Ligue 1, si riparte! Tutte le big a caccia del Monaco

Oggi riparte la Ligue 1, massimo campionato francese che in questa stagione si prospetta più incerto ed entusiasmante che mai. E con lui ripartiamo noi, pronti a parlare delle sfide calcistiche che infiammano il Paese transalpino. Ecco il sunto della prima giornata.

Ligue 1, si riparte! Tutte le big a caccia del Monaco
Ligue 1, si riparte! Tutte le big a caccia del Monaco

Tutti a caccia del Monaco. Nella nuova stagione di una Ligue 1 che si prospetta emozionante e ricca di colpi di scena, infatti, le diciannove di Francia cercheranno di frenare i biancorossi di Jardim, profondamente ridimensionati dal mercato in uscita ma affatto inclini a regredire rispetto a quanto fatto nella passata annata sportiva. Contro l'ostico Tolosa, nel loro esordio stagionale, i monegaschi proveranno subito a vincere, riconfermandosi temibili e micidiali. Una sfida tutta da vivere. Domani, invece, sarà la volta del Paris Saint-Germain, che mentre limerà i dettagli per l'ingaggio del secolo di Neymar, proverà a superare l'Amiens, vera e propria Cenerentola pronta a regalarsi un anno magico, confidando magari in una miracolosa salvezza. Trasferta tutt'altro che agevole, poi, per il Nizza di Balotelli, in casa di un Saint Etienne deciso a cancellare l'altalenante passata stagione. I rossoneri non avranno vita facile, soprattutto in questa fase iniziale di campionato.

Novanta minuti sulla carta agevoli, inoltre, per l'Olympique Lyonnais, deciso a riprendersi la Champions League passando dalla porta principale. Contro la neo-promossa Strasburgo non dovrebbero esserci problemi, occhio però alle sorprese. Senza Lacazette, infatti, i leoni hanno perso il loro storico riferimento offensivo, da sostituire con celerità. Partito con grandi speranze, invece, il Marsiglia di Rudi Garcia, ripreposi dopo uno scorso girone d'andata tutt'altro che sufficiente. In casa e contro il Dijon, i marsigliesi non dovrebbero mancare i tre punti, condizione necessaria per cominciare al meglio l'annata 2017/18. Deciso a riconfermarsi come bella realtà transalpina, poi, il Girondins de Bordeaux, che in casa di un Angers mai banale proverà ad ingranare subito la terza. Una sfida incerta ma che potrebbe regalare emozioni. 

Senza l'eroe Conçeiçao, sfida lontana da casa per il Nantes, contro un Lille seriamente deciso a puntare a qualcosa di più di una semplice salvezza. I canarini, che sotto la gestione del tecnico lusitano hanno veramente spaccato in due la stagione, non avranno vita facile, soprattutto considerando il più importante tasso tecnico del LOSC. Trasferta delicata ed ostica, inoltre, per il Rennes, che in casa di un Troyes tornato in Ligue 1 dovrà subito imprimere il proprio marchio al campionato. Discorso analogo, poi, per il Guingamp, che in casa del Metz potrebbe seriamente cominciare male la stagione. I granata, infatti, nella passata annata sportiva hanno dimostrato di potersela vedere con chiunque, frenando molti e più quotati collettivi. Comincia in casa, infine, il Montpellier, che proprio entro il proprio stadio cercherà di costruirsi la salvezza, puntando magari ad una stagione meno al cardiopalma.

DI SEGUITO LE SFIDE DI GIORNATA:
04.08. 20:45 Monaco Tolosa  
05.08. 17:00 Paris SG Amiens  
05.08. 20:00 Lione Strasburgo  
05.08. 20:00 Metz Guingamp  
05.08. 20:00 Montpellier Caen  
05.08. 20:00 St. Etienne Nizza  
05.08. 20:00 Troyes Rennes  
06.08. 15:00 Lilla Nantes  
06.08. 17:00 Angers Bordeaux  
06.08. 21:00 Marsiglia Dijon


Share on Facebook