poi, per il Nantes, in casa di un Lille a cui farebbe bene una vittoria. difficile dire chi possa spuntarla. Valida solo per smuovere la classifica, inoltre, Guingamp-Metz, con gli ospiti più tranquilli dopo la salvezza raggiunta.

Nelle zone di bassa classifica, deve per forza vincere il Nancy fanalino di coda, contro un Saint Etienne senza più obiettivi facilmente raggiungibili. La neo-promossa può fare l'impresa, sperando così di salvarsi. Discorso analogo, poi, per il Dijon, ad oggi salvo ma comunque costretto a non abbassare la guardia, data la precaria posizione di classifica. Contro il Tolosa, collettivo arcigno e difficile da affrontare in casa, servirà la miglior formazione possibile e magari qualche miracolo inaspettato. Non conterà nulla, infine, Angers-Montpellier: i bianconeri partono leggermente favoriti, gli ospiti cercheranno di svoltare dop quattro sconfitte consecutive.

DI SEGUITO LA SFIDE DI GIORNATA:
21:00   Angers - Montpellier
21:00   Guingamp - Metz
21:00   Lilla - Nantes
21:00   Lione - Nizza
21:00   Lorient - Bordeaux
21:00   Marsiglia - Bastia
21:00   Nancy - St. Etienne
21:00   Paris SG - Caen
21:00   Rennes - Monaco
21:00   Tolosa - Dijon


Share on Facebook