Tim Cahill lascia i New York Red Bull

Dopo Henry, anche l'Australiano lascia la grande mela. Non si sa ancora nulla del futuro, probabile un ritorno in patria.

Tim Cahill lascia i New York Red Bull
Tim Cahill lascia i New York Red Bull

Dopo Thierry Henry, anche l'altra grande stella lascia la Big AppleTim Cahill ha infatti deciso di non rinnovare il contratto che lo legava ai New York Red Bull, squadra con cui aveva sfiorato la vittoria del titolo MLS 2014, perdendo solamente in semifinale. "Mi sono goduto ogni singolo momento ai Red Bulls e me ne vado con grandi ricordi": queste le parole del capitano della nazionale australiana, fresco vincitore della coppa d'Asia, nella quale ha giocato da prima punta, risultando il miglior marcatore della sua squadra.

Quaale futuro attende ora Cahill? Difficile pensare a un ritorno in Europa, più probabile invece che torni in patria per chiudere una onorata carriera, giocata ad alti livelli, in particolare nel vecchio continente con la maglia dell'Everton. Non è da escludere l'idea del ritiro, anche se, nonostante i 35 anni, il trequartista/attaccante sta dimostrando di poter essere ancora decisivo, e fisicamente appare in forma.

MLS