Ligue 1: le big vogliono vincere ancora, il Nizza costretto al successo

Il Nizza, dopo la sconfitta all'esodio, vuole tornare al successo. PSG e Lione pronte al bis, sfida "italiana" tra Garcia e Ranieri.

Ligue 1: le big vogliono vincere ancora, il Nizza costretto al successo
Ligue 1: le big vogliono vincere ancora, il Nizza costretto al successo

Dopo la prima giornata, che ha fornito risultati interessanti seppur orientativi, vuole continuare a vincere il Lione, in casa di un Rennes che ha pareggiato nel suo esordio stagionale. I ragazzi di Génésio sono avvantaggiati, occhio però al calore del pubblico arancio-nero. Sfida più agevole, invece, per il Lilla del Loco Bielsa, in casa di uno Strasburgo fin da subito costretto a fare punti per raggiungere una salvezza difficile ma che avrebbe del miracoloso. Altra sfida delicata, poi, per il Nantes di Ranieri, che esordirà in casa contro il Marsiglia di Rudi Garcia in un'altra sfida che avrà molto di Italia. I canarini devono fare punti, l'OM è però particolarmente in forma. In attesa del transfer di Neymar, subito big match tra Paris Saint-Germain e Guingamp, vincenti nella loro prima sfida stagionale. I parigini non dovrebbero però avere problemi.

Novanta minuti che potrebbero riservare delle inaspettati insidie, inoltre, per il Monaco, in casa di un Dijon che si è ormai scrollato da dosso il titolo scomodo di neo-promossa. I ragazzi di Jardim proveranno a compattarsi, occhio ai rossi. Interessante, inoltre, vedere lo sviluppo del Saint Etienne, bravo a battere il Nizza ma ora costretto a bissare in casa del Caen, uscito sconfitto nella prima uscita stagionale. Les Verts sono al centro di profondi cambiamenti, che potrebbero però fare bene. Interessante e tesa, poi, la gara tra Tolosa e Montpellier, notoriamente difensiviste e dunque pronte a coprirsi prima di offendere. I biancoviola, comunque, partono favoriti.

In casa, gara molto importante per l'Amiens, che contro l'Angers potrà strappare anche un punto, costruendo una salvezza difficile ma ancora possibile. Non dovrebbe avere problemi, invece, il Bordeaux, che dopo il pari dell'esordio deve vincere per non perdere punti preziosi in vista di un eventuale piazzamento europeo. Deve vincere senza se e senza ma, poi, il Nizza, che dopo la debacle dell'esordio proverà a vincere in casa, contro un Troyes tornato in Ligue 1 e reduce da un ottimo pari contro il Girondins. 

DI SEGUITO LE SFIDE DI GIORNATA: 
11.08. 19:00 Nizza Troyes  
11.08. 20:45 Rennes Lione  
12.08. 17:00 Nantes Marsiglia  
12.08. 20:00 Amiens Angers  
12.08. 20:00 Bordeaux Metz  
12.08. 20:00 Caen St. Etienne  
12.08. 20:00 Tolosa Montpellier  
13.08. 15:00 Strasburgo Lilla  
13.08. 17:00 Dijon Monaco  
13.08. 21:00 Guingamp Paris SG


Share on Facebook