Clamoroso Dani Alves: sarà del Psg, il City rimane a bocca asciutta

Sembrava tutto fatto per una reunion in terra inglese con Guardiola, ma alla fine il terzino andrà all'ombra della Tour Eiffel. Contratto biennale per lui.

Clamoroso Dani Alves: sarà del Psg, il City rimane a bocca asciutta
Fonte immagine: Fox Sports

Dani Alves sorprende (quasi) tutti. Dopo aver spiazzato i tifosi della Juventus chiedendo la cessione, il giocatore brasiliano è in procinto di firmare il proprio contratto con il Paris Saint-Germain, voltando così le spalle al Manchester City del suo mentore Pep Guardiola in maniera piuttosto clamorosa. Dopo la partenza da Torino, infatti, l'ex Barcellona sembrava totalmente orientato a volare in Inghilterra: lo aveva fatto capire anche a parole, in passato, spiegando come volesse un'esperienza nuova ed esprimendo il desiderio di giocare in Premier League. E invece no, nulla di tutto ciò.

La bomba di mercato è stata sganciata ieri dall'Equipe, che aveva annunciato la presenza in quel di Parigi del giocatore, accompagnato dalla moglie. A testimonianza, è comparsa anche una foto sui social, postata proprio dalla moglie, che ritrae Dani Alves con Marquinhos, fresco di rinnovo contrattuale con i parigini.

Marquinhos e Dani Alves. | Fonte immagine: Twitter
Marquinhos e Dani Alves. | Fonte immagine: Twitter

Stando ai rumors, oggi dovrebbe essere ufficializzata l'operazione, mentre ieri si sono svolte le visite mediche. Si tratta ovviamente di un colpo a parametro zero, ma stupisce la cifra che Dani Alves percepirà: Sport.es parla infatti di 7 milioni l'anno, con il contratto che avrà durata biennale. Più del doppio di quanto annualmente percepiva alla Juventus, probabilmente anche più di quanto gli offriva il Manchester City, che sembrava davvero primo e unico candidato in corsa, potendo contare sulla presenza di Guardiola.

Al Psg il terzino classe 1983 ritroverà compagni di nazionale quali il sopracitato Marquinhos e Thiago Silva, oltre a Lucas Moura, anche se con le valigie in mano. Il suo arrivo pone a questo punto come certa l'uscita di Serge Aurier, già in vendita da alcune settimane (con telefonata della Juventus annessa). Il Manchester City chiuderà invece Kyle Walker, mentre la Juventus continuerà a guardarsi intorno, tentando di affondare il colpo nei prossimi giorni. Dani Alves, invece, vola all'ombra della Tour Eiffel. Oggi sarà ufficiale.

Me gustaría agradecer a todos los TIFOSI DE LA JUVENTUS por el año vivido, A LOS COMPAÑEROS POR ACOGERME Y A LOS PROFESIONALES QUE SON, POR ELLOS QUE ESE CLUB GANA Y LLEGA A FINALES. Creo que mi respecto a ese club y su afición fue minha dedicación, mi entrega, mi pasión y todo mi esfuerzo para hacer de ese club, un club más grande cada día. Pido perdón a los aficionados de la Juventus si algún momento pensaron que hice alguna cosa para ofenderles, nunca jamás tuve esa intención, apenas tengo una forma de vivir las cosas espontáneamente QUE pocos lo entienden... aunque parezca no soy perfecto, pero mi corazón es puro. Hoy finaliza nuestra relación profesional y llevaré conmigo todos los que hacen de verdad y de corazón la Juve un grande club. Como saben yo siempre peco por decir lo que pienso y lo que siento.... yo siento que debo decir gracias al señor MAROTA por la oportunidad que te di de tener um grande profesional e alguien que ama su profesión como el que más.... no juego al fútbol por dinero, juego al fútbol porque amo essa profesión y respecto a los que forman parte de ella. Dejare que tu aproveches lo que he trabajado para que tu hagas muchos años de vacaciones. Yo AMO EL FÚTBOL y dinero jamás va me retener en algún lugar. MUCHAS GRACIAS! #TAMOACTIVOPANITA

Un post condiviso da DanialvesD2 My Twitter (@danialves23) in data:


Share on Facebook