Diretta Manchester City - Chelsea in FA Cup

Diretta Manchester City - Chelsea in FA Cup
Nasri esulta per la rete del 2-0
Manchester City
2 0
Chelsea
Manchester City: (4-4-2) : Pantilimon; Zabaleta, Lescott, Kompany, Clichy; Milner, Yaya Touré, Javi Garcia, David Silva (68° Jesus Navas); Dzeko (79° Negredo), Jovetic (60° Nasri). Panchina : Hart; Richards, Demichelis, Kolarov. Allenatore : Pellegrini
Chelsea: (4-2-3-1) : Cech; Ivanovic, David Luiz, Cahill, Azpilicueta; Matic, Obi Mikel; Ramires (60° Fernando Torres), Willian (70° Oscar), Hazard; Eto'o (46° Salah). Panchina: Schwarzer; A.Cole; Lampard, Schurrle Allenatore: Mourinho.
SCORE: 1-0, min. 15, Jovetic; 2-0, min. 67, Nasri
ARBITRO: Phil Dowd (ING). Ammoniti : al 38° Kompany (MC), al 43° David Luiz (CH), all'89° Matic (CH). Guardalinee : Mullarkey e Burk. Quarto uomo : Micheal Jones.
NOTE: Si gioca per gli ottavi di finale di FA Cup all'Etihad Stadium di Manchester, Inghilterra.

Questi gli highlights del match. Con questo è tutto e vi saluto! Alla prossima!

E' stata rivincita con il Chelsea che subito il possesso palla del City oltremodo, senza fiato necessario per pressare su ogni movimento nell'arco di 90 minuti. Mikel e Matic, poi, hanno sempre buttato il pallone quando avevano l'occasione di giocarlo. Ramires senza verve e Willian senza tocco intelligente. Eto'o ed Hazard spenti. Nessuno torna in difesa ed allora Silva, Jovetic, Nasri, gente che sa giostrare il pallone e fare male, sale sul palcoscenico e si prende la scena. Nel primo temo Silva innesca indirettamente Jovetic (Dzeko riceve da Silva e passa a Stevan) che è bravo e freddo nel diagonale dell'1-0. Nel secondo tempo ti aspetti la reazione del Chelsea ed invee trovi un City ancora più in governo con il raddoppio di Nasri (subentrato) ancora una volta disegnato dall'MVP della serata, Silva. A nulla servono gli ingressi di Eto'o e Torres. A Mou rimangono solo due competizioni, Pellegrini compete per Champions, Premier League, Capital One Cup ed FA Cup. La rivincita è un piatto che va servito freddo.

90° + 4 - Finisce qui! Trionfo del City che batte il Chelsea 2-0 e passa ai quarti di finale! Stretta di mano fra Mou e Pellegrini

90° + 3 - Torello del City con il Chelsea che guarda inerme

90° + 2 - Fatico a trovare un giocatore sopra la sufficienza nei ranghi di Mourinho. Forse David Luiz e basta, oggi più attento del solito

90° - Quattro minuti di recupero. Intanto a Chi l'ha Visto ci mandiamo Salah oggi

89° - Ammonito Matic per esser scivolato sulle gambe di Touré

86° - Hazard cerca il filtrante per Torres lanciato 2 contro 1 contro Lescott. Joleon anticipa e mette in fallo laterale.

83° - Angolo per il Chelsea guadagnato dal solito Cahill bravissimo a staccare di testa su una punizione di Hazard. Il corner finisce fuori: Oscar ributta in mezzo e Lescott mette fuori l'occasione capitata sui piedi di Matic. Altro angolo: Pantilimon esce a braccia alte e blocca.

82° - Un duello oggi non troppo sotto la luce dei riflettori: Matic contro Touré. Oggi la partita a scacchi si è giocata sulle fasce con Clihy, Milner e Silva perfetti

79° - Azpilicueta con il tiro a giro che non gli compete. Distanza siderale e palla sugli spalti. Esce un grandissmo ed operaio Dzeko per Negredo, oggi a riposo in vista del Barcellona

77° - Pallaccia di Matic oggi pessimo. Sfera raccolta da Pantilimon e distane anni luce da ogni londinese

74° -  LESCOTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTT . Ah no, è fuorigioco! Angolo City, Javi Garcia prolunga ma Lescott è in fuorigioco e rende difficile la rpesa di Cech poi. 3-0 annullato

73° - Partita ormai chiusa, qualificazione in cascina per il Manchester City che sarà la terza squadra ai quarti di FA Cup dopo Wigan e Sunderland. In tribuna inquadrato Martinez, allenatore dell'Everton che sabato affronterà Mourinho ed il Chelsea in campionato

72° - Il 2-0 di Nasri. Che giocata dei due gnomi!

71° - Dzeko taglia verso destra, riceve palla e cerca il passaggio in mezzo per l'accorrente attaccante di cui non ho capito l'identità.

70° - Milner è andato a sinistra, Navas a destra. Molle il Chelsea che non cerca nemmeno per sbaglio l'azione offensiva. Senz'anima oggi i Blues. Dentro Oscar e fuori un Willian davvero stanchissimo per le precedenti partite giocate in questo mese.

68° - Esce David Silva e fa il suo ingresso in campo Jesus Navas. Esterno per esterno. Pellegrini gestisce le rotazioni.

65° - Altro cross di Milner. Sugli sviluppi dell'azione Dzeko trova il tiro al volo con David Luiz che intercetta il tiro e rimanda il 2-0 a poco dopooooooooooooooooooo!!! NASRIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII, SAMI NASRI, A POCHI MINUTI DALL'INGRESSOOOOOOOOOOOOOO. GRANDISSIMA AZIONE PERSONALE DEI DUE CHE TRIANGOLANO IN AREA AVVERSARIA. NASRI IN PERCUSSIONE, TAGLIO DI SILVA, PASSAGGIO DI RITORNO IN MEZZO DI DAVID E 2-0

61° - Solo adesso viene ammonito per somma di falli Yaya Touré. Confermato: Nasri appoggia Dzeko mentre il Chelsea ha in Salah l'ala destra,  in Willian quella sinistra ed in Hazard il trequartista centrale

60° - Dentro Fernando Torres, finalmente, e fuori Ramires. Salah torna nei tre trequartisti. Nel City fuori Jovetic e dentro Nasri. 4-4-1-1 per il City.

59° - Dzeko prova ad appoggiare a Milner per l'ennesimo cross dell'inesauribile inglese ma è bravo il difensore del Chelsea a fermare la soluzione Citizen

56° - Ammonito Jovetic per simulazione contro David Luiz. Brutto tuffo del montenegrino

55° - Rapporto sessuale fra Luiz e Dzeko che si abbracciano ininterrottamente e si gettano per terra in preda alle fusa.

53° - Willian perde l'attimo durante la percussione per servire Salah che attacca la rpofondità. Dopo qualche ghirigoro si guadagna la punizione

50° - Buona l'idea di Jovetic che cerca il capolavoro con un tiro a giro sul secondo palo al volo ed in caduta. Palla alle stelle dopo l'affondo a sinistra di Clichy.

49° - Si mangia un contropiede il Chelsea con Salah che all'altezza del centrocampo non trova se non in controtempo Ramires con una sponda

48° - Millesimo cross di Milner lanciato dal centrocampo del City. Palla che si perde in fallo laterale dall'altra parte

46° - Male Matic che lancia a vanvera e perde palla. Non puoi mandare al patibolo aereo Willian con i difensori centrali del City

46° - Ripartiti! Gestisce il Chelsea che adesso schiera l'ex-Basilea attaccante. Svelato l'arcano

19.19 - Mourinho butta nella mischia Salah e fa uscire Eto'o! Clamoroso! Falso nueve Hazard o l'egiziano? Bocciato Torres

19.18 - Le squadre stanno per rientrare in campo. Mourinho e Nasri scherzano sul giaciglio del tunnel

Non una bellissima partita come il big-match di campionato che abbiamo visto due lunedì fa. Il Chelsea parte male e non attacca per niente mentre il City fa breccia fra le linee della difesa londinese e trova ampi spazi in cui Silva e Jovetic possono esibirsi. Il primo si accentra costantemente per cercare la profondità o la sponda di una delle due punte. Il secondo trova il vantaggio rifinendo proprio un'azione partita dai piedi dell'originario delle Canarie, David. Dzeko il tramite del passaggio. Il Chelsea non avrà reazioni imponenti se non qualche dribbling poco efficiente di Hazard che cerca anche l'azione sulla destra dopo aver bazzicato sull'out mancino per un trenta minuti. Bene la coppia centrale del City che impedisce ad Eto'o o al trequartista di inserirsi e rendersi pericoloso. Male la coppia di mezzo del Chelsea Matic-Mikel. Urge l'inserimento di Lampard.

45° +1 - Finito il primo tempo. Manchester City in vantaggio per 1-0

45° - Un solo minuto di recupero nella prima farzione di gioco. Il Chelsea non tenta l'affondo col City che non pressa

43° - Break di Milner che crossa tesa e per poco Dzeko in spaccata non buca la rete anticipando Ivanovic che aveva fatto la diagonale. Ammonito David Luiz che ha da ridire contro Dowd

43° - Imperioso stacco di testa di Lescott sl rinvio di Cech

42° - Duello tutto africano quello fra Yaya e Mike. Sgambetto del secondo e punizione per il primo

41° - Hazard si è spostato a sinistra con Willian a destra e Ramires al centro nella linea dei tre dietro Eto'o

40° - Obi Mikel fermato da Yaya Touré. Poi il nigeriano si rifà fermando Dzeko. Direzione arbitrale ottima di Dowd.

39° - Ci prova il Chelsea ma il guizzo giusto non arriva con Kompany e Zabaleta ad interrompere le trame londinesi via aerera

38° - Giallo per Kompnay, aggressivo e perfetto finora ma che abbraccia Hazard e lo atterra.

35° - I 6000 tifosi del Chelsea accorsi all'Etihad:

34° - Kompany anticipa lo scavetto di Hazard per Willian sul centro-destra e mette fuori. Per poco non riparte e bene il City

32° - Punizione per un City di gran lunag migliore rispetto al Chelsea per adesso. Batte Milner e mette in mezzo: Dzeko dal limite trova un colpo di testa troppo debole

30° - Lescott non sfigur quado rimane ultimo uomo e deve anticipare Eto'o

29° - Ennesimo affondo di Clichy che trova il cross e l'uscita a vuoto di Cech che previene danni visto che Dzeko aveva spintonato Luiz per liberarsi al tiro di testa

28° - Ed ecco a voi l'unica rete messa a segna finora, quella attualmente decisiva di Jovetic:

26° - Tiro sbilenco di Willian servito da Ivanovic dal limite. Serve un altro po' di brio al Chelsea , Troppo statici i Blues che mai si scambiano di posizione in attacco. Un Hazard leggermente più al centro

25° - Troppi i difensori del Manchester sul versante sinistro dell'area di rigore dove vengono mandati via Eto'o e Ramires che cercavano l'affondo

23° - Attualmente il migliore è David Silva, bravissimo fra le linee e mai fermo. Pericoloso con un'altra conclusione da fuori il City! Stavolta il tiro è di Dzeko con l'interno in girata

22° - Touré cerca la conclusione da fuori area per la seconda volta, ora da destra. Palla al lato di molto sul tiro diagonale del numero 42 del City.

20° - Willian apre Ivanovic sulla destra per la corsa, rimessa Blue! ATTENZIONEEEEEEEEEE! Cross di Ivanovic dopo la sponda con Hazard!!! Pantilimon non trattiene ed è costretto a bloccare il pallone in due tempi. 

18° - Grandissimo corpo a corpo fra Mikel e Yaya Touré! Spalla a spalla per metri. A Yaya viene fischiato fallo e comincia a protestare per l'ennesimo fischio contro di lui. Kompany placa gli animi

15° - JOVETIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIC, STEVAN MANDA IN VANTAGGIO IL CITY!!!!!!!!! 1-0 PER IL MANCHESTER! Silva a pre per Dzeko in diagonale, ulteriore diagonale di JoJo verso destra e l'ex Fiorentina sull'uscita di Cech incrocia sull'altro palo e manda in vantaggio i suoi

14° - Yaya Touré, che dribbling per ripartire su Willian. Dall'altra parte prima occasione del City!!!! Sempre Yaya tira fortissimo da lontano, Cech non trattiene, Jovetic si avventa sul pallone: SFIORATA LA TRAVERSA! Quasi il City non passaper papera di Petr!

13° - Anticipo a centrocampo di Kopmany su Willian seguito fin nella propria metà campo. Aggressivi i Citizens.

11° - Grande scivolata di Zabaleta su Eto'o e palla conquistata dal terzino argentino. Matic non controlla il rinvio ma subisce fallo da un opaco Yaya

10° - Jovetic si rialza dopo tante botte, passa a Milner, cross basso per Yaya ma lo stop di Touré non è dsei migliori e finisce fuori.

- Tenta la soluzione filtrante Jovetic portartosi all'infuori dell'area ma è poderoso Luiz nell'anticipo. Spazzata old-style

- Dzeko riceve da Silva spalle alla porta, si gira e serve Milner sulla destra: rimessa laterale per i Citizens.

- Sprint del velocissimo Clichy sulla sinistra: superato agilmente Ivanovic, traversone ma nessuno interviene. Palla per Azpilicueta

- Non bellissimo fallo di Javi Garcia su Willian a centrocampo. Primo fallo della gara

- Willian sulla destra si incaponisce nel dribbling e perde palla. Dall'altra parte stessa sorte per Jovetic.

- Tenta il guizzo Hazard sulla sinistra con un passaggio filtrante per Eto'o sul quale arriva prima Kompany

- Milner sulla destra riceve e crossa ma la difesa del Chelsea mette fuori facilmente sulla traiettoria bassa.

- Giro palla del Chelsea, Ramires perde un contrasto e Dzeko raccoglie la sfera in mezzo al campo.

- E' 4-4-2 quello del City, appurato. Primo possesso dei padroni di casa con Silva che perde palla e la consegna a Matic

1° - Calcio d'inizio dei Citizens! Bando alle ciance, si gioca!

18.15 - Testa o croce fra Kompany e Cech. Minuto di silenzio per la morte di un giocatore inglese, ala nata negli anni 20 e deceduto poche ore fa: Finney!

18.14 - Strette di mano in mezzo al campo, le squadre si allineano sul manto erboso.

18.12 - Squadre nel tunnel, Mourinho firma un po' di giornaletti poco prima di accomodarsi in panchina.

18.10 - Loro sono pronti !

18.08 - Curioso di scoprire, come al solito, il reale assetto tattico del City. 4-2-3-1 con Jovetic leggermente dietro Dzeko o 4-4-2 con i due in linea e Milner e Silva più bassi?

18.07 - Ed ecco il City, invece, che torna negli spogliatoi poco prima del match

18.07 - Il Chelsea al rientro dal riscaldamento

18.01 - E' ufficiale: il Wigan elimina il Cardiff ed accede ai quarti di finale! Incredibile. Due partite di FA Cup e due imprese che si compiono. E' l'atmosfera della FA Cup che rende coraggiose le piccole!

17.54 -  Kompany durante il riscaldamento si confronta con un assistente. 

17.50 - La solita foto a 360 gradi. Mozzafiato.

17.47 - Nemmeno mezzora alla gara della rivincita!

17.29 - Anche nel Chelsea qualche sorpresa. Cahill viene mandato in campo nonostante l'infortunio quindi non è necessario lo slittamento di Ivanovic e lo spostamento di Azpilicueta: rimane fuori A.Cole. In mezzo Mikel vince il ballottaggio con Lampard ed affianca Matic. Ramires esterno alto come paventato, vicino a Willian ed Hazard. Centravanti viene riproposto Eto'o a discapito di Fernando Torres. C'è Cech e non Schwarzer. Eccola nel dettaglio : Cech; Ivanovic, David Luiz, Cahill, Azpilicueta; Matic, Obi Mikel; Ramires, Willian, Hazard; Eto'o. Panchina: Schwarzer; A.Cole; Lampard, Schurrle, Salah, Oscar, Fernando Torres.

17.25 - Ecco le tanto agognate formazioni ufficiali. Partiamo dal City che manda in campo Javi Garcia in mezzo dopo averlo recuperato in extremis con Milner che scala esterno a destra (fuori sia Navas che Nasri). Davanti Jovetic supera Negredo e si infila la maglia da titolare mentre dietro Lescott vince il ballottaggio con Demichelis e Clichy quellocon Kolarov. C'è Yaya. Eccola nel dettaglio: Pantilimon; Zabaleta, Lescott, Kompany, Clichy; Milner, Yaya Touré, Javi Garcia, David Silva; Dzeko, Jovetic. Panchina : Hart; Richards, Demichelis, Kolarov; Nasri, Jesus Navas; Negredo. Recuperato ma solo per la panchina Nasri. 

17.20 - Nei primi due match di FA Cup il Sunderland ha eliminato il Southampton grazie alla rete di Gardner per 1-0 mentre il Cardiff è incredibilmente sotto per 1-2 contro l'ex-Premier Wigan. Rinviata Sheffield Wednseday - Charlton.

17.17 - Questo l'arrivo del Chelsea

17.16 - Il Manchester City arrivato allo stadio. I giocatori si sono fermati a fare autografi a qualche bambino

17.15 - Ed ecco l'Etihad, dove il Chelsea è appena arrivato

 

17.15 - Rivincita oppure oblio? Chelsea e Manchester City, dopo il grandissimo clash di 12 giorni fa si ritrovano in FA Cup. Pellegrini contro Mourinho con i due che si odiano a pelle, City contro Chelsea, possesso palla contro contropiede. Ci sono tante chiavi di lettura con cui poter gustarsi questa sfida di oggi. Le due squadre ritornano in campo nell'ottavo di finale principale dell'edizione 2013-14 della competizione per club più antica del mondo. Per chi si fosse perso lo spettacolo dell'Etihad due settimane fa all'incirca: il Chelsea irruppe nello stadio del City come se quello non fosse il fortino impenetrabile della squadra che palesemente si stava issando a leader tecnica della Premier. Mourinho apparecchia un capolavoro tattico e motivazionale e si porta a casa i tre punti che lo rilanciano in chiave campionato. Lo 0-1 firmato Ivanovic sta anche stretto ma conta il risultato e non la forma ed allora i londinesi tornano a casa con la vena pompata a mille dall'adrenalina, vogliosi di andare a strappare la Premier League! Seguono le scaramucce Mou-Pellegrini. "Spendete troppo" - "Voi no?" - "Sei un ingegnere, fai i conti e vedrai che siamo in attivo", il succo della questione.

Questo vedremo oggi, ancora una volta a Manchester. Benvenuti alla diretta live di Manchester City - Chelsea, ottavo di finale di FA Cup! Come ben saprete la qualificazione al turno successivo in FA Cup si gioca in un singolo incontro e - nel caso di parità - si va al replay a campi invertiti. Le due squadre sono state messe di fronte il 26 Gennaio e stentiamo a credere che la FA non ci abbia messo lo zampino: accoppiare Chelsea e City ed Arsenal e Liverpool nel week-end privo di Premier porta i suoi begli ascolti. Sopratutto se le due sfide sono la ripetizione di quanto visto poco prima in campionato con City e Chelsea che si incontrano 12 giorni dopo appena e Arsenal e Liverpool che tornano in campo dopo il clamoroso 5-1 dei Reds una settimana dopo. Puzza di bruciato anche il fatto che agli ottavi ci siano sei squadre non di Premier e di queste sei ben quattro si debbano scontrare fra di loro con Brighton&Hove Albion - Hull City e Cardiff - Wigan unici scontri Premier - campionati inferiori. Vecchi volponi!

Il Chelsea per arrivare agli ottavi ha dovuto eliminare Derby County e Stoke City, rispettivamente per 0-2 e 0-1, entrambe fuori casa. Il Man.City ha invece eliminato il Blackburn al replay (5-0 in casa dopo l'1-1 in casa dei Rovers) ed il Watford di Sannino e dei Pozzo per 4-2 sudando non poco e per giunta in rimonta all'Etihad. Gli incroci successivi del tabellone del torneo non sono stati ancora stabiliti quindi è ancora ignoto chi affronterà la squadra vincente del big-match odierno.

Il Chelsea in trasferta (contando ogni competizione) quest'anno ha giocato 21 partite vincendone 12, pareggiandone 4 e perdendone 5, segnando 35 gol ed incassandone 14. Nelle ultime dieci trasferte ha vinto 5 volte, perso 3 e pareggiato 2, segnato 15 gol e incassati 10. Un rendimento non eccellente che però sta pian pianino migliorando se è vero che nelle ultime cinque uscite da Stamford Bridge il Chelsea non ha perso mai (l'ultima sconfitta sette trasferte fa quando il Sunderland ha eliminato i Blues dalla Capital One Cup) pareggiato una volta (lunedì scorso, passo falso col WBA) e vinto 4 volte subendo appena un gol a fronte degli 8 messi a segno. Insomma, l'andazzo sta migliorando. Ed in FA Cup la porta è ancora immacolata. Tuttavia nelle ultime quattro gare sono arrivate solo due vittorie e due pareggi, fra l'altro contro squadre modeste e nulla più come West Ham e WBA.

Il Manchester City in casa rimane il rullo compressore di sempre. Diciassette vittorie su diciannove partite giocate all'Etihad quest'anno, contando ogni competizione (uniche sconfitte con Chelsea e Bayern) con un saldo gol fatti/gol subiti di 78 a 16. Imbarazzante. In FA Cup, in casa, la porta però è stata violata fin troppo facilmente ai sedicesimi da quel Watford biricchino che tentava lo sgambetto. Se non fosse stato per i Blues il City non perderebbe in casa dal lontano 2 ottobre. Nelle ultime dieci in casa il City ha inanellato nove vittorie (ed una sconfitta) segnando 35 gol e subendone 10. Nelle ultime cinque gare in casa ha segnato 14 volte in più degli avversari (indicative le vittorie per 6-0 e 5-0 contro West Ham e Blackburn). In generale il City non è in formissima se teniamo conto del pareggio a Norwich - ma in trasferta - in seguito alla sconfitta col Chelsea.

Dopo questa partita il Chelsea dovrà aspettare una settimana prima di tornare a giocare (Premier League, sabato a Stamford arriva il temibile Everton) . Ben diversa la question per il City che martedì, sempre all'Etihad, ritorna a giocare in Champions ospitando il Barcellona nello scontro fra Old e New Age del tiki-taka. Il City ha sì giovato di una settimana intera di riposo visto il rinvio per maltempo della sfida col Sunderland per il turno infrasettimanale ma adesso dovrà giocare tre partite in sette giorni. Champions, Premier, FA Cup e la finale di Capital One Cup con il Sunderland che comincia ad avvicinarsi.

Il miglior marcatore stagionale del Chelsea è Eden Hazard che ha messo a segno 13 reti ma una sola all'infuori della Premier League (in Supercoppa Europea). Segue Oscar con 9 segnature (capocannoniere con 2 gol in FA Cup, uno in entrambe le gare giocate fra 32esimi e 16esimi) ed i due centravanti Eto'o e Torres a quota 8 (al Nino manca solo la rete in FA Cup per aver segnato in ogni competizione Blue di quest'anno). Lo stesso Nino spagnolo ha il miglior rapporto presenze/reti fatte da ogni Blue contro il City: 7 presenze, 6 gol. A secco invece il belga del momento, Hazard, che non ha mai bucato la rete in 6 presenze contro i Citizens. Così come Eto'o con due presenze all'attivo e nemmeno una rete segnata. Stessa musica per Oscar (0 in 5). Miglior assistman lo stesso Hazard con 5 passaggi vincenti.

Dall'altra parte i migliori marcatori sono probabilmente anche i migliori giocatori della rosa. 26 per Aguero, 23 per Negredo, 17 per Dzeko, 15 per Yaya (che, come a Torres, manca solo il gol in FA Cup per segnare in ogni competizione per club giocata quest'anno). Il capocannoniere della FA Cup è il Kun con 4, poi Negredo con 3. Chi ha una vittima predefinita nei Blues è di solito Aguero (5 gol in 9 presenze) mentre Negredo e Dzeko - rispettivamente con due e sei presenze - non hanno mai segnato a Cech. Yaya è a quota 2 gol in 12 presenze al Chelsea. Miglior assistman il maghetto David Silva con 7.

Passiamo alle formazioni cominciando dal Manchester City. I Citizens e Pellegrini sono nel bel mezzo di una crisetta anche per via degli infortuni che via via hanno portato via all'Ingegnere Aguero, Nasri, Fernandinho, Javi Garcia (potrebbe recuperare in extremis), Nastasic e Rodwell. L'emergenza è in mezzo a centrocampo dove almeno due dei quattro centrocampisti centrali sono fuori causa. Davanti il posto di Aguero sarà preso dal doble nueve Dzeko - Negredo mentre sull'esterno, al posto di Nasri - agirà Jesus Navas (Jovetic però scalpita, nel caso si vira sul 4-3-3). In difesa Demichelis è favorito per giocare al fianco di Kompany rispetto a Lescott (ma occhio, potrebbero anche giocare entrambi  facendo riposare il capitano) mentre al centro del campo Pellegrini molto probabilmente - onde evitare la riproposizione dell'esperimento Demichelis in mezzo, che ha praticamente consegnato le chiavi della partita al Chelsea una settimana fa - inserirà Milner adattato al fianco di Yaya (nel caso recuperasse Javi Garcia tutti e tre si giocherebbero una maglia, vista la necessità di riposo dell'ivoriano). Clichy è in vantaggio su Kolarov per agire sulla sinistra con Pantilimon in porta e Hart in panchina come le gerarchie di coppa comandano. Pellegrini deve cominciare a fare le dovute considerazioni di turnover in vista del Barcellona quindi aspettatevi sorprese.

Anche il Chelsea non sta benissimo ed all'assenza di Terry che ha costretto Mou a piazzare Luiz in mezzo alla difesa come non gli piace fare (di solito, David, gioca a centrocampo. Lunedì ha giocato in difesa ed è stato il principale colpevole del pareggio di Anichebe per l'1-1 finale) deve aggiungere quella probabile dell'altro centralone Cahill. La questione dovrebbe essere risolta con l'accentramento di Ivanovic, lo spostamento di Azpilicueta a destra e l'inserimento di Ashley Cole a sinistra. Mourinho potrebbe poi riproporre l'assetto a sorpresa adoperato contro il City in campionato: Ramires nei tre dietro la punta (con Oscar fuori) ed un posto vacante vicino a Matic in mezzo. Per quel posto (in Premier riempito con David Luiz) sono in ballottaggio Mikel e Lampard col capitano favorito. Willian, Hazard e Ramires saranno chiamati a rifornire Fernando Torres, oggi titolare per consentire riposo allo stremato Eto'o (lo spagnolo è stato anche rodato nella ripresa col WBA appositamente, dopo l'infortunio dal quale viene che ha costretto Samuel agli straordinari). In porta Schwarzer. Possibili jolly: Schurrle e non Torres e/o Salah e non Willian. Non ci saranno ex in campo.

L'anno scorso la corsa del Chelsea in FA Cup si fermò alle semifinali proprio contro il City quando la rete di Ba non bastò a pareggiare quelle di Nasri ed Aguero. Il City avanzò in finale ma perse poi dal Wigan, nella fiaba più recente del calcio moderno. Scommettiamo un penny che anche il Chelsea - e non solo il City - avrà voglia di rivincita. Il Chelsea ha vinto la FA Cup 7 volte (la più recente nella stagione 2011/12 quando batté il Liverpool per 2-1 in finale) arrivando ad un pelo dalla vittoria 4 volte. I Citizens ne hanno 5 in bacheca (la più giovane quella della stagione 2010/11, battuto lo Stoke 1-0) e 5 volte sono arrivati in finale senza vincere il torneo. Le due squadre non si sono mai trovate in finale.

I precedenti sono 134 con 54 vittorie dei londinesi, 44 dei celesti di Manchester e 36 pareggi. 66 le gare giocate all'Etihad con il City che prende il sopravvento (31 vittorie, 19 sconfitte, 16 pareggi, 100 gol a 77). Questa stagione, oltre allo 0-1 in campionato di cui abbiamo detto anche troppo, il Chelsea ha trionfato anche all'andata grazie alla rete al 90° di Fernando Torres che ha fatto 2-1 in zona Cesarini. I due allenatori si sono scontrati 9 volte: 7 vittorie di Mou fra Real e Chelsea, 1 di Pellegrini fra Malaga e City ed 1 pareggio.

Il 2-1 del Chelsea in casa all'andata:

Lo 0-1 del Chelsea a domicilio ai danni del City

Ieri giorno di vigilia. Vediamo cosa hanno detto i due coach. Partiamo da Mourinho che di pepe sulla portata ce ne sta mettendo da settimane :"Non si vedrà la stessa partita vista in Premier. Se l'approccio sarà lo stesso, ossia cercare di vincere nonostante si giochi contro la miglior squadra d'Inghilterra? Sì. Il nostro portiere è stato importante col Manchester quando loro ebbero un paio di occasioni per segnare. Abbiamo preso tre legni e la gente si ricorda di questo ma abbiamo analizzato la partita passo per passo e loro hanno avuto occasioni. La partita è stata equilibrata. Se siamo preoccupati? Sì, ma lo sono anche loro. Non vogliamo un replay, non ne abbiamo bisogno. Non cercheremo di portarci a casa il pareggio per poi giocarcela a Stamford Bridge. Noi andiamo a Manchester per vincere. Se vinciamo bene, se perdiamo perdiamo. Spero davvero che Pellegrini non parli di me come ha detto di fare. La FA Cup è grande e bellissima per tutti ed il sorteggio l'ha resa ancora più bella perché due grandi squadre almeno verranno fatte fuori.". "Ma come?" vi starete chiedendo: Mourinho che non mette zizzania in conferenza. Beh sì, l'ha messa, ma non a riguardo al match col City. Ai giornalisti che gli chiedevano una risposta alla stoccata di Wenger ("Mourinho dice che il Chelsea non è in lotta per il titolo perché ha paura di fallire"), lo Special ha risposto per le rime  :"Forse ha ragione. Ho paura di perdere perché l'ho fatto così poche volte in carriera. La realtà è che lui è un maestro de fallimenti, stare 8 anni senza vincere niente è un fallimento. Se fosse successo a me avrei lasciato Londra e mai più ci sarei tornato". Bomba! Quando poi gli fanno notare che Arséne ha indicato il Chelsea come favorito Mou evita la frecciatina :" I campioni in carica sono quelli dello UTD, fin quando loro non saranno matematicamente fuori dalla corsa al titolo, la corona la detengono loro".

Passiamo a Mauel Pellegrini :"Non risponderò alle domande su Mourinho, su ciò che fa e su ciò che pensa, non voglio portare la conversazione a quel livello. Parlerò solo della mia squadra e del modo in cui vogliamo giocare. Spero che le squadre "parlino" bene in campo. Se non vinciamo siamo fuori dalla FA Cup, se non vinceremo martedì (contro il Barcellona, ndr.) sarà davvero difficile passare il turno di Champions. Abbiamo però anche partite di campionato importanti, sono tutte partite toste. Posso garantirvi che la sconfitta col Chelsea non è dovuta a problemi tattici. Penso che il modo in cui il Chelsea giocò non è il modo in cui il Chelsea gioca di solito. Non penso sia la ragione, però, per la quale non abbiamo vinto. Loro giocarono bene, noi non molto bene. Abbiamo sbagliato tre occasioni facili prima che lo facessero loro e dopo hanno segnato e si sono difesi bene. Non penso che la mia squadra sia vulnerabile senza Fernandinho (sotto in foto). So benissimo come attacca e come difende il Chelsea. L'importante sarà segnare."

L'arbitro sarà il signor Phil Dowd assistito dai guardalinee Mullarkey e Burt con Micheal Jones quarto uomo. La giornata a Manchester pare essere piovosa ma intorno all'orario del match le precipitazioni potrebbero placarsi e si dovrebbe toccare quota 5 gradi con vento a 27 km/h. Curiosità: il City sembra pronto a cominciare l'ampliamento dell'Etihad fino ad arrivare a 60000 posti. Questi gli altri appuntamenti della FA Cup, ottavi di finale : Sunderland - Southampton, Cardiff City - Wigan, Sheffield Wednesday - Charlton , Everton - Swansea, Sheffield United - Nottingham Forest, Arsenal - Liverpool, Brighotn&Hove Albion - Hull City