Paris Saint-Germain, Al Khelaifi: "Neymar il calciatore più forte del mondo, è qui per il progetto non per soldi"

Il proprietario del Paris Saint-Germain ha parlato a margine della conferenza stampa di presentazione di Neymar, non chiudendo le porte ad un eventuale arrivo di Sanchez dall'Arsenal.

Paris Saint-Germain, Al Khelaifi: "Neymar il calciatore più forte del mondo, è qui per il progetto non per soldi"
Paris Saint-Germain, Al Khelaifi: "Neymar il calciatore più forte del mondo, è qui per il progetto non per soldi"

"Sono molto felice di essere qui per presentare un campione come Neymar. Per me è il calciatore più forte del mondo. Ha già portato energia positiva alla squadra, siamo davvero contenti. Il nostro progetto diventa più forte con Neymar e la Ligue 1 più interessante per tutto il mondo. Neymar si è legato a noi per vincere il più possibile, insieme scriveremo la storia del club. Grazie Neymar per averci scelto, benvenuto".

E' iniziata così la conferenza stampa di presentazione di Neymar, scortato da Nasser Al-Khelaifi, presidente del Paris Saint-Germain che chiaramente ha fatto gli onori di casa al trasferimento dell'estate e, più in generale, del secolo. Si è parlato, chiaramente, dell'imponente importo pagato dai parigini per strappare l'attaccante brasiliano al Barcellona, oltre ad un lauto ingaggio che tuttavia il patron sottolinea non essere stato l'unico motivo alla base del trasferimento. 

"Non è venuto qui per soldi, ve lo garantisco. Neymar potrebbe guadagnare altrove molto di più di quello che gli offriamo noi. E' qui solamente per il nostro progetto. Neymar non se n'è andato all'improvviso dal Barcellona, è stato lui a chiedere tempo e ritardare l'operazione per non mancare di rispetto ai blaugrana. Noi abbiamo pagato la clausola, non Neymar". Ed ancora, riguardo l'arrivo del talento verdeoro ex Santos, il numero uno dei parigini ci ha tenuto a confermare che il suo acquisto non è affatto scaturito dall'assalto dei blaugrana a Marco Verratti: "Abbiamo preso il miglior calciatore del mondo. Verratti non c'entra niente con l'acquisto di Neymar, abbiamo grande rispetto per il Barcellona. Abbiamo grande rispetto per il Barcellona, lo ripeto".

Ed ancora, riguardo le voci che sono trapelate in questi giorni di un trasferimento tutt'altro che legale in termini economici, Al-Khelaifi controbatte: "Il trasferimento di Neymar è assolutamente legale, non ci interessa cosa scrivono i media. Il mio team di lavoro mi ha detto che i nostri parametri per il fair play-finanziario sono corretti". Ed infine, non contento, ha persino parlato dell'eventuale acquisto di Alexis Sanchez: "Sanchez è un giocatore dell'Arsenal oggi. Abbiamo rispetto per l'Arsenal e un buon rapporto con Wenger: nel caso volessimo il giocatore, ne parleremmo direttamente con il manager".

 

Ligue 1