Il Chelsea vince e si porta a -2 dall'Arsenal

Gol, emozioni e tanto spettacolo allo Stamford Bridge dove il Chelsea è riuscito oggi pomeriggio ad uscire dal campo alla fine dei novanta minuti con i tre punti in cassaforte e ha sancito così la definitiva riapertura del campionato

Il Chelsea vince e si porta a -2 dall'Arsenal
Chelsea
2 1
Crystal Palace
Chelsea: Cech; Ivanovic, David Luiz, Terry, Azpilicueta; Ramires, Essien; Willian (dall'81' Schurrle), Mata (dal 62' Oscar), Hazard; Torres (dall'84' Demba Ba)
Crystal Palace: Speroni; Mariappa, Delaney, Gabbidon, Ward; Jedinak, Dikgacoi (dal 26' O'Keefe) Bannan (dal 51' Bolasie), Puncheon; Chamakh (dall'88' Gayle), Jerome
SCORE: 1-0, min. 15 Torres; 1-1, min. 29 Chamakh; 2-1, min. 35 Ramires
ARBITRO: Mark Clattenburg (ING). Ammoniti: Essien
NOTE: Premier League, 16a giornata. Stamford Bridge, Londra

Il Chelsea fresco di qualificazione agli ottavi di Champions League ha battuto allo Stamford Bridge di Londra per 2-1 un ottimo Crystal Palace nella sfida di Premier League valida per la sedicesima giornata. Gli uomini di Mourinho con questa vittoria sui cugini londinesi scavalcano in classifica i Citizens, protagonisti oggi grazie al 6-3 rifilato agli uomini di Wenger, e contribuiscono alla riapertura del campionato che adesso vede le prime cinque squadre tutte insieme in un fazzoletto di cinque punti: Arsenal 35, Chelsea 33, Manchester City 32, Everton 31, Liverpool 30.

PRIMO TEMPO - Gli uomini di Pulis partono nettamente meglio e schiacciano nella propria metà campo il Chelsea. Pressing alto e aggressività sono gli ingredienti giusti per spaventare gli uomini di Mourinho che rischiano di andare subito sotto: disimpegno sbagliato di Azpilicueta che per poco non lancia Jerome da solo contro Cech ma Terry in scivola salva i Blues dal gol. Poi la partita cambia di netto. Il Chelsea sale in cattedra, è padrone del campo, alza i ritmi a centrocampo e al 16' trova il gol del vantaggio con Torres che respinge in rete il tiro del compagno di squadra Willan ribattuto dall'estremo difensore del Crystal Palace, Speroni. La partita sembra indirizzata nelle mani dei Blues che nei minuti successivi sfiorano il raddoppio con Ivanoic ma a sorpresa al 29' gli uomini di Pulis pareggiano: da un cross di Puncheon, Chamakh arriva sul pallone quasi indisturbato a centro area e batte Cech. Ma il Crystal Palace da solo l'impressione di essere tornato in partita. Gli uomini del tecnico portoghese ricominciano subito a spingere e la reazione che vede protagonisti i Blues è letale: Mata si muove sulla destra facendo ballare i difensori del Palace e al momento di entrare in area scarica il pallone su Ramires, che ha tempo e spazio per prendere la mira e calciare il pallone quasi sotto l'incrocio alla destra di Speroni, che può solo guardare. Chelsea di nuovo in vantaggio, 2-1. Ma le emozioni nel primo tempo non sono finite, saranno ben due le occasioni per fare il terzo. Infatti un Willan indiavolato sfiora il doppio vantaggio al 41' e al 44' quando viene anticipato in extremis prima di calciare il pallone in rete.



SECONDO TEMPO - Dopo il dominio dei Blues nei primi quaratacinque minuti il Crystal Palace non ci sta e le prova tutte per trovare la rete del pareggio, dal 50' al 60' sono infatti minuti di fuoco per gli uomini di Pulis che sfiorano il pareggio in tre occasioni. La faccia della partita è cambiata, il Chelsea si fa piccolo e i cugini londinesi gonfiano il petto, alzano il baricentro e spingono alla ricerca del gol dell 2-2. Ed è all 77' che gli uomini di Pulis ci vanno vicinissimi e un brivido passa sulla schiena dei supporters dei Blues presenti allo Stamford Bridge: mucchio selvaggio in area del Chelsea che si salva senza neppure capire cosa stava accadendo, con Terry che in corsa salva sulla linea il tocco di O'Keefe, che era destinato al gol. E' solo la prima scintilla di un finale incandescente: un minuto dopo Delaney anticipa Torres di testa e sfiora il palo, poi è il Chelsea a venire fuori con Ramires che si divora il colpo del KO, il brasiliano si addormenta sul pallone e a tu per tu con Speroni scegli di servire il compagno Oscar ma l'assist viene letto benissimo dal portiere del Palace che cattura facilmente il pallone tra le sue braccia. E' ancora l'estremo difensore del Crystal Palace un minuto dopo a compiere due miracoli nel giro di un amen, prima su Torres e poi su Demba Ba. La partita è agli sgoccioli e l'ultimo brivido per i Blues è il pallonetto di Jerome che attraversa tutto lo specchio della porta difesa da Cech senza però trovare nessuno in area per il tap-in vincente. Saranno quattro i minuti di recupero dove però non succederà niente. Il Chelsea riesce a prendersi i tre punti e a portarsi così a meno due dall'Arsenal.


Share on Facebook