Manchester City, la Premier League è tua! Rivivi il live

Manchester City, la Premier League è tua! Rivivi il live
Manchester City
2 0
West Ham
Manchester City: Hart; Zabaleta, Kompany, Demichelis, Kolarov; Garcia, Tourè (dall'85' Negredo), Nasri, Silva (dal 75' Silva); Aguero, Dzeko (dal 69' Fernandinho)
West Ham: Adrian; O'Brien, McCartney, Reid, Tomkins; Taylor, Noble; Diame (dall'81' J. Cole), Downing, Nolan (dal 64' Jarvis); Carroll (dal 72' C. Cole)
SCORE: 1-0, min. 39 Nasri, 2-0, min. 49 Kompany
ARBITRO: Martin Atkinson (ING). Ammoniti: Nolan, Demichelis, Noble, Aguero
NOTE: Premier League, 38a giornata. Etihad Stadium, Manchester

17.54: La Premier League finisce qui, con una monumentale e coloratissima invasione di campo. Complimenti al Manchester City, campione d'Inghilterra per la quarta volta. Ma complimenti anche allo streaordinario Liverpool di Rodgers, al caparbio Chelsea di Mourinho, al giovane e sempre più maturo Arsenal di Wenger. Quest'anno è la metà sky blue di Manchester a sorridere. Grazie a tutti per essere stato con noi: da Francesco Guarino appuntamento alla prossima.

INVASIONE DI CAMPO ALL'ETIHAD, TUTTI DENTRO!

93': E' FINITA! IL MANCHESTER CITY VINCE LA PREMIER LEAGUE 2013/2014!!!

90': 3 minuti di recupero. Per il Manchester City ormai è fatta!

87': Tackle di Aguero su Noble a palla lontana, assolutamente stupido ed inutile. Noble si arrabbia, Atkinson ammonisce tutti e due. 

85': Esce Yaya Tourè per un problema muscolare alla coscia destra. Etihad Stadium tutto in piedi: al suo posto Negredo.

81': Joe Cole entra al posto di Diamè.

80': Ultimi 10 minuti di Premier League!

IL VIDEO DEL GOL DEL 2-0 DI KOMPANY
 

78': INVENZIONE DI YAYA TOURE' PER NASRI, Adrian salva col piede sul tiro al volo del franco-algerino. Che giocatore l'ivoriano. Il migliore di questa Premier League 2013/2014.

75': Standing ovation anche per Silva, sostituito da Milner.

72': Carlton Cole al posto di Carrol.

69': Prima standing ovation: fuori Dzeko, applauditissimo, dentro Fernandinho.

67': AGUERO DIVORA IL GOL DEL 3-0! Solita incredibile progressione di Zabaleta, il Kun ha sul sinistro la palla del ko a porta spalancata, ma colpisce col polpaccio ed accomoda il pallone tra le braccia di Adrian. Clamoroso...

65': LIVERPOOL IN VANTAGGIO AD ANFIELD! I REDS RIBALTANO IL RISULTATO E PROVANO A METTERE PRESSIONE A DISTANZA AI CITIZENS...

64': PAREGGIO DEL LIVERPOOL AD ANFIELD. Ma il City deve guardare solo ai 2 gol di vantaggio sugli Hammers. E ai 25 minuti che separano gli sky blues dal quarto titolo.

64': Entra Jarvis per Nolan.

63': Colpo di testa di Aguero su cross di Zabaleta, fuori di poco. Grande partita degli esterni del City oggi.

60': Giallo per Demichelis, brutto intervento su Noble. 

55': Prova una timida reazione d'orgoglio il West Ham. ma all'Etihad praticamente è già partita la festa.

49': SUBITO AD INIZIO RIPRESA, IL RADDOPPIO DEL CAPITANO. CORNER DALLA SINISTRA DOPO UNA GRAN GIOCATA DI KOLAROV, SUL TOCCO IN MISCHIA DI DZEKO LA PALLA RESTA Lì E KOMPANY LA SCARICA IN PORTA SANCANDO PROBABILMENTE LA FINE DELLA PREMIER LEAGUE 2013/2014!

49': KOMPANYYYYYYYYYYYYYYYY!!! RADDOPPIO DEL CITY!

17.01: Inizia il secondo tempo.

16.54: IL GOL DELL'1-0 DI NASRI

46': FINE PRIMO TEMPO: MANCHESTER CITY - WEST HAM 1-0

46': TRAVERSA SU TIRO DEVIATO DI SILVA! Colpo di genio dello spagnolo, che dal nulla trova lo spazio per una conclusione in piena area. In mischia una deviazione fa schizzare la palla sulla traversa a portiere battuto.

45': 1 minuto di recupero.

45': Girata di Javi Garcia dopo 2 corner consecutivi del City, fuori. Il West Ham è sepolto nella propria metà campo.

42': Colpo di testa di Aguero che anticipa anche Javi Garcia.

39': ECCOLO IL GOL CHE VOLEVA L'ETIHAD! Nasri da fuori area pesca il jolly: bordata di sinistro, Adrian riesce solo a sfiorare e spingere contro la parte interna del palo. Non basta: MANCHESTER CITY - WEST HAM 1-0: la Premier League pè nelle mani dei Citizens!

39': NASRIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!! GOL DEL CITY!!!

34': Ancora assedio City.

32': Cartellino giallo per Nolan, che a ginocchio alto colpisce Hart in uscita.

30': Altro sinistro di Kolarov da fuori. Il West Ham al momento è in campo con una sorta di 7-2-1...

26': MAGIA DI AGUERO, Dzeko spreca! Il Manchester City continua a provarci.

25': ADRIAN VOLA SU KOLAROV! Superparata del portiere degli Hammers sulla bordata di sinistro di Kolarov da fuori.

22': In questo momento il Manchester City potrebbe permettersi persino di perdere contro il West Ham. Ma i Citizens continuano a cercare il gol del vantaggio, con un West Ham sornione pronto a giocarsi le proprio chance in ripartenza.

21': CLAMOROSO AD ANFIELD! IL LIVERPOOL E' SOTTO PER 0-1, AUTORETE DI SKRTEL!

18': Ci prova Aguero da 25 metri sul campo viscido. Scivola al momento di calciare, Adrian blocca.

14': DUBBIO IN AREA DEL WEST HAM: Diamè anticipa Zabaleta, ma forse non tocca la palla e Zabaleta gli calcia il piede. 

12': La risposta del West Ham in ripartenza. Azione ben impostata, il tiro in corsa di Nolan è a dir poco deprecabile. 

11': SILVA! Prima grande occasione per il City, sinistro al volo su cross di Zabaleta al termine di un assedio sky blue. tanta potenza, poca precisione.

9': Deviazione piede-mano di Noble in area, su cross di Zabaleta. Involontaria, fa bene Atkinson a far proseguire.

7': Possesso palla dei Citizens.

3': Inizio arrembante del West Ham, il City cerca di abbassare i giri del motore della partita.

16.00: PARTITI!

15.58: I giocatori del City si danno la carica a vicenda, l'Etihad ringhia nelle orecchie degli avversari. Su Manchester scende una pioggia sottile e malvagia. Blue moon dalle casse dello stadio. La Premier League, signori, è il campionato più bello del mondo e lo dimostra anche oggi.

15.56: TUTTI IN CAMPO! Al Manchester City basta un pareggio per il quarto titolo della Premier League.

15.55: Squadre nel tunnel degli spogliatoi. Gli sguardi dei giocatori del Manchester City sono glaciali, concentratissimi.

15.51: Il trofeo della Premier League è all'Etihad quanto ad Anfield, dove il Liverpool contro il Newcastle dovrà vincere e sperare nel miracolo. Due trofei uguali, un solo campione tra 90 minuti.

15.48: L'ultimo, incredibile titolo del Manchester City. Era il 13 maggio 2012. Zabaleta portò avanti i padroni di casa, a cui serviva solo la vittoria per vincere la Premier League e lasciarsi il manchester United di Ferguson alle spalle. Il dramma nella ripresa. Al 48' il pari di Cissè, al 66' il sorpasso di Mackie con il QPR in 10, che gettò l'Etihad nell'incubo. Nel recupero l'incredibile: il 2-2 di Dzeko al 92', il 3-2 al 94' con Aguero e la collaborazione di Balotelli.

15.38: Appaiono rilassati i giocatori del West Ham. Accetteranno di fare da sparring partner al trionfo dei Citizens o cercheranno un clamoroso sgambetto?

15.36: Tutta la carica di Aguero e quella dei tifosi del City. Il grande giorno è oggi. Manchester City - West Ham è in diretta live su VAVEL. 

15.31: FORMAZIONI UFFICIALI, WEST HAM: La risposta di Sam Allardyce, eccola. 

TEAMS: #WHUFC Adrian, Reid, McCartney, Nolan (c), Tomkins, Carroll, Taylor, Noble, O'Brien, Diame, Downing

— West Ham United FC (@whufc_official) 11 Maggio 2014

Subs - Jarvis, Armero, Vaz Te, Collins, Jaaskelainen, C.Cole, J.Cole

— West Ham United FC (@whufc_official) 11 Maggio 2014

15.29: Alla fine è un 4-4-2 quello dei padroni di casa, coppia d'attacco Dzeko-Aguero.

15.27: FORMAZIONI UFFICIALI, MANCHESTER CITY: Ecco i due XI di oggi. Questi i titolari di Manuel Pellegrini

TEAM NEWS: Hart, Zabaleta, Kompany (C), Demichelis, Kolarov, Garcia, Toure, Nasri, Silva, Aguero, Dzeko #cityvwestham #mcfc

— Manchester City FC (@MCFC) 11 Maggio 2014

SUBS NEWS: Pantilimon, Lescott, Clichy, Milner, Fernandinho, Negredo, Jovetic #cityvwestham #mcfc

— Manchester City FC (@MCFC) 11 Maggio 2014

15.25: CI SIAMO! La Premier League si assegna oggi all'Etihad Stadium. Ed è tutto nelle mani (anzi, nei piedi) del Manchester City. Buon pomeriggio a tutti da Francesco Guarino per VAVEL Italia.

Comunque vada, la Premier League 2013/2014 si decide qui, all'Etihad Stadium: in diretta su VAVEL Italia Manchester City - West Ham, live dell'ultima giornata del campionato inglese. Gli sky blues sono a 90 minuti dal titolo. Basta un pareggio agli uomini di Pellegrini per aggiudicarsi il titolo. Il Liverpool ad Anfield con una vittoria aggancerebbe infatti la capolista, ma in Inghilterra conta la differenza reti a parità di punteggio. E la differenza gol del manchester City è +63, quella del Liverpool +50. Il Liverpool dovrebbe vincere con ... 14 gol di scarto sul Newcastle. E potrebbe anche non bastare. Manchester City - West Ham in diretta live su VAVEL Italia. 

MANCHESTER CITY, TUTTO NELLE TUE MANI - L'ultimo titolo del Manchester City risale a due anni fa. Ma fu tutt'altro che passeggiata. All'ultima giornata serviva una vittoria alla squadra guidata all'epoca da Roberto Mancini per assicurarsi il titolo. Arrivò, ma al 94': il QPR, che doveva salvarsi, mise sotto gli sky blues fino al 92'. Quando Dzeko riaccese la speranza, prima che Aguero, all'ultimo incredibile minuto, trovasse la rete della vittoria. Oggi il West Ham di Allardyce non ha bisogno di salvarsi. Ma il match contro il Crystal Palace del Liverpool ha insegnato che in Inghilterra nulla è mai finito fino al triplice fischio dell'arbitro.

WEST HAM, UNA STAGIONE A DUE FACCE - Per il West Ham di Allardyce è stata una stagione dalla due facce. Un inizio terribile, la zona retrocessione abbracciata saldamente almeno fino a gennaio. Il doppio tracollo in pochi giorni in FA Cup (l'umiliante 5-0 col Nottingham Forest, club di Championsghip) e in Capital One Cup (6-0 e 0-3 proprio contro il City). Poi gli hammers hanno rialzato la testa. hanno cominciato ad inanellare vittoria, a riguadagnare fiducia. Una vera e propria metamorfosi. La salvezza è arrivata con ampio margine Anche l'anno prossimo sentiremo cantare I'm forever blowing bubbles ad Upton Park. Oggi gli Hammers proveranno a rovinare la festa a Pellegrini.

PROBABILI FORMAZIONI - Il Manchester City schiererà tutta la sua potenza di fuoco per mettere i 3 punti in cassaforte e chiudere il discorso Premier League senza aspettare il fischio dell'arbitro inchiodati sullo 0-0. Aguero dovrebbe rientrare e potrebbe prendersi il centro dell'attacco, relegando Dzeko in panchina. Sembra improbabile un 4-4-2 da parte di Pellegrini, che dovrebbe riproporre il suo 4-2-3-1 classico. Nel caso del 4-4-2, Dzeko-AGuero avanti e Fernandinho a centrocampo per Milner. Per il West Ham 90 minuti di divertimento cn una formazione speculare a quella del City e Carrol prima punta.

Manchester City (4-2-3-1): Hart; Zabaleta, Demichelis, Kompany, Kolarov; Javi Garcia, Tourè; Nasri, Silva, Milner; Aguero
West Ham: (4-2-3-1): Adrian; Demel, Tomkins, Reid, McCartney; Noble, Diamè; Downing, Nolan, Jarvis; Carrol

I PRECEDENTI - In stagione Manchester City e West Ham si sono incrociate già 3 volte, con un bilancio inequivocabile. Due, come abbiamo detto, in Capital One Cup. Il cui totale è stato un imbarazzante 9 gol all'attivo per il Manchester City e nessuno per il West Ham. Non è andata meglio all'andata in campionato: 1-3 per i Citizens, con doppietta di Aguero e sigilli di Silva. Rete della bandiera del momentaneo 1-2 firmata in rovesciata da Vaz Te.

MANUEL PELLEGRINI, A CACCIA DEL BIS STAGIONALE - Il tecnico cileno del Manchester City è a caccia della doppietta al termine della sua prima stagione alla guida dei Citizens. Dopo la Capital One cup vinta in finale con il 3-1 al Sunderland, adesso Pellegrini può chiudere una stagione di tutto rispetto vincendo in rimonta una delle più belle Premier League degli ultimi anni. Tre squadre in gioco a scambiarsi le posizioni fino alle ultime giornate. Ora il guizzo del suo City dall'attacco di fuoco (100 reti in campionato), dopo che in testa alla classifica si sono alternate Arsenal, Chelsea e Liverpool. 

SAM ALLARDYCE, ADDIO WEST HAM? - Per il bizzoso tecnico di Dudley questa potrebbe essere l'ultima stagione alla guida del West Ham. Arrivato ad inizio stagione 2011 con gli Hammers retrocessi in Championship, Allardyce riuscì a riguadagnare subito la Premier League, concludendo la stagione al 3° posto. Lo scorso anno una salvezza sul filo di lana (14° posto), adesso una salvezza più tranquilla. Ma i rapporti con la dirigenza non sono buoni e le voci suo suo esonero sembrano solo in attesa di conferma. 

L'ARBITRO - Il match decisivo per la Premier League sarà arbitrato dal 43enne Martin Atkinson, forse non uno dei migliori arbitri inglesi. Arbitro molto permissivo, è passato alla storia per non aver espulso neppure un giocatore per quasi un anno e mezzo di partite arbitrate, tra agosto 2004 e ottobre 2005. Quest'anno il poliziotto inglese ha diretto 26 partite di Premier League, estraendo 81 cartellini gialli e 3 rossi. Media cartellini a partita 3,3. 

Share on Facebook