Diretta Sunderland - Southampton in Premier League

Diretta Sunderland - Southampton in Premier League
Sunderland
2 2
Southampton
Sunderland: Mannone, Bardsley, Alonso, Ki, Brown, O'Shea (C), Cattermole(Gardner, min 62), Larsson(Colback, min 62), Johnson, Borini, Altidore(Fletcher, min 72).
Southampton: Boruc, Chambers, Fonte, Lovren(Yoshida, min 87), Shaw, Cork, Schneiderlin, S. Davis, Lallana (c)(Ramirez, min 73)(Ward-Prowse, min 86), Rodriguez, Lambert.
SCORE: 0-1, min 3, Rodriguez, 0-2, min 30, Lovren, 1-2, min 31, Borini, 2-2, min 71, Johnson
ARBITRO: Chris Foy, ammoniti Cattermole (min 10), Ki (min 37)
NOTE: 22esima giornata di Barclays Premier League, Stadium of Light, Sunderland, Tyne and Wear, Inghilterra.

15:42 - Amici di Vavel Italia a breve il video con tutti i gol. Per il momento è tutto da Giuseppe Lippiello, l'appuntamento però è alle 18:30 con la diretta di Liverpool-Aston Villa. Grazie per essere stati in nostra compagnia, buon proseguimento con le dirette targate Vavel.


Sunderland 2-2 Southampton All Goals

15:40 - Finisce a Sunderland! 2-2 il finale. Partita bellissima tra Sunderland e Southampton. Doppio vantaggio dei Saints nel primo tempo a firma Rodriguez e Lovren. Accorcia immediatamente le distanze Borini che tiene vive le speranze dei suoi. Nella ripresa gioca bene la squadra di Pochettino che sfiora il terzo gol in diverse occasioni. La rete perà la mette a segno Johnson che manda giù la porta con un destro violento che non lascia scampo a Boruc. Pari giusto. Un punto a testa che fa morale per entrambe e fa proseguire ad entrambe la corsa ai rispettivi obiettivi.

90'+6 - Riparte il Sunderland, recupera Gardner che serve a sinistra Fletcher, sarà angolo! Ultima occasione.

90'+3 - Palla filtrante di Davis a cercare Rodriguez in area, esce con i tempi giusti Mannone.

90'+1 - Tenta la conclusione Borini, nulla di fatto, tiro ribattuto. Chiede calma ai suoi Poyet che vuole la squadra più alta.

90' - Sette minuti di recupero! C'è un'infinità da giocare a Sunderland!

89' - Buona personalità per Ward-Prowse che scappa a destra inseguito da Alonso che ci mette il fisico ma commette fallo.

88' - Applauso esemplare dello Stadium of Light per Lovren. Un esempio per il mondo del calcio.

87' - Costretto a lasciare il campo in barella anche Lovren, dentro Yoshida.

86' - Fuori in barella Ramirez, mani al volto, l'infortunio parrebbe grave. Pochettino va a sincerarsi delle sue condizioni. Dentro Ward-Prowse.

84' - Rimane a terra Lovren, problemi al ginocchio per lui. al suolo anche Ramirez, presumibilmente per l'intervento di Wes Brown in precedenza.

83' - Gran giocata di Ramirez che supera due uomini nella zona centrale, ottimo recupero di Brown che sventa la conclusione!

82' - Ancora Johnson, conclusione debole e da posizione defilata, blocca facile Boruc.

77' - Problemi per Boruc a quanto pare, vuole restare in campo. Pronto a bordo campo Davis.

75' - ANCORA BORUC CHE NEGA A FLETCHER IL 3-2!!! INTERVENTO DISPERATO PER L'EX CELTIC!!!! AZIONE CONFUSA IN AREA,SOUTHAMPTON IN LINEA DI GALLEGGIAMENTO! ADESSO C'E' SOLO IL SUNDERLAND IN CAMPO!

74' - GARDNER AL VOLO!!!! CI ARRIVA IN QUALCHE MODO BORUC CHE SALVA LA SUA PORTA!!!!!

73' - Primo cambio anche per Pochettino, fuori Lallana, dentro l'ex Bologna Ramirez.

72' - Dentro intanto Fletcher, fuori Altidore, che non ne aveva più.

71' - ADAM JOHNSON!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! PAREGGIO SUNDERLAND!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! TIRO POTENTISSIMO CHE BRUCIA SHAW E NON LASCIA SCAMPO A BORUC!!!!!  DESTRO CHIRURGICO CHE FA ESPLODERE LO STADIUM!!!!! 2-2!!!!!!

70' - Fasi confuse di partita in questi momenti. Tutto può ancora succedere.

65' - Sale l'urlo dello Stadium of Light!

64' - Segna Borini, tutto fermo però!!! Bandierina alzata, fuorigioco netto.

62' - Doppio cambio per Poyet, fuori Cattermole, dentro Gardner, fuori anche Larsson, dentro Colback.

60' - FENOMENALE LA SQUADRA DI POCHETTINO CHE STA CREANDO UNA SERIE IMPRESSIONANTE DI PALLE GOL!!! SE NE VA A DESTRA LAMBERT, PALLA IN MEZZO, CI ARRIVA RODGRIGUEZ!!!! ESTERNO DELLA RETE!!!

59' - RIPARTE ANCORA UNA VOLTA IL SOUTHAMPTON, QUESTA VOLTA DOPO UN EVIDENTE FALLO AI DANNI DI BORINI, PALLONE GIRATO VELOCEMENTE A SINISTRA DOVE ARRIVA SHAW!!!! CONCLUSIONE DELL'ESTERNO!! DEVIA MANNONE!!!! PALLA IN ANGOLO!

58' - SEMPRE E SOLO SAINTS!!! SUGLI SVILUPPI DI UNA PUNIZIONE, SALTA IN AREA ANCORA LOVREN!!!! ANCORA MANNONE SULLA TRAIETTORIA!!!

56' - ANCORA IL SOUTHAMPTON IN RIPARTENZA, RODRIGUEZ ALLARGA INTELLIGENTEMENTE PER LALLANA A DESTRA, PALLONE ANCOR A JAY CHE DAL CENTRO DELL'AREA DI RIGORE CALCIA MALE! BLOCCA MANNONE IN DUE TEMPI!

54' - DAL NULLA CHAMBERS!!! COME SHAW IN PRECEDENZA, TIRO TROPPO PULITO, SI DISTENDE E BLOCCA IN PRESA BASSA MANNONE ALLA SUA SINISTRA.

53' - Superbo Borini che non molla un centimetro. Guadagna una rimessa laterale e il pubbliso esplode come fosse un gol. Idolo.

52' - Bene Cattermole che gestisce un buon pallone, liberandosi dalla pressione dell'avversario, palla indietro a Mannone.

50' - OCCASIONISSIMA PER IL SUNDERLAND!! PUNIZIONE DI LARSSON CHE PESCA BARDSLEY, CONCLUSIONE RASOTERRA CHE SFIORA IL PALO.... AVEVA PERO' FERMATO TUTTO FOY CHE NON AVEVA FISCHIATO PER BATTERE IL CALCIO DA FERMO. TUTTO DA RIFARE.

48' - Risponde immediatamente il Southampton con la clnclusione di Shaw, buon tentativo, blocca senza problemi però Mannone.

48' - Prova a mettere pressione ai Saints la squadra di casa, cross morbido di Johnson, sale in cielo Boruc che fa sua la sfera.

47' - Vuole il pari il Sunderland, cross errato di Larsson, chiede una deviazione, dice di no l'arbitro. Sull'azione seguente buona difesa del pallone al limite di Altidore, non riesce a sfruttare l'azione la squadra di Poyet.

46' - Prova una conclusione da lontanissimo improbabile Davis. Palla alle stelle.

46' - Primo pallone per i Saints, si riparte!

14:46 - Squadre nuovamente in campo, tutto pronto per l'inizio della ripresa.

14:32 - Finisce il primo tempo allo Stadium of Light. Southampton padrone del campo e avanti 2-1 con il Sunderland. Partenza pazzesca e senza pause per i Saints che giocano con personalità e al 3' sono già avanti grazie alla magia di Rodriguez che controlla al limite di destro e batte Mannone con una rasoiata perfetta all'angolo basso. Al 30' arriva il meritato raddoppio di Lovren che in girata volante sfrutta un coner con il contagiri. Passa appena un minuto e Borini rimette in gareggiata i suoi con una giocata fantastica in area. Controllo di petto e conclusione di controbalzo che non lascia scampo a Boruc. 2-1 all'intervallo. Secondo tempo semplicemente imperdibile.

45'+2 - PARTE LAMBERT!! CONCLUSIONE POTENTE CHE SCAVALCA LA BARRIERA!! CON I PUGNI MANNONE A DIRE DI NO!!

45'+1 - Occhio alla punizione di Lambert....

45' - Saranno due i minuti di recupero in questo bellissimo primo tempo.

43' -Cross interessante di Alonso, sfiora di testa Larsson che non impatta come vorrebbe, esce Boruc.

41' - Conclusione sbilenca di Lallana, controlla la traiettoria Mannone. E' tornato a spingere sull'accelleratore il Southampton.

39' - Bruttissimo pallone perso da Ki che serve involontariamente l'inserimento di un avversario, parte Lambert che tenta il cross in area, buona copertura di Cattermole su Lallana. Esce Mannone.

37' - Scappa a destra Jay Rodriguez, grande recupero di Alonso, sarà ancora angolo per i Saints. Giallo intanto a Ki interventuo in ritardo su Cork. Aveva lasciato giocare Foy. Alla prima interruzione è arrivata però l'ammonizione.

35' - Ancora Johnson a destra, porta a spasso due avversari e guadagna una rimessa laterale. Rimane in zona d'attacco il Sunderland.

33' - Come può cambiare una partita in 60 secondi. Adesso il Sunderland sale con maggiore intensità.

31' - BORINIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!! REAZIONE IMMEDIATA DEL SUNDERLAND!!! PARTITA FANTASTICA!!!!! CROSS DI JOHNSON, STOP DI PETTO DI BORINI CHE SI GIRA E BATTE BORUC CON UNA GRAN GIOCATA!!!!! RISTABILITE LE DISTANZE!!! POTREBBE CAMBIARE LA PARTITA!!

30' - RADDOPPIO INCREDIBILE E MERITATO!!!!!!!!!!! CALCIO D'ANGOLO BATTUTO DA SCHNEIDERLIN, ACROBAZIA IN AREA DI LOVREN CHE BATTE ANCORA MANNONE!!!!!! 2-0 SAINTS!!! INCUBO SUNDERLAND!

28' - OCCASIONISSIMA PER IL SOUTHAMPTON!!!! ERRORACCIO DIFENSIVO DI BROWN CHE REGALA PALLA A  LAMBERT, SERVIZIO PER RODRIGUEZ CHE DAVANTI A MANNONE SI FA IPNOTIZZARE TIRNANDO DEBOLMENTE!!! BLOCCA A TERRA L'EX ARSENAL!

27' - Primo errore dei Saints, con Chambers che non controlla un pallone non perfetto del compagno. Rimessa in zona difensiva per i padroni di casa.

26' - Prova ad uscire adesso il Sunderland con il pallone giocata a destra da Jonhson e Bardsley, ruggiscono i ragazzi terribili del Southampton.

24' - Borini è l'unico che ci crede. Grande ritorno per fermare l'ennesima incursione di Chambers.

22' - Non ci sta capendo molto la squadra di Poyet che sta soffrendo maledettamente il fraseggio e gli scambi brevi dei musicisti del pallone di Pochettino. E' un'orchestra perfetta finora.

21' - ANCORA SAINTS!!! SCAMBIO IN AREA TRA SCHNEIDERLIN E LAMBERT!!! SI COORDINA L'ATTACCANTE, CONCLUSIONE DI DESTRO CHE SFIORA IL PALO LUNGO!!! CHE BEL SOUTHAMPTON!!! IN PALLA I PADRONI DI CASA!

17' - SHAW A DESTRA!!!! DEVIAZIONE INVOLONTARIA DI ADAM JOHNSON!!! PALLA SUL PALO!!!! MANNONE BATTUTO, MA IL LEGNO SALVA I BLACK CATS!!! E' UN FIUME IN PIENA LA SQUADRA DI POCHETTINO!

16' - VOLA SULLE FASCE IL SOUTHAMPTON!!! CROSS BASSO DI CHAMBERS, CI ARRIVA ANCORA RODRIGUEZ CON LA GIRATA VOLANTE!!!! TIRO RIBATTUTO!! SI SALVA IL SUNDERLAND!!!

15' - Tanta confusione in mezzo al campo per il Sunderland, alta la pressione dei Saints. Irrequieto Poyet in panchina.

14' - Insiste il Southampton, questa volta a sinistra, cross prevedibile di Shaw, esce in due tempi Mannone.

12' - RINVIO MALDESTRO DI MANNONE, PALLONE CHE ARRIVA NEL CERCHIO DI CENTROCAMPO A CORK CHE NON CI PENSA DUE VOLTE E PROVA A SEGNARE DA META' CAMPO!!! PALLONE ALLE STELLE, E MANNONE REATTIVO A RITORNARE TRA I SUOI PALI!

10' - Primo giallo del match intanto per Lee Cattermole per un intervento falloso ad interrompere la ripartenza veloce degli ospiti.

9' - Gran palla di Cattermole a servire Borini sulla corsa, deve ricominciare però il Sunderland, si chiude bene il Southampton.

8' - Insistono a destra i Saints con Chambers e Lallana sugli scudi.

7' - Avvio shock per il Sunderland, assediato fin da subito dalla manovra e dalla tecnica dei Saints e dei suoi uomini di punta.

6' - Lotta Borini, un leone l'ex Roma in prestito dal Liverpool. Ci vuole questo carattere per riprendere subito la partita.

3' - JAY RODRIGUEZ!!!!!!!!!!! UNO DEGLI UOMINI PIU' ATTESI!!!!!!!!!!!!! MAGIA AL LIMITE DELL'AREA, CONTROLLO SOPRAFFINO, STOCCATA VINCENTE DI DESTRO CHE SI INFILA NELL'ANGOLINO BASSO ALLA DESTRA DI MANNONE!!!!! SOUTHAMPTON AVANTI!!!

2' - Buona intensità in queste prime battute per gli ospiti, tutto raccolto il Sunderland che aspetta per ripartire in contropiede.

1' - SI PARTE!! SUNDERLAND-SOUTHAMPTON IS UNDERWAY!

13:45 - Abbraccio tra i due tecnici, amici al di fuori del campo.

13:43 - Classica maglia a strisce biancorosse per il Sunderland, divisa da trasferta nera per il Southampton.

13:41 - Eccole!!! Si sta ancora riempendo lo stadio, ma non dovrebbe esserci il tutto esaurito.

13:40 - Sunderland e Southampton si apprestano a fare il loro ingresso allo Stadium of Light agli ordini di Chris Foy! Tutto pronto!!

13:30 - Squadre in campo per le ultime fasi del riscaldamento.

13:15 - Mezz'ora al calcio d'inizio di Sunderland-Southampton!! Sale l'attesa, la posta in palio è altissima per i Black Cats. Tre punti sarebbero vitali per uscire dalla zona retrocessione. In casa Southampton c'è da reagire e mettersi alle spalle una settimana complicata con l'addio del presidente Cortese. Pochettino vuole una prova di carattere per lo spogliatoio e la tifoseria.

13:09 - Lo abbiamo detto, torna dal primo minuto il colosso amaericano Jozy Altidore, per lui finora, 18 presenze e un gol in campionato. Diventano due con la rete segnata in Capital One Cup. Grande opportunità per riprendersi la fiducia di Poyet.

Jozy #Altidore back in the #safc starting XI today! #hawaythelads pic.twitter.com/FUj02yu6IJ

12:59 - I capitani saranno il difenosre O'Shea per il Sundeland, pilastro rigenerato della retroguardia dei Cats, e Lallana per i Saints, classe '88, chiacchierato in questi giorni per i forti interessamenti di top club di Premier, compresi Chelsea, United e Liverpool. L'ex Bournemouth ha ammesso alla vigilia del match che l'aria che si respira nello spogliatoio non risente delle vicende interne al club. L'obiettivo quest'oggi è vincere per i tifosi!

12:58 - Cambia poco o nulla il collega Pochettino, l'unico cambio è il ritorno a destra del giovane Chambers che rileva Clyne, titolare con i Baggies nello scorso week end.

12:56 - Ripropone dal primo minuto Larsson il tecnico Poyet, che tiene fuori Fletcher, anch'egli sul piede di partenza in questa finestra di mercato. Altidore sarà la punta centrale con Johnson e Borini ai lati. Fiducia piena a Marcos Alonso, l'ex Fiorentina ancora titolare come esterno sinistro nella difesa a quattro.

Seb Larsson, who scored what turned out to be the winner on the Saints' last visit to the SoL in November, returns. pic.twitter.com/P5CX4YMxut

12:53 - Non ci sarà Clyne a destra, recuperta Calum Chambers in extremis!

#SaintsFC substitutes - @SAFCofficial: K. Davis (GK), Clyne, Yoshida, Ramírez, Ward-Prowse, Guly, Hooiveld.

12:52 - RISPONDE COSI IL SOUTHAMPTON DI MAURICIO POCHETTINO!

#SaintsFC team - @SAFCofficial: Boruc, Chambers, Fonte, Lovren, Shaw, Cork, Schneiderlin, S. Davis, Lallana (c), Rodriguez, Lambert.

12:50 - Niente da fare per Giaccherini relegato ancora in panchina da Gus Poyet.

#safc subs: Gardner, Fletcher, Celustka, Pickford, Colback, Giaccherini, Roberge.

12:49 - ARRIVA IN QUESTI MINUTI LA FORMAZIONE UFFICIALE DEL SUNDERLAND!

#safc team to play @SouthamptonFC: Mannone, Bardsley, Alonso, Ki, Brown, O'Shea (C), Cattermole, Larsson, Johnson, Borini, Altidore.

Appassionati di calcio inglese benvenuti dalla redazione di Vavel Italia alla diretta della partita tra Sunderland e Southampton, match che inaugura questa 22esima giornata di Premier League. Giuseppe Lippiello vi racconterà quella che sarà una delle sfide più calde di questo lungo week end di “football”, che ovviamente potrete seguire con noi. Dallo Stadium of Light di Sunderland minuto per minuto vi racconteremo tutto quello che c’è da sapere sulla sfida tra Black Cats e Saints.

Vigilia di partita burrascosa per entrambe le squadre. Se è ormai nota da un paio di giorni la decisione dell’ormai ex presidente del Southampton, Nicola Cortese, di lasciare il club del St Mary’s per le inequivocabili incomprensioni con la proprietaria Katharina Liebherr, adesso presidente non esecutivo del club del sud, è di ieri la notizia che il Sunderland ha rimosso dall’incarico di direttore sportivo Roberto Fanti. L’ ex agente italiano era stato richiesto dal presidente americano Ellis Short la scorsa estate, visti gli scarsi risultati ottenuti sul fronte mercato dall’ex manager Martin O’Neill. Un autogol bello e buono quello della dirigenza, che ha di fatto lasciato in club a Fanti, ottenendo in cambio una campagna acquisti semplicemente disastrosa ed economicamente sciagurata. Giaccherini non pare più una priorità nei piani di Poyet, scatenando i rumors di un possibile ritorno in Italia, Mannone è titolare solo per l'infortunio di Westwood, ma non ha eccelso in maniera particolare. Borini ha bisogno ancora di tempo, nonostante qualche gol decisivo, Ki in prestito dalla Swansea è parso troppo altalenante. Dossena incommentabile. Cabral dal canto suo ha già lasciato l’Inghilterra, destinazione Italia senza lasciare traccia alcuna.

Tornando alla questione Southampton, la nota lieta è arrivata alla vigilia e durante la conferenza stampa pre match di Mauricio Pochettino, il quale, senza mezzi termini, ha confermato la forte volontà di rimanere alla guida dei Saints almeno fino a fine stagione. Un dovere morale verso chi ha creduto in lui, che con convinzione lo ha voluto e per la tifoseria che ha imparato ad amarlo. A suon di prestazioni i suoi ragazzi si sono guadagnati le luci della ribalta. Da Lallana a Rodriguez, dal veterano Lambert, fortemente richiesto dal West Ham, fino al giovanissimo Shaw, da Ward-Prowse a Chambers. Con il tecnico argentino la “cantera” del Southampton è diventata una delle più floride e potenzialmente devastanti del Regno Unito. Da qui dunque la necessità di restare al timone e non abbandonare una nave che con la figlia di Markus Liebherr, parrebbe destinata ad affondare. Nessun gioiello dovrebbe partire in questa finestra di mercato, quindi allarme momentaneamente rientrato.

Tornando al campo, Sunderland-Southampton è sfida da vincere per entrambe. Saints e Black Cats sono reduci da buone vittorie rispettivamente con West Bromwich e Fulham. Imperativo è il bottino pieno per proseguire, la corsa all’Europa League i primi, la rincorsa alla salvezza i secondi. Con l’arrivo di Poyet le quotazioni del Sunderland per la permanenza in Premier sono lievitate, non solo per i risultati, appena una sconfitta nelle ultime sei, ma soprattutto nell’atteggiamento di un gruppo, capace di battere City, Everton e United in coppa. Difesa solida con l'innesto sull'out di sinistra di Alonso, centrocampo muscolare e tecnicamente dotato con Cattermole, Colback e Ki, attacco che finalmente può sorridere per il ritorno ad alti livelli di Adam Johnson. L’ex Citizen protagonista nel poker rifilato ai Cottagers con ben tre gol. I progressi, numeri alla mano sono evidenti, con un solo ko nelle ultime nove partite in tutte le competizioni. Il dato rimane preoccupante in casa dove in 10 partite, sono arrivati la miseria di sette punti. Non può sorridere neanche il Southampton che in trasferta ha vinto appena una volta nelle precedenti otto uscite, perdendo tra l’altro proprio a Sunderland lo scorso novembre in occasione della Capital One Cup per 2-1. All'andata fu 1-1 con le reti di Giaccherini da una parte e Fonte dall'altra. Vincere ancora per il Sunderland in campionato, vorrebbe dire bissare i tre punti per la prima volta addirittura dallo scorso aprile. Statistiche alla mano l’impresa non pare molto ardua, perché i Black Cats non perdono con il Southampton da ben sei partite. Ci si dovrà affidare anche alla cabala e alla necessità di schierare titolare Phil Bardsley, andato in gol in entrambe le ultime due partite con i Saints.

Pochi dubbi di formazione con il portiere Westwood ancora out, Mannone sarà ancora titolare, e con Cuellar sempre ai box. Poyet non ha altri pensieri particolari e dovrebbe riproporre la stessa squadra capace di espugnare il Craven Cottage. Difesa a quattro con Bardslay, Brown, O'Shea e Alonso. I tre di centrocampo dovrebbero essere i gi citati Cattermole, Colback e Ki. Attacco con Adam Johnson confermatissimo. Fletcher potrebbe avere un'altra opportunità dal primo minuto. Stesso discorso per Fabio Borini. In panchina scalpita Altidore, ma soprattutto Giaccherini. Pochettino dovrà rinunciare ancora a Wanyama e sicuramente anche al talento Calum Chambers. Per il resto formazione praticamente fatta, con Osvaldo assente per l’ultima giornata di squalifica. Dietro all'unica punta Lambert il trio formato da Jay Rodriguez, Lallana e Davis. In difesa davanti a Boruc gli intoccabili Shaw, Lovren, Fonte e Clyne.Sarà il 60esimo incontro-scontro tra le due squadre, con un bottino provvisorio che parla di 23 vittorie per il Southampton, 14 pareggi e 22 successi per il Sunderland. Si potrebbe fare 23 e questo sarà una motivazione in più per tentare il colpaccio e condannare ad una settimana di passione la squadra di Pochettino. L'ultimo successo in trasferta dei Saints sul campo del Sunderland risale al 28 gennaio 2003, 1-0 in quell'occasione. E' l'unico acuto lontano dal St Mary's in quasi quattordici anni. 2 pareggi e una sconfitta negli ultimi tre faccia a faccia allo Stadium of Light.

L’arbitro della partita sarà il signor Chris Foy, classe ’62 di St Helens nel Lancashire. Fischietto in Premier dal 2001. Assicurazione di esperienza e personalità. Tifoso conclamato dell’Everton, non ha mai più arbitrato i Toffees dopo la partita del Villa Park con Aston Villa del 2002. Attivo in diverse organizzazione britanniche volte a limitare i comportamenti violenti di calciatori e spettatori a livello giovanile. E’ stato arbitro internazionale dal 2002 al 2007. Ha diretto la finale di coppa di Lega nel 2009 tra United e Tottenham, la finale del Community Shield, stesso anno, Chelsea-United, e la finale di Fa Cup del 2010 tra Blues e Portsmouth. I suoi assistenti saranno i signori Kirkup e Garratt, quarto uomo Jones.

Share on Facebook