Ligue 1 - Buona la prima per Bielsa: Lille batte Nantes 3-0

I padroni di casa battono gli uomini di Ranieri per 3-0 grazie alle reti di Alonso, De Preville ed El Ghazi.

Ligue 1 - Buona la prima per Bielsa: Lille batte Nantes 3-0
Ligue 1  - Buona la prima per Bielsa: LIlle batte Nantes 3-0
LILLE
3 0
NANTES
LILLE: MAIGNAN; TOURE (46' KUAME), ALONSO, IE, MALCUIT, MENDES (85' THIAGO MAIA), AMADOU, ARAUJO, BENZIA, EL GHAZI, DE PREVILLE (76' PONCE). ALL. BIELSA
NANTES: DUPE. DUBOIS, DJIDJI (75' AWAZIEM), DIEGO, PALLOIS, ILOKI (63' THOMASSON), RONGIER, TOURE (74' GILLET), KACANIKLIC, SALA, NAKOULMA. ALL. RANIERI
SCORE: 3-0. 1-0 48' ALONSO, 2-0 67' RIG. DE PREVILLE, 3-0 70' EL GHAZI
ARBITRO: MILLOT AMMONITI: PALLOIS, NAKOULMA, GILLET (N), BENZIA, EL GHAZI (L)
NOTE: STADIO PIERRE MAUROY INCONTRO VALIDO PER LA PRIMA GIORNATA DELLA LIGUE 1

Gol e sorrisi al Pierre Mauroy dove il Lille di Bielsa batte 3-0 il Nantes di Claudio Ranieri. Vittoria più che meritata per i padroni di casa che passano in vantaggio ad inizio ripresa con un diagonale da fuori di Alonso. Il raddoppio al 66' con un rigore di De Preville mentre poco dopo arriva anche il definitivo 3-0 grazie al piattone dell'ex Ajax El Ghazi. Bielsa può essere soddisfatto dei suoi ragazzi che hanno mostrato già una condizione più che discreta, mentre per Ranieri ci sarà da lavorare, con qualche acquisto in più. 

Per quanto riguarda il capitolo formazioni, 4-2-3-1 per il Lille di Bilesa con Araujo, Benzia ed El Ghazi a supporto di De Preville, il Nantes di Ranieri si schiera invece con uno scolastico 4-4-2: Sosa e Nakoulma in attacco.

Parte bene il Lille con El Ghazi che, dopo due minuti, parte da destra e rientra col sinistro ma la sfera termina tra le braccia di Dupe. Partita molto fisica nei primi minuti, con i padroni di casa aggressivi, mentre i ragazzi di Ranieri aspettano nella propria metà campo cercando, poi, di ripartire. La prima vera occasione arriva al 21' ed è per il Nantes, Toure calcia dal limite, Maignan devia sulla traversa e sulla respinta Nakoulma di testa manda il pallone fuori da due passi.

La risposta del Lille arriva al 28' con De Preville che raccoglie un cross di Malcuit ma di testa mette a lato da pochi metri. Poco dopo, ancora lo stesso attaccante di casa prova col mancino dal limite, palla alta. Nel finale di tempo ritmi più bassi, anche per via del caldo. La prima frazione termina senza reti. 

Nell'intervallo cambia subito Bielsa che inserisce Kuame per Toure e al 48' il Lille passa con Alonso che raccoglie un pallone vagante al limite dell'area, stoppa col destro e con un diagonale mancino batte Dupe, 1-0. La reazione del Nantes arriva subito con un'azione fantastica, palla a terra, che porta al tiro Rongier ma il centrocampista si fa ipnotizzare da Maignan che salva tutto. Un minuto dopo altro brivido per i padroni di casa, con una punizione insidiosa di Kacaniklic, Maignan alza in calcio d'angolo. Al 66' svolta importante della sfida, Pallois stende Malcuit in area di rigore, l'arbitro non ha dubbi ed indica il dischetto: dagli undici metri non sbaglia De Preville, 2-0. 

Il Nantes esce dalla partita e al 70' il Lille serve il tris con Kuame che viaggia sulla sinistra e mette in mezzo per El Ghazi che col piattone batte Dupe, 3-0. La partita sostanzialmente finisce qui, il Nantes nel finale prova a cercare il gol della bandiera che non arriva, anzi, è il Lille a sfiorare il quarto gol con Araujo. Finisce 3-0 al Pierre Mauroy, con Bielsa che non stecca alla prima. 

 

 

 


Share on Facebook