Everton al palo, pari incolore con i Baggies

Nel Monday Night della 22esima giornata l'Everton non va oltre l'1-1 con il West Bromwich e rimane al sesto posto. Buona la prima di Pep Mel che può sorridere per la prova di carattere dei suoi.

Everton al palo, pari incolore con i Baggies
West Bromwich
1 1
Everton
West Bromwich: Foster, Reid, Lugano, Olsson, Ridgewell, Brunt (c), Morrison, Yacob, Gera(Mulumbu, min 60), Vydra(Anichebe, min 46), Anelka(Berahino, min 76).
Everton: Howard, Baines, Jagielka, Distin, Coleman(Stones, min 78), Barry, McCarthy, Osman(Naismith, min 88), Oviedo(McGeady, min 79), Mirallas, Lukaku
SCORE: 0-1, min 41, Mirallas, 1-1, min 75, Lugano
ARBITRO: Michael Oliver, ammoniti Yacob (min 35), Morrison (min 42), Barry (min 50), Ridgewell (min 55), Mirallas (min 90'+1)
NOTE: 22esima giornata di Barclays Premier League, The Hawthorns, West Bromwich, West Midlands, Inghilterra.

Al The Hawthorns si chiude la 22esima gornata di Premier League. L'Everton in trasferta sul campo del West Bromwich per tentare l'assalto al quarto posto. I Baggies accolgono la prima in panchina di Pep Mel che manda in campo una formazione a sorpresa. Fuori Mulumbu e Berahino, dentro Vydra e Gera. Lugano torna titolare in difesa. Martinez lascia in panchina McGeady. Mirallas e Oviedo titolari, Lukaku prima punta contro la sua ex squadra. Torna Distin che rileva Stones nel cuore del reparto arretrato.

Partono bene i padroni di casa ma al 5' Lukaku prova a sorprendere Foster con un pallonetto. Palla fuori. Buono il lancio di Distin dalla retrovie a servire lo scatto del belga. All'8' manovrano bene i Baggies con Anelka che serve Vydra, cross in area, fa buona guardia Howard. In due minuti Oviedo ha la doppia chance di portare avanti i suoi. Solo brividi per Foster che vede le conclusioni terminare sul fondo. Bene Anelka in questo avvio, buona azione personale, tiro a cercare il palo lungo. Nulla da fare. Al 17' Mirallas cerca il jolly, tiro volante, attento Foster che blocca in due tempi. Passano un paio di minuti e l'esterno è ancora protagonista, tiro a rientrare da sinistra, sempre presente Foster. Cala il match, prova a risvagliarlo Coleman al 28' con un tiro che sbatte sullo stinco di Brunt. Reagisce il West Bromwiche che, nonostante il pressing dei Toffees, non demerita nel primo tempo. Anelka protegge bene la sfera e serve sulla corsa Gera che davanti a Howard tira debolmente facendo fare un figurone all'estremo difensore americano. Nella fase più statica del match arriva il vantaggio dell'Everton. Olsson anticipa netto Lukaku, il suo colpo di testa però serve l'inserimento di Mirallas che davanti a Fostern non può proprio sbagliare. Palla nell'angolino basso e Toffees avanti al 41'. L'ultima occasione della prima frazione è ancora di Oviedo che ci prova con il mancino. Fa buona guardia Foster sul tentativo debole dell'esterno.

Nella ripresa Mel manda subito in campo Anichebe per provare a spaventare l'Everton e cercare il gol del pari. Al 49' Morrison ha sul piede il pallone dell'1-1. Tiro da rivedere, Howard si distende e blocca in scioltezza. Al 54' scambiano Anelka e Anichebe, l'ex Everton colpisce dal centro dell'area, ci mette il corpo Jagielka che consente a Howard di controllare il pallone. Si rivede poco prima dell'ora di gioco l'Everton. Bravo Coleman a destra, cross in mezzo dove Lukaku riesce ad impattare, palla sopra la traversa dopo una deviazione. Al 61' sempre Coleman a creare scompiglio. Si coordina Mirallas in area. mezza sforbiciata, palla che sibila a lato di poco. E' un Everton poco gagliardo che concede campo e ripartenze ai Baggies. Al 65' Anichebe arma di testa il piede di Morrison, tiro sbilenco, palla in curva. Mirallas sfiora la doppietta personale direttamente da calcio da fermo. C'è la potenza, ma manca tutto il resto. Al 75' West Bromwich in estasi. Buon lavoro a destra di Brunt che crossa alla perfezione, ci arriva Lugano che anticipa tutti di testa e fulmina Howard che rimane immobile sulla battuta del difensore. Esplode The Hawthorns. Pareggio più che meritato. Berahino, entrato in campo al posto di Anelka, prova subito a scaldare i guantoni di Howard che non si fa sorprendere e respinge senza affanni. E' un Bromwich che merita ampiamente in questo momento. Brunt è indemoniato, altro pallone insidioso in area, questa volta nessuno si avventa sulla traiettoria. Si salva l'Everton. Al 90' Reid ci prova da calcio di punizione. Nessun problema per il portiere ospite. Negli ultimi secondi di partita Barry insacca, c'è però la deviazione di Distin in netto fuorigioco. Oliver annulla e manda tutti negli spogliatoi. Un punto ottimo per la squadra di Pep Mel che mostra carattere e buone trame di gioco. Passo falso dell'Everton che perde l'occasione di portarsi al quarto posto e rimane dietro Liverpool e Tottenham.


west bromwich albion 1-1 everton - all goals...

Premier League