Solo gli infortuni fermano Diafra Sakho: oggi esami

L'attaccante, massimo goleador della sorpresa West Ham in questo inizio di stagione, potrebbe star fuori per un po'.

Solo gli infortuni fermano Diafra Sakho: oggi esami
Solo gli infortuni fermano Diafra Sakho: oggi esami

Venuto per sostituire Andy Carroll, ha finito per fare meglio di lui. Si chiama Diafra Sakho e finora aveva bazzicato per i campi minori francesi mettendo dentro una caterva di gol. In salto in Premier League era un bel rischio, tuttavia. L'esito? 6 partite consecutive segnando almeno un gol, otto totali in stagione, l'amore dei tifosi Hammers e l'intrigante prospettiva di divertire l'Inghilterra per un po' con il suo compagno di partnership Enner Valencia. Le ambizioni di Sakho potrebbero subire però un bel contraccolpo oggi, quando sarà svelata la reale entità dell'infortunio riportato nei minuti finali della vittoria (anche per suo merito) contro il Manchester City sabato scorso. 

L'attaccante si è fatto male alla spalle e le previsioni parlano di un mese fuori dai giochi. Una brutta notizia per il West Ham che nel prossimo mese avrebbe potuto aspirare a mettere qualche punto importante nel serbatoio in modo da  sperare davvero nell'Europa League, viste le avversarie in programma (Newcastle, Everton, Stoke ed Aston Villa). Senza Sakho e Carroll, infortunato alla caviglia, Allardyce potrebbe optare per due seconde punte lì davanti (Enner Valencia - Zarate) oppure scongelare Carlton Cole.