Six Feet Under The City: I Citizens demoliscono 6-0 il West Ham

Una tripletta di Negredo, una doppietta di Dzeko e un gol di Touré spianano al City la strada verso la finale di Capital One Cup. Il West Ham esce dall'Etihad Stadium umiliato e con la consapevolezza che la partita di ritorno sarà soltanto una pura formalità

Six Feet Under The City: I Citizens demoliscono 6-0 il West Ham
Manchester City
6 0
West Ham
Manchester City: Pantilimon; Zabaleta, Kompany, Lescott, Clichy; Nasri, Yaya Tourè (dal 66' Demichelis), Javi Garcia, Silva (dal 73' Lopes); Negredo (dal 79' Kolarov), Dzeko. All. Pellegrini
West Ham: Adrian; McCartney, Johnson, Demel, O'Brien (dal 75' Rat); Taylor, Noble (dal 57' Diarra), Diame; Downing, Maiga (dal 46' C. Cole), J.Cole. All. Allardyce
SCORE: 1-0, min. 12 Negredo; 2-0, min. 26 Negredo; 3-0, min. 40 Tourè; 4-0, min. 49 Negredo; 5-0, min. 60 Dzeko; 6-0, min. 89 Dzeko
ARBITRO: Jonathan Moss (ING)
NOTE: Capital One Cup 2013/2014, semifinale di andata. Etihad Stadium, Manchester

La seconda semifinale di Capital One Cup andata in scena questa sera all'Etihad Stadium tra Manchester City e West Ham è una di quelle semifinali che non ha bisogno di una partita di ritorno per consegnare una squadra alla finalissima di Wembley. Infatti i Citizens schiantano, demoliscono la squadra ospite, abusando del West Ham per novanta minuti e lo distruggono per 6-0. Una partita spaventosa quella dei padroni di casa che se alla fine del primo tempo chiuso avanti 3-0 avevano un piede in finale, ora sono sicuri che poco potrà succedere il 21 gennaio al Boleyn Ground nella gara di ritorno.

PRIMO TEMPO - E' il City a partire con il piede piantato sull'acceleratore. I Citizens sono subiti pericolosi e dagli sviluppi di un calcio d'angolo Javi Garcia svetta di testa e sfiora il gol del vantaggio quando la sua incornata finisce di pochissimo a lato. Il West Ham prova a reagire ma nei primi minuti di gioco la squadra di Sam Allardyce non si fa mai vedere in zona d'attacco se non per un corner dai quali sviluppi non succede nulla. E' il City ad imporre il proprio gioco e a passare in vantaggio con Negredo. Al 12' lo spagnolo si infila tra i due centrali del West Ham, impatta il cross di Touré al volo, di sinistro, e piazza il pallone nell'angolino basso alle spalle di Adrian. I padroni di casa si caricano e continuano a martellare l'area di rigore del West Ham. Al 24' Adrian è autore di due miracoli prima sul sinistro di Silva dal limite e poi sul destro a giro di Nasri. Il City domina e trova il gol del raddoppio due minuti dopo ancora con Negredo che sfrutta il lancio rasoterra di Dzeko e la mette dentro. Dopo neanche mezz'ora di gioco il City è avanti 2-0 e il West Ham non da segnali di vita. Al 36' Dzeko si divora il gol del tre a zero che da centro area dopo un bellissimo assist di Nasri conclude alto sulla traversa. Ma non passano neanche quattro minuti e Yaya Touré trova il gol del 3-0. I centrocampisti del West Ham perdono palla a centrocampo, la recupera Negredo ma Touré gli strappa la palla dai piedi, si invola verso la porta difesa da Adrian e lo trafigge con un grandissimo interno destro. Il primo tempo si chiude così, con la supremazia del City da una parte e la totale sottomissione da parte del West Ham dall'altra.



SECONDO TEMPO -
Comincia la ripresa all'Ethiad Stadium e comincia sotto il segno del City e ancora di Negredo che al 49' siglia la tripletta sfruttando un errore difensivo del West Ham. Passano dieci minuti e i padroni di casa trovano ancora la via del gol con Dzeko. Il bosniaco devia in rete un'apertura di Nasri e sigla il 5-0. Il West Ham non gioca e non riesce neppure a superare la propria metà campo e al 69' rischia di incassare il quinto gol. Solo una scivolata di Johnson evita a Negredo di concludere a rete. Passa un minuto e un super Adrian impedisce a Dzeko la gioia della doppietta quando neutralizza il colpo di testa del bosniaco da posizione ravicinatissima. Al 83' è ancora Adrian a dire di no a Dzeko quando arriva a deviare in tuffo il tiro molto angolato del bosniaco. Al 85' è Kolarov dai trenta metri a cercare il gol del sei a zero ma la sua bordata dalla distanza finisce tra le braccia di Adrian che però nulla può tre minuti più tardi quando Dzeko al termine di un azione spettacolare trova il gol che vale il definitivo 6-0 e la doppietta personale.


 

Premier League