Diretta Boxing Day, risultati live di Premier League

Diretta Boxing Day, risultati live di Premier League
Arsenal
2 1
QPR
Arsenal: (4-3-3) Szczesny; Debuchy, Mertesacker, Monreal, Gibbs; Flamini, Cazorla, Rosicky (82' Chambers); Alexis, Giroud, Welbeck (87' Coquelin). A DISPOSIZIONE: Ospina, Chambers, Bellerin, Coquelin, Walcott, Podolski, Campbell. All.: A. Wenger.
QPR : (3-5-2) Green; Onuoha, Ferdinand, Caulker; Isla, Mutch (72' Zamora), Henry, Kranjcar (62' Fer), Traoré (62' Hoilett); Austin, Vargas. A DISPOSIZIONE: McCarthy, Hill, Phillips, Fer, Wright-Phillips, Hoilett, Zamora. Al.: H. Redknapp.
SCORE: 36° Sanchez, 64° Rosicky, 78° Austin (r).
ARBITRO: Martin Aktinson, ammonisce: 26' Ferdinand, 69' Hoilett, 93' Kranjcar. Espelle: 51' Giroud.
NOTE: Premier League, Boxing Day, week 18. 13.45: Chelsea - West Ham 2-0 (31' Terry, 62' Costa); 16.00: Burnley - Liverpool 0-1 (62' Sterling); 16.00: Crystal Palace - Southampton 1-3 (17' Mané, 48' Bertrand, 53' Alderweireld, 86' Dann); 16.00: Everton - Stoke 0-1 (37' Bojan (r)); 16.00: Leicester - Tottenham 1-2 (2' Kane, 49' Ulloa, 71' Eriksen); 16.00: Manchester United - Newcastle 3-1 (23' e 35' Rooney, 52' Van Persie, 86' Cissè (r)); 16.00: Sunderland - Hull City 1-3 (1' Johnson, 32' Ramirez, 51' Chester, 90+6' Jelavic); 16.00: Swansea - Aston Villa 1-0 (13' Sigurdsson); 16.00: West Brom - Manchester City 1-3 (8' Fernando, 13' Toure, 34' Silva, 86' Ideye); 18.30: Arsenal - QPR.

Per questo Boxing Day live, con VAVEL ITALIA, è davvero tutto! Una buona serata ed un ringraziamento per averci seguito da Giorgio Dusi e Micael Caviglia.

Nel secondo tempo i Gunners si sono complicati la vita. Giroud fa saltare tutti i piani di Wenger, facendosi espellere al 51' per una testata ad Onuoha, però 13 minuti dopo il rientrante Rosicky mette il suo sigillo sulla gara, portando i suoi avanti di due goal. Poi Hoilett si guadagna un calcio di rigore, trasformato da Austin, accorciando le distanze. Nel finale il QPR ci prova senza schemi, affidandosi alla velocità di Hoilett e alla presenza fisica in area di Zamora, al quale, nel recupero, viene negato un rigore. L'Arsenal si complica si la vita, ma fa bottino pieno e si porta a -1 dal West Ham ed a -2 dal Southempton. Il QPR è in piena lotta per la retrocessione a -2 dal terzultimo Crystal Palace.

94' - Kranjcar tira alto e finisce qui! L'Arsenal vince una partita molto importante!

93' - Il QPR si aggrappa ad una punizione dai 30 metri, tutti 'in the box'!

90' - 4 minuti di recupero.

89' - Flamini salva sulla riga, sul colpo di testa di Vargas!

88' - Ultime speranze per il QPR, che si affida al suo uomo più pericoloso, Hoilett.

87' - Welbeck per Coquelin.

87' - Kranjcar ci prova da fuori, ma il tiro è impreciso ed alto.

85' - Hoilett dribbla bene Chambers sulla sinistra, poi spreca con un cross troppo lungo.

83' - Poche idee di gioco per il QPR, ci si affida solamente ai lanci per la testa di Zamora.

82' - Chambers per Rosicky. Si copre Wenger.

80' - L'Arsenal si ritrae indietro, il QPR si porta in avanti!

78' - GOALLLL DI AUSTINN!!! C'E' ANCORA SPERANZA PER GLI UOMINI DI REDKNAPP!!!!!

77' - Rigore per il QPR! Si può riaprire la partita! 

73' - Accenno di pressing del QPR,.Zamora, entrato per Mutch, è entrato bene in partita.

71' - Sanchez, da fermo, fuori dall'area, tenta un colpo da biliardo. Ma è alto.

68' - Isla prova col sinistro, ma il tiro è debolissimo.

Sanchez porta a spasso mezza difesa del QPR, poi fornisce un assist al bacio per Rosicky che angola perfettamente di piatto alla destra di Green. 2-0 Gunners. Wenger tira un sospiro di sollievo. 

64' - RIENTRA E FA GOALLL!!! ROSICKYYYYYY!!! 2-0!

62' - Fer per Henry e Hoilett per Traorè.

61' - Sanchez prova a piazzare di destro, ma il tiro va al lato.

58' - Si fa avanti l'Arsenal che, anche in 10, gestisce il pallone.

58' - Wenger ancora non cambia nulla.

Servito tra le linee, l'attaccante francese si scontra con Onuoha reclamando un fallo. Non prende bene la decisione dell'arbitro ed il gesto del difensore, così da una testata al difensore del QPR. E' da dire che ci sarebbe voluto ben altro per buttare giù un uomo come Onuoha, ma il gesto c'era tutto ed Aktinson era lì vicino. Wenger ha accompagnato Giroud negli spogliatoi con un'occhiataccia.

51' - Giroud espulso! Gesto inspiegabile!

48' - Debuchy mette in mezzo un pallone basso pericolosissimo, nessuno dei suoi compagni trova il tap-in vincente.

46' - Si ricomincia!

L'Arsenal domina per tutti i 45 minuti, il QPR si limita solo a difendere. Fa tutto un ispirato  Alexis Sanchez: prima si conquista il rigore che sbaglia, poi segna il goal del vantaggio. Si contano davvero poche parate di Szczesny. Solo Caulker, per il QPR, è stato capace di andare vicino al goal.

45+' - Aktinson manda tutti negli spogliatoi, 1-0 per l'Arsenal.

45' - Un minuto di recupero.

38' - BRIVIDO! Caulker di testa per poco non la mette in porta! Il QPR accenna una scossa.

Non sale bene la difesa del QPR, Gibbs è libero di servire Sanchez che, in posizione regolarissima, la butta dentro di testa!

36' - SANCHEZZZZZZ!!!!! 1-0 PER L'ARSENALLL!!!

31' - Ottimo giro palla nei pressi dell'area di rigore dell'Arsenal terminato col cross di Sanchez. Il QPR si chiude solamente, l'Arsenal preme.

28' - Grande parata di Green sulla punizione ben arrotata di Olivier Giroud.

26' - Va via Welbeck a Rio Ferdinand, ammonito l'ex Manchester United e punizione pericolosa a favore dei gunners.

24' - I giocatori dei Gunners reclamano un rigore su Welbeck, ma l'inglese ha accentuato la caduta, giusta decisione di Aktinson.

18' - Grande palla di Rosicky per Welbeck, che si era inserito da dietro e tra i difensori avversari.

16' - Troppo lungo il cross di Debuchy, servito bene da Sanchez sulla destra.

15' - Bel recupero di Traorè su Sanchez in velocità, il cileno era stato servito tra le linee.

13' - QPR che attende ed Arsenal che comanda: questa l'immagine dei primi minuti di gioco a Londra.

11' - Contropiede in velocità dell'Arsenal con Welback, chiude tutto Caulker!

8' - RIGORE PARATO! Troppo morbido e facilmente intuibile il tiro dell'ex Udinese.

7' - Rigore per l'Arsenal! Se lo è guadagnato Alexis Sanchez e sul dischetto va proprio lui!

2' - Alexis ha deliziato subito il pubblico con un palleggio in corsa, seguito da un cross in mezzo. Ha iniziato bene e con le idee chiare l'Arsenal!

1' - Fischio d'inizio!

Curiose le scelte di Redkapp: fuori giocatori di spessore come  Hoilett e Fer, spazio a Traorè e Kranjcar!

Dal 92/93 l'Arsenal ha perso solo una volta nel Boxing Day!

Le squadre sono entrate sul terreno di gioco, lo stadio è pieno.

Entriamo nello spogliatoio ospiti, dove adesso Redknap starà dando le ultime indicazioni ai suoi. Il QPR è chiamato ad una grande prestazione per battere gli uomini di Wenger.

Mancano quasi 10 minuti all'ultimo appuntamento di giornata per quanto riguarda il calcio inglese, questo è il tunnel che percorranno tra poco i giocatori, prima di entrare sul terreno di gioco!

Il clima non è di quelli migliori a Londra, una pioggia intensa si abbatte sull'Emirates Stadium e le previsioni avrebbero addirittura previsto, nel pomeriggio,  una nevicata sulla capitale inglese.

Per completare il Boxing Day di Premier League manca solo il match dell'Emirates, Arsenal-QPR, uno dei tanti derby di Londra. Vediamo come si presenteranno le squadre in campo per entrare al meglio nel clima partita.
ARSENAL (4-3-3): Szczesny; Debuchy, Mertesacker, Monreal, Gibbs; Flamini, Cazorla, Rosicky; Alexis, Giroud, Welbeck.
QPR (3-5-2): Green; Onuoha, Ferdinand, Caulker; Isla, Mutch, Henry, Kranjcar, Traoré; Austin, Vargas.

Questi i finali delle gare giocate fin'ora:

13.45: Chelsea - West Ham 2-0 (31' Terry, 62' Costa);
16.00: Burnley - Liverpool 0-1 (62' Sterling);
16.00: Crystal Palace - Southampton 1-3 (17' Mané, 48' Bertrand, 53' Alderweireld, 86' Dann);
16.00: Everton - Stoke 0-1 (37' Bojan (r));
16.00: Leicester - Tottenham 1-2 (2' Kane, 49' Ulloa, 71' Eriksen);
16.00: Manchester United - Newcastle 3-1 (23' e 35' Rooney, 52' Van Persie, 86' Cissè (r));
16.00: Sunderland - Hull City 1-3 (1' Johnson, 32' Ramirez, 51' Chester, 90+6' Jelavic);
16.00: Swansea - Aston Villa 1-0 (13' Sigurdsson);
16.00: West Brom - Manchester City 1-3 (8' Fernando, 13' Toure, 34' Silva, 86' Ideye);

FISCHIO FINALE: Everton - Stoke 0-1 (37' Bojan (r))

Manca solo il fischio finale di Everton-Stoke...

FISCHIO FINALE: Sunderland - Hull City 1-3 (1' Johnson, 32' Ramirez, 51' Chester, 90+6' Jelavic)

SUN-HUL 90+6' - IL TERZO GOL DELL'HULL CITY!!! LA CHIUDE IN CONTROPIEDE JELAVIC!!! 3-1 TIGERS!!!

FISCHIO FINALE: Swansea - Aston Villa 1-0 (13' Sigurdsson)

FISCHIO FINALE: West Brom - Manchester City 1-3 (8' Fernando, 13' Toure, 34' Silva, 86' Ideye)

FISCHIO FINALE: Leicester - Tottenham 1-2 (2' Kane, 49' Ulloa, 71' Eriksen)

FISCHIO FINALE: Manchester United - Newcastle 3-1 (23' e 35' Rooney, 52' Van Persie, 86' Cissè (r))

FISCHIO FINALE: Burnley - Liverpool 0-1 (62' Sterling)

FISCHIO FINALE: Crystal Palace - Southampton 1-3 (17' Mané, 48' Bertrand, 53' Alderweireld, 86' Dann)

WBA-MCI 86' - IDEYE BROOOOOOWN!!!! ACCORCIA LE DISTANZE IL WBA!!! Gol che conta poco, che arriva su azione da corner dopo un buco di Hart!! 3-1 per il City però.

CRY-SOU 89' - ACCORCIA LE DISTANZE IL PALACE!!!! SEGNA DANN!!!!! Colpo di testa che vale la consolazione, 1-3 per i Saints.

BUR-LIV 88' - STERLING!!! Alto di poco il suo gran bel destro da fuori!!

UTD-NEW 86' - PAPISS DEMBAAAA CISSEEEE!!!! ACCORCIA LE DISTANZE IL NEWCASTLE!!!! Realizza il senegalese dal dischetto il gol della bandiera, 3-1. Terzo gol consecutivo nel Boxing Day per lui.

SUN-HUL - In campo anche Giaccherini, ma non riesce a ribaltare il punteggio il Sunderland. Avanti l'Hull col goal di Chester.

WBA-MCI - Demichelis in mezzo alla neve. Si continua a giocare e il City è avanti per 3-0. Campo quasi totalmente imbiancato.

ARS-QPR - Formazione ufficiale del QPR: (3-5-2) Green; Onuoha, Ferdinand, Caulker; Isla, Mutch, Henry, Kranjcar, Traoré; Austin, Vargas.

UTD-NEW 80' - Cabella scalda De Gea, che è pronto sul primo palo a respingere.

UTD-NEW 79' - Bell'uscita palla al piede di Jonas. Sull'inerzia della sua giocata Van Persie va vicino al goal, mancando l'appuntamento con la doppietta.

WBA-MCI 76' - Gestisce la gara ma rischia un po' il City, ora è Lescott che sfiora il gol dell'ex con l'incornata da corner.

SWA-AVL 76' - Resta su ritmi bassi la partita, è lo Swansea in pieno in controllo della gara. Dorme sonni tranquillissimi Fabianski.

BUR-LIV 75' - GOL ANNULLATO A LAMBERT!!! Aveva battuto Heaton la punta, ma era leggermente in offside.

ARS-QPR - Nel frattempo cominciamo a pensare anche all'ultima gara della giornata, ecco la formazione dell'Arsenal: (4-3-3) Szczesny; Debuchy, Mertesacker, Monreal, Gibbs; Flamini, Cazorla, Rosicky; Alexis, Giroud, Welbeck.

LEI-TOT 71' - ERIKSEEEEEEEEN!!!! ANCORA CHRISTIAN ERIKSEEEEEN!!!! Rimette la testa avanti il Tottenham, ancora decisivo il Danese!! Tiro-cross su punizione che non lascia scampo a Hamer!!!

SUN-HUL 69' - Cambiata totalmente la partita dopo il gol di Chester, ora è il Sunderland che appare nervoso, e attacca in maniera piuttosto confusa.

UTD-NEW 68' - Uomini di Van Gaal in pieno controllo, Newcastle che ha messo ormai i remi in barca.

BUR-LIV 68' - KEANE vicinissimo al gol di testa!!! Non trova la porta!

EVE-STK 60' - In netto ritardo rispetto agli altri campi, a Goodison Park non è una bellissima partita. Poche occasioni.

WBA-MCI - Questa è la situazione meteo al The Hawthorns:

BUR-LIV 62' - RAHEEEEEEEEEEM STEEEEERLIIIIIING!!!!!! LA METTE LUI!!!! Va in campo aperto lanciato da Coutinho con un super assist, il 31 salta Heaton e porta avanti il Liverpool!!!!

CRY-SOU - Palace steso dai due gol in apertura di ripresa, gioca praticamente sul velluto la squadra di Koeman, avanti per 3-0.

UTD-NEW 60' - Azione travolgente dello United sull'asse Falcao-Van Persie-Rooney, col numero 10 vicino alla tripletta.

BUR-LIV 59' - Attacchi veramente troppo poco intensi del Liverpool, meglio il Burnley, soprattutto in fase di pressing. La difesa di Dyche concede pochissimo.

UTD-NEW 56' - Young la mette ancora in mezzo, Van Persie manca il tap-in vincente!

WBA-MCI 54' - VARELA!!! Vicinissimo al gol, cross di Sessegnon su cui prova la battuta al volo in area, palla che sfiora il palo!!!

SUN-HUL 51' - JAAAAAAAAAAAMES CHESTEEEEEEER!!!!!! PASSA IN VANTAGGIO L'HULL!!! Sta succedendo di tutto in questo boxing day, quanto spettacolo!!!

UTD-NEW 52' GOALLL!!! 3-0!!! VAN PERSIE DI TESTA!!! SERVITO DA CHI? WAYNE ROONEY, SUPER PARTITA DEL 'BOX-TO-BOX MAN'!

CRY-SOU 53' - TOBY ALDERWEIREEEEELD!!!! 3-0 DEL SOUTHAMPTON!!!! Salta più in alto di tutti e forse uccide in definitiva la partita!!

UTD-NEW 50' - Partita riniziata da 5 minuti all'Old Trafford, ritmi leggermente più pacati rispetto all'infuocante primo tempo.

WBA-MCI 48' - Neve, e neanche poca, al The Hawthorns. Cure per Silva, che è rimasto a terra da un po'.

LEI-TOT 49' - HA PAREGGIATO LEO ULLOAAAAA!!!!! GOL IMPORTANTISSIMO, 1-1!!!!

CRY-SOU 49' - IL RADDOPPIO DEI SAINTS!!!!! Ha segnato Bertrand sull'assist di Manè, gran sinistro!!!!

SI RIPRENDE A GIOCARE SUI PRIMI CAMPI!! VIA AI SECONDI TEMPI!

Ecco i parziali:

Burnley - Liverpool 0-0;
Crystal Palace - Southampton 0-1 (17' Mané);
Everton - Stoke 0-1 (37' Bojan (r));
Leicester - Tottenham 0-1 (2' Kane);
Manchester United - Newcastle 2-0 (23' e 35' Rooney);
Sunderland - Hull City 1-1 (1' Johnson, 32' Ramirez);
Swansea - Aston Villa 1-0 (13' Sigurdsson);
West Brom - Manchester City 0-3 (8' Fernando, 13' Toure, 34' Silva);

FINITI TUTTI I PRIMI TEMPI, tranne Everton-Stoke (10 minuti di recupero per gli infortuni).

UTD-NEW - Primo tempo che è stato un monologo dello United. Giocatori a tutto campo e verticalizzazioni improvvise regalano spettacolo al pubblico dell'Old Trafford. Van Gaal si è finalmente ambientato?

SWA-AVL 45' - Gioca molto meglio la squadra di casa, ma non è sicuramente una bellissima partita. Ritmi abbastanza lenti.

LEI-TOT 44' - Finale con tutto il Leicester in avanti, tanta generosità come sempre, ma il gol non è ancora arrivato. Panchina di Pearson che trema di più ogni minuto che passa.

UTD-NEW 43' - Si affaccia nella metà campo avversaria il Newcastle, senza idee e con poca convinzione.

CRY-SOU 38' - PELLE' SCIUPA IL RADDOPPIO!!! Cork lo trova in area, la manda il cielo però l'azzurro!!

UTD-NEW 39' - Adesso pure in contropiede ci provano i ragazzi di Van Gaal. Falcao spreca.

EVE-STK 37' - BOOOOJAAAAAAN!!!!! DAL DISCHETTO, vantaggio dello STOKE!!!! Si procura il rigore lo spagnolo per fallo di McCarthy e lo realizza. In precedenza Walters graziato, stende Baines lanciato a rete e se la cava col giallo.

UTD-NEW 35' - MA CHE GIOCATORE E'??? ROOOOOONEYYYY!! ANCORA LUI!!! ! 2-0 STRAMERITATO! Corre, recupera palloni, lancia gli attaccanti, appoggia sempre la manovra offensiva, si inserisce, segna: WAYNE ROONEY, impressionante.

WBA-MCI 38' - CI PROVA ANCORA IL WBA!!! Prima Gardner e poi Berahino da dentro l'area, prima ci mette una pezza Hart, poi l'attaccante la menda sul fondo!!

BUR-LIV 36' - VICINISSIMO ARFIELD AL GOL!!! Destro da fuori che vien deviato da Leiva e sfiora il palo!! Preme il Burnley, Mignolet da brividi!!

WBA-MCI 34' IL TERZO GOL DEL CITY!!!! CONTROPIEDE!!! Troppo facile per Silva, che piazza il sinistro da dentro l'area!!

SUN-HUL 33' - IL PAREGGIO DELL'HULL!!!! GASTON RAMIREZ!!!

UTD-NEW 30' - Young questa volta in versione terzino chiude benissimo su Janmaat. Prestazione di gran livello dell'ex Aston Villa, rigenerato dalla cura Van Gaal.

WBA-MCI 29' - Ci provano i Baggies, Mulumbu in area trova la parata in due tempi di Hart.

BUR-LIV 29' - Lallana senza forza!!! Si presenta bene al tiro ma non riesce a impensierire Heaton.

LEI-TOT 26' - Cerca di tornare in partita il Leicester, palla che però pare salda tra i piedi degli Spurs.

WBA-MCI 26' - A terra Nasri dopo uno scontro con McAuley, dovrebbe riuscire a continuare.

UTD-NEW 26' - Sempre Young, con lo stesso copione, mette al centro questa volta per Falcao, che di testa sfiora il 2-0.

UTD-NEW - Bellissima azione del Manchester! Mata, con un tocco morbido serve sulla destra Falcao che, in versione assist-man, mette al centro per Rooney che appoggia facilmente in porta.

BUR-LIV 25' - Coutinho prova una battuta al volo intelligente su angolo di Gerrard, ribatte la difesa. Deve però uscire il Liverpool, troppo schiacciato dietro.

UTD-NEW 23' - GOALLLLL!!! ROONEYYY!!!! 1-0 UNITED!!

UTD-NEW 21' - Van Persie taglia sul primo palo sul solito cross di Young, di testa però non trova lo specchio.

EVE-STK 20' - Poco calcio e tanti infortuni: anche Barkley e Jagielka devono sottoporsi alle cure mediche. In crescita lo Stoke intanto.

BUR-LIV 21' - BRIVIDO! Mignolet rinvia addosso a Ings, per fortuna la palla si alza a campanile e non ci son pericoli per il portiere belga.

UTD-NEW 20' -  Mamma mia! Janmaat taglia al centro e scarica un bomba, disinnescata da un super De Gea! Tante occasioni, ma ancora nessun goal!

WBA-MCI 18' - BERAHINO sfiora il gol!!! Bella iniziativa, è vivo il West Brom!!!

CRY-SOU 17' - MANEEEEEE!!!!! VANTAGGIO SAINTS!!!! Aggira Speroni e porta in vantaggio i suoi l'ex Salisburgo!!!!

UTD-NEW 17' - Uhhh! Che giocata di Rooney in versione Pirlo! Van Persie viene pescato dal compagno sul filo del fuorigioco, tuttavia non riesce a battere Alnwick!

BUR-LIV 15' - Problemi per Brad Jones, deve entrare Mignolet al suo posto. Prova a prender campo il Liverpool, ottimo inizio per Coutinho.

SWA-AVL 13' - SIGURDSSOOOOON!!!! LA PUNIZIONE LETALE, SWANSEA IN VANTAGGIO!!!! Perfetto come sempre dal piazzato il numero 10 dei cigni!!!

UTD-NEW 14': I Magpies reclamano un rigore! Mata incrocia con Goufrann, il tocco c'era! Bella partita all'Old Trafford!

BUR-LIV 14' - PALO DI INGS!!!!! Piazzato dal limite dell'area col piatto che si ferma sul legno!!!!

WBA-MCI 13' - YAYA TOUREEEEEEE!!!! RADDOPPIO DEGLI SKY BLUES!!! Forster capisce l'angolo ma il tiro è troppo preciso!!

WBA-MCI 12' - RIGORE PER IL CITY!!! Lescott stende Silva in area, rigore netto!!

SUN-HUL 12' - Parecchio nervosa la squadra ospite, che non riesce a giocare come vorrebbe Bruce. 

CRY-SOU 9' - Partiti meglio gli ospiti, trema Speroni ogni volta che la palla è dalle sue parti.

EVE-STK 10' - Brutta testata tra Lukaku e Shawcross, paura iniziale, ma poi i giocatori riprendono posto in campo.

UTD-NEW 9': Perez! Azione solitaria del promettente 21enne che semina il panico tra la retroguardia del Manchester, ma finisce per scontrarsi contro Evans che ci mette una pezza!

WBA - MCI 8' - FERNANDOOOO!!!! VANTAGGIO CITY!!!! Cross di Navas, Forster non tiene la palla e a pochi centrimetri dalla porta il brasiliano rovescia in porta senza pensarci!!! 

WBA-MCI 6' - MILNER vicino al gol!! da posizione ravvicinata trova la parata di Forster!!

BUR-LIV 7' - Non è timido il Burnley, che ci prova appoggiandosi a Ings.

UTD-NEW 4' - In attacco subito lo United! Rooney, ormai in versione playmaker, pesca benissimo Mata davanti alla porta, però in fuorigioco. Ma i red davils sono partiti alla grande!

LEI-TOT  2' - ANCHE IL TOTTENHAM SEGNA SUBITO!!!!! HARRY KANE AGGANCIA IN AREA UN CROSS E REALIZZA!!!

SUN-HUL 1' - GIA' IN VANTAGGIO IL SUNDERLAND!!! CHE INIZIO!!!! GOL DI ADAM JOHNSON, che sfrutta un Bruce disattento!!!

COMINCIATE LE PARTITE DELLE 16!

15.49 - Con il gol di Diego Costa archiviamo il discorso Chelsea e ci concentreremo sulle altre 8 partite delle 16:

Facciamo un po' di ordine: ecco tutte le formazioni ufficiali per le partite delle 16.

MUN-NEW - Formazioni ufficiali anche per il match dell'Old Trafford. Non c'è Di Maria nello United, che resta comunque molto offensivo. MANCHESTER UNITED (3-5-2) De Gea; Jones, McNair, Evans; Valencia, Carrick, Rooney, Mata, Young; van Persie, Falcao. NEWCASTLE UNITED: (4-2-3-1) Alnwick; Janmaat, Coloccini, S.Taylor, Dummett; Colback, Anita; Sissoko, Perez, Gouffran; Armstrong.

WBA-MCI - FORMAZIONI UFFICIALI. Torna dal primo minuto Berahino per i padroni di casa, spazio anche per Varela dal primo minuto. City ancora spuntato, si adatta ancora il jolly Milner. WEST BROMWICH (4-2-3-1): Foster; Wisdom, Lescott, McAuley, Pocognoli; Mulumbu, Gardner; Morrison, Sessegnon, Varela; Berahino. MANCHESTER CITY: Hart; Sagna, Mangala, Demichelis, Clichy,;Fernando, Toure; Navas, Silva, Nasri; Milner.

SWA-AVL - FORMAZIONI UFFICIALI. Nessuna sorpresa nello Swansea, vara la difesa a 3, o a 5 che dir si voglia, Lambert. SWANSEA (4-2-3-1): Fabianski; Rangel, Fernandez, Williams, Taylor; Ki, Shelvey; Dyer, Sigurdsson, Montero; Bony. ASTON VILLA (5-3-2): Guzan; Hutton, Vlaar, Okore, Clark, Cissokho; Delph, Cleverley, Sanchez; Agbonlahor, Benteke. 

BUR-LIV - FORMAZIONI UFFICIALI: solo conferme, da entrambe le parti. BURNLEY: (4-4-2) Heaton; Trippier, Shackell, Keane, Mee; Arfield, Jones, Marney, Boyd; Barnes, Ings. LIVERPOOL: (3-4-3) Jones; Toure, Skrtel, Sakho; Henderson, Lucas, Gerrard, Markovic; Coutinho, Lallana, Sterling.

SUN-HUL - FORMAZIONI UFFICIALI: C'è Ricky Alvarez nei Black Cats al posto dello squalificato Wickham. Molto difensivo invece l'Hull. SUNDERLAND (4-1-4-1): Pantilimon; Vergini, O’Shea, Coates,  Jones; Cattermole; Johnson, Larsson, Gomez, Alvarez; Fletcher. HULL CITY (5-3-1-1): McGregor; Elmohamady, Chester, Bruce, Davies, Rosenior; Meyler, Quinn, Brady; Ramirez; Aluko.

CRY-SOU - FORMAZIONI UFFICIALI. Puncheon per Zaha nel Palace, oltre a qualche rotazione in difesa. Passa abbastanza clamorosamente alla difesa a tre Koeman invece. CRYSTAL PALACE (4-4-1-1): Speroni; Mariappa, Dann, Delaney, Ward; Puncheon, Ledley, Jedinak, Bolasie; McArthur; Campbell. SOUTHAMPTON (3-4-2-1): Forster; Yoshida, Alderweireld, Gardos; Clyne, Schneiderlin, Ward-Prowse, S. Davis, Bertrand; Mané, Pellè.

EVE-STK - FORMAZIONI UFFICIALI: Rientri importanti in mediana per i padroni di casa, riposa Crouch tra gli ospiti. EVERTON (4-2-3-1) Howard; Coleman, Jagielka, Stones, Baines; Barry, McCarthy; Mirallas, Barkley, Naismith; Lukaku. STOKE CITY (4-2-3-1) Begovic; Cameron, Shawcross, Muniesa, Pieters; Whelan, Nzonzi; Walters, Bojan, Arnautovic; Diouf.

LEI-TOT - FORMAZIONI UFFICIALI: Punta sulle ripartenze il Leicester, che però non si chiude. Per gli Spurs dentro Stambouli al posto di Mason, fuori Soldado e Kane unica punta. LEICESTER (4-2-3-1): Hamer; Simpson, Wasilewski, Morgan, Konchesky; Drinkwater, King; Mahrez, Nugent, Schlupp; Ulloa. TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Walker, Fazio, Vertonghen, Rose; Bentaleb, Stambouli; Lamela, Eriksen, Chadli; Kane.

CHE-WHU - Ci ha provato con più insistenza il West Ham nella ripresa, ma alla fine l'ha spuntata la squadra di Mourinho, che ha raddoppiato grazie al gol di Diego Costa. Partita che non era facile, ma a Stamford Bridge il Chelsea vince sempre: 9 vittorie in 9 partite. Continua la marcia dei Blues.

CHE-WHU - FINISCE QUA!!!! IL CHELSEA VINCE 2-0!!!

CHE-WHU 90+3' - RAMIRES SE LO MANGIA!! Solo in area poteva battere a rete ma la liscia!!

CHE-WHU 90+2' - Siamo nel recupero, ci prova da piazzato il West Ham senza esiti, come anche Fabregas da fuori. Partita che si avvia verso il finale.

EVE-STK - FORMAZIONI UFFICIALI: Rientri importanti in mediana per i padroni di casa, riposa Crouch tra gli ospiti. EVERTON (4-2-3-1) Howard; Coleman, Jagielka, Stones, Baines; Barry, McCarthy; Mirallas, Barkley, Naismith; Lukaku. STOKE CITY (4-2-3-1) Begovic; Cameron, Shawcross, Muniesa, Pieters; Whelan, Nzonzi; Walters, Bojan, Arnautovic; Diouf.

CHE-WHU 89' - Adrian in uscita bassa anticipa Hazard!! Bel finale ora, ha ripreso fiducia il West Ham. Ci prova anche Drogba da fuori!

CHE-WHU 87' - PALO!!!!! AMALFITANO SALTA COURTOIS DOPO UNA GRAN GIOCATA MA NON TROVA LA PORTA!!!! Sfortunatissimo l'ex Marsiglia, grande impatto nella gara per lui.

CHE-WHU 85' - Ramires per Willian, ultimo cambio anche per Mou.

CRY-SOU - FORMAZIONI UFFICIALI. Puncheon per Zaha nel Palace, oltre a qualche rotazione in difesa. Passa abbastanza clamorosamente alla difesa a tre Koeman invece. CRYSTAL PALACE (4-4-1-1): Speroni; Mariappa, Dann, Delaney, Ward; Puncheon, Ledley, Jedinak, Bolasie; McArthur; Campbell. SOUTHAMPTON (3-4-2-1): Forster; Yoshida, Alderweireld, Gardos; Clyne, Schneiderlin, Ward-Prowse, S. Davis, Bertrand; Mané, Pellè.

CHE-WHU 82' - Scesi nettamente i ritmi della partita. Drogba e Obi Mikel prendono il posto di Diego Costa e Oscar. Il West Ham cerca con generosità di riaprire la partita, ma fa fatica a gestire il pallone.

SUN-HUL - FORMAZIONI UFFICIALI: C'è Ricky Alvarez nei Black Cats al posto dello squalificato Wickham. Molto difensivo invece l'Hull. SUNDERLAND (4-1-4-1): Pantilimon; Vergini, O’Shea, Coates,  Jones; Cattermole; Johnson, Larsson, Gomez, Alvarez; Fletcher. HULL CITY (5-3-1-1): McGregor; Elmohamady, Chester, Bruce, Davies, Rosenior; Meyler, Quinn, Brady; Ramirez; Aluko.

BUR-LIV - Ecco la formazione ufficiale anche dei padroni di casa, col classico 4-4-2 di Dyche: (4-4-2) Heaton; Trippier, Shackell, Keane, Mee; Arfield, Jones, Marney, Boyd; Barnes, Ings.

CHE-WHU 74' - Amalfitano prende il posto di Downing. Ancora nessun cambio invece per Mourinho.

BUR-LIV - Foto dello spogliatoio del Liverpool a Turf Moor.

WBA-MCI - FORMAZIONI UFFICIALI. Torna dal primo minuto Berahino per i padroni di casa, spazio anche per Varela dal primo minuto. City ancora spuntato, si adatta ancora il jolly Milner. WEST BROMWICH (4-2-3-1): Foster; Wisdom, Lescott, McAuley, Pocognoli; Mulumbu, Gardner; Morrison, Sessegnon, Varela; Berahino. MANCHESTER CITY: Hart; Sagna, Mangala, Demichelis, Clichy,;Fernando, Toure; Navas, Silva, Nasri; Milner.

CHE-WHU 69' - Fabregas cerca il piazzato da fuori! Palla larga di poco.

CHE-WHU 67' - CLAMOROSO DOPPIO MIRACOLO DI ADRIAN!!!! Prima ci mette le dita su una perfetta punizione di Oscar, poi su Matic da posizione ravvicinata, in una situazione simile a quella del gol di Terry! MAMMA MIA CHE PARATE!!!

SWA-AVL - FORMAZIONI UFFICIALI. Nessuna sorpresa nello Swansea, vara la difesa a 3, o a 5 che dir si voglia, Lambert. SWANSEA (4-2-3-1): Fabianski; Rangel, Fernandez, Williams, Taylor; Ki, Shelvey; Dyer, Sigurdsson, Montero; Bony. ASTON VILLA (5-3-2): Guzan; Hutton, Vlaar, Okore, Clark, Cissokho; Delph, Cleverley, Sanchez; Agbonlahor, Benteke.

CHE-WHU 62' - DIEGOOOOOOOOOO COOOOSTAAAAAAA!!!!!!! UN GOL DEI SUOI!!!! La riceve al limite dell'area, se la sposta sul sinistro mandandone due al bar, e poi diagonale perfetto!! CHE GIOCATORE! 13 gol in 15 partite di Premier!!!

MUN-NEW - Formazioni ufficiali anche per il match dell'Old Trafford. Non c'è Di Maria nello United, che resta comunque molto offensivo. MANCHESTER UNITED (3-5-2) De Gea; Jones, McNair, Evans; Valencia, Carrick, Rooney, Mata, Young; van Persie, Falcao. NEWCASTLE UNITED: (4-2-3-1) Alnwick; Janmaat, Coloccini, S.Taylor, Dummett; Colback, Anita; Sissoko, Perez, Gouffran; Armstrong.

CHE-WHU 59' -Doppio cambio nel West Ham: dentro Sakho e Song, fuori Carroll e Noble. Più velocità e dinamismo davanti ora per gli Hammers.

BUR-LIV - Formazione ufficiale del LIVERPOOL: (3-4-3) Jones; Toure, Skrtel, Sakho; Henderson, Lucas, Gerrard, Markovic; Coutinho, Lallana, Sterling.

CHE-WHU 58' - Giallo anche per Reid, che stende Hazard. Quando il belga parte, non lo si tiene.

CHE-WHU - Matic in azione.

CHE-WHU 55' - Punizione di Willian, alta di poco con Adrian che controlla. Prova a prender campo ora il West Ham!

SWA-AVL - Pronto il Liberty Stadium, clima tipicamente invernale anche in Galles:

CHE-WHU 52' - CHE BOTTA DI HAZARD!! Prontissimo ancora Adrian in riposta.

Tra poco cominceremo a darvi anche le news in arrivo dagli altri campi, con le formazioni ufficiali.

48' - Buon inizio del West Ham, piglio diverso per la squadra di Allardyce, un po' meno concentrato il Chelsea invece.

46' - Accelerazione di Valencia che si guadagna un corner, intraprendente l'Ecuadoreño, ma un po' inconcludente.

14.47 - Tutto pronto a Stamford Bridge, senza cambi. SI RIPRENDE A GIOCARE!!

14.36 - Ecco il gol di capitan Terry, che decide per ora la sfida:

14.34 - Potremmo dire che nel primo tempo la squadra di Mourinho ci ha mostrato il motivo per cui è la capolista della Premier League: gran pressing, calcio spettacolo in attacco, ma sempre con ordine e concretezza, e soprattutto non hanno mai sofferto dietro, perchè di fatto il West Ham si è presentato in area una volta e in attacco altre due volte, ma senza mai impensierire Courtois. Vera e propria prova di forza per i Blues.

14.32 - Duplice fischio di Oliver!!! 1-0 Chelsea all'intervallo.

45+1' - Si lascia cadere Ivanovic in area, poi faccia a faccia parecchio convinto con Carroll, li grazia Oliver e non li ammonisce.

43' - Cerca ancora assist di tacco Costa, assoluto protagonista ora. Era stato imbeccato alla grande da Fabregas, nulla di fatto però.

42' - ANCORA DIEGO COSTA che non trova lo specchio! Solita azione avvolgente del Chelsea, palla al centro di Ivanovic per il 19, che di controbalzo non inquadra lo specchio e la manda alta.

40' - Un paio di errori di misura degli attaccanti del Chelsea, ma il West Ham non riesce a tenere palla, alta la pressione dei padroni di casa.

38' - DIEGO COSTA! Vicinissimo al gol, strapotere fisico per crearsi il tiro, poi deviato però.

37' - Vivacissimo ora il Chelsea, il West Ham fatica ad andare in avanti, ci vorrebbe più aiuto da parte dei centrocampisti.

35' - ADRIAAAAN!!! CI METTE UNA PEZZA SU MATIC!!!

33' - Si accende la sfida!! Giallo anche per Cresswell.

31' - LA METTE JOOOOOOHN TEEEEERRYYYYY!!!! VANTAGGIO DEI BLUES!!!! Sul corner stacca Diego Costa, ci mette il piedi a un metro dalla linea il capitano, e CHELSEA IN VANTAGGIO!!!

31' - SALVA TUTTO COLLINS!!! Stupenda azione del Chelsea, doppio uno-due di Hazard che poi a pochi metri dalla porta si fa chiudere da un super Collins!!!

29' - Cerca la soluzione diretta da piazzato Fabregas! Bravo Adrian in presa. Portiere spagnolo sollecitato anche da Willian da fuori, respinta un po' problematica ma tutto sommato efficace.

28' - GIALLO PER COLLINS! Entra su Diego Costa lanciato a rete, intervento assolutamente non cattivo, giusto solo il giallo.

27' - Bel tentativo Oscar che cerca il palo del portiere, ma non centra la porta.

26' - Steso Diego Costa da Kouyatè. Diciamo che l'ex Atletico si è anche abbastanza lasciato cadere. Occasione ora da piazzato per il Chelsea.

24' - Ritmi molto elevati, ma ora la difesa del West Ham sembra aver alzato l'attenzione, un paio di buone chiusure in particolare su Hazard, pericolosissimo quando si accentra. 

21' - ADRIAN DI RIFLESSO!!! Mezzo miracolo del portiere spagnolo su Cahill, che solo da pochi metri ha avuto tempo e spazio per calciare!!!

20' - Insierimento pericoloso di Hazard!! Chiuso in corner!

19' - Punizione di Valencia che finisce in tribuna alle spalle di Courtois.

18' - Bel contropiede anche del West Ham, Downing aspetta troppo a crossare per Carroll e vien chiuso in corner.

16' - Alza i ritmi anche il West Ham ora, rischiando però di farsi sorprendere in ripartenza. Partita molto viva!

14' - Contatto sospetto al limite dell'area tra Reid e Hazard, lascia correre Oliver ma la punizione poteva starci.

12' - Prova a correre in contropiede Valencia, in scivolata lo chiude con ottimi tempi Matic.

10' - Combinano i due centrali difensivi dei Blues: cross di Terry per Cahill che non trova la porta.

9' - Steso Oscar da Noble, molto attivo il trequartista brasiliano. Gli ospiti cercano spesso la palla lunga per le sponde di Carroll, con poco successo per ora.

6' - Molto in partita ora il Chelsea, Hammers che hanno subito il contraccolpo psicologico dell'occasione di Oscar e ora si chiudono, faticando a uscire con ordine.

4' - COSA SI MANGIA OSCAR!!!!!! Palla al centro di Willian su cui la difesa del West Ham DORME, il numero 8 in area ha anche il tempo di controllarla in area, ma poi la spara alta!!

4' - Concedono poco le due squadre, intanto è rientrato in campo regolarmente Hazard, anche se Schurrle continua a scaldarsi precauzionalmente. 

2' - A terra Hazard, attenzione. Si tocca l'anca dopo uno scontro di gioco con Kouyatè. 

13.45 - Tutto pronto a Stamford Bridge, SI COMINCIA!!!

13.44 - Minuto di silenzio per ricordare i caduti, protagonisti di una partita giocata esattamente 100 anni fa, durante la guerra di trincea.

13.40 - Squadre nel tunnel a Stamford Bridge, mentre gli ultimi ritardatari stanno entrando per riempire lo stadio dei Blues.

13.38 - Pochi minuti all'inizio della 18esima giornata.

13.27 - Il riscaldamento degli ospiti:

13.20 - Parziale sorpresa di formazione invece per quanto riguarda gli Hammers, che rinunciano a Song in mediana per fare spazio a Nolan. Non recupera Tomkins, che sarà sostituito da Collins. Va dal primo minuto Valencia in attacco, vicino a Carroll, con Sakho che parte dalla panchina.

(4-3-1-2) Adrian; Jenkinson, Reid, Collins, Cresswell; Kouyatè, Noble, Nolan; Downing; Valencia, Carroll. A DISPOSIZIONE: Jaaskelainen, O'Brien, Amalfitano, Jarvis, Song, Sakho, Cole.

13.12 - Arrivano le formazioni per la prima sfida della giornata, che vedrà in campo Chelsea e West Ham. Cominciamo con quella della capolista, padrone di casa: Mourinho va con i suoi migliori undici uomini a sua disposizione, compreso Hazard, che ha recuperato nelle ultime ore dopo esser stato in dubbio.

(4-2-3-1) Courtois; Ivanovic, Terry, Cahill, Azpilicueta; Fabregas, Matic; Willian, Oscar, Hazard; Diego Costa. A DISPOSIZIONE: Cech, Zouma, Filipe Luis, Mikel, Ramires, Schurrle, Drogba. 

13.00 - Buongiorno e ancora buone feste da Giorgio Dusi e Micael Caviglia, e benvenuti a questa super diretta di Premier League. 26 dicembre giorno di festa un po' per tutta Europa, ma non per gli inglesi,  o meglio, non per i calciatori inglesi: si gioca infatti oggi il Boxing Day, 18ma giornata del campionato, e noi seguiremo insieme tutto il programma, a partire da Chelsea-West Ham alle 13.45 per chiudere alle 18.30 con Arsenal-QPR; in mezzo, una diretta gol con 8 partite tra cui quelle di United, City e Liverpool.

Prima di parlare del Boxing Day, le cui radici sono antichissime, vediamo insieme il programma della giornata di oggi, la numero 18 come abbiamo detto:

13.45: Chelsea - West Ham
16.00: Burnley - Liverpool
16.00: Crystal Palace - Southampton
16.00: Everton - Stoke
16.00: Leicester - Tottenham
16.00: Manchester United - Newcastle
16.00: Sunderland - Hull City
16.00: Swansea - Aston Villa
16.00: West Brom - Manchester City
18.30: Arsenal - QPR

Questa la situazione di classifica ad oggi:

Come abbiamo detto, adesso raccontiamo un po' di storia di questo giorno di tradizione inglese: un giorno che ha origini non del tutto certe, addirittura risalenti al Medioevo, quando ancora il calcio non era stato inventato. I latifondisti donavano una scatola ('Box', in inglese) ai lavoratori, piena di cibo e regali, per ringraziarli del proprio lavoro durante l'anno, caratterizzando la festa come un giorno in cui i più abbienti donavano ai più bisognosi. Letteralmente 'Boxing Day' vuol dire 'giorno delle scatole', appunto quelle che regalavano i proprietari delle fabbriche ai lavoratori, ai quali veniva anche concesso un giorno libero da passare in famiglia.

Con l'avvento del calcio in Inghilterra, alla fine dell'Ottocento, i lavoratori iniziavano a passare questo giorno giocando a calcio. Prima si giocavano partite amatoriali, poi con la nascita della First Division (vecchia Premier League) si iniziava a giocare ufficialmente, e nei primi anni dell'antenata dell'attuale Premier, nata nel 1888, lo si faceva sia il 25 sia il 26 Dicembre. Si organizzavano match ad andata e ritorno tra squadre di città non troppo lontane - la maggior parte derby - in modo tale da permettere ai tifosi trasferte poco impegnative. Successivamente, però, giocatori, dirigenti ed allenatori si lamentarono di giocare il giorno di Natale, preferendo di passarlo in famiglia, così dal 1958 fino ad oggi solo il 26 si disputano le partite. Non solo il calcio conosce questa tradizione, perchè anche il rugby con la supersfida tra i Leicester Tigers e i Barbarians e le corse a cavallo con la  "King George VI Chases" all'ippodromo di Kempton Park, nel Surrey, non si fermano mai.

E i protagonisti come la pensano? Mourinho, praticamente inglese di adozione, la vede così: "Noi gente del calcio siamo speciali, giocando a Natale diamo ai tifosi di tutto il mondo quello che vogliono, è bellissimo". Queste invece le parole di Mark Noble, centrocampista del West Ham, che affronterà proprio i Blues nella prima partita del programma: "E' difficile lasciare la propria famiglia i giorni di Natale per andare ad allenarsi, ma noi giocatori siamo una piccola minoranza fortunata. Pensate ai militari in Afghanistan o in Iraq. Loro non stanno con i propri familiari, ma combattono tra gli spari, noi giochiamo inPremier League". Guai a lamentarsi però, perchè le tifoserie si sentirebbero tradite nel caso qualcuno avesse qualcosa da dire...

Passiamo ora a una rapida carrellata di tutti i match che seguiremo, ben 1o, a partire da Chelsea-West Ham delle 13.45: gli Hammers occupano il quarto posto, valido per il preliminare di Champions League, a +2 dal Southampton. I blues di Josè Mourinho dal canto loro stanno macinando vittorie su vittorie, i 42 punti ottenuti in 17 match, ne sono la dimostrazione lampante. L’ottimo momento degli ospiti però, potrebbe giocare brutti scherzi ai padroni di casa, che però giocheranno con l'undici-tipo, senza turnover, come farà anche il West Ham, che però potrebbero non avere Tomkins dietro.

Al Turf Moor il Burnley ospita invece il Liverpool: i padroni di casa sono reduci dalla sconfitta subita a White Hart Lane contro il Tottenham e ora vogliono provare a uscire dalla zona retrocessione, sfruttando il momento positivo in particolare di Barnes, che guiderà l'attacco insieme a Ings. La truppa di Brendan Rodgers ha invece giocato una gran partita contro l'Arsenal in casa, pareggiando per 2-2 al 96', e con il nuovo modulo, il 3-4-3, sembra portare risultati sicuramente migliori degli altri, con la velocità del trio d'attacco Coutinho-Sterling-Lallana, che verrà confermato anche per questa partita.

Interessante la sfida che vedrà fronteggiarsi Crystal Palace e Southampton. Se i primi nella scorsa partita sono dovuti capitolare per 3 a 0 all’Etihad contro i Citizens, giocando comunque un'ottima partita, i ragazzi di Koeman invece con lo stesso punteggio hanno spazzato via l’Everton, una vittoria oggi per Pellè e compagni è fondamentale, considerando il fatto che una sconfitta del West Ham contro il Chelsea potrebbe portare i biancorossi al quarto posto. Confermati gli undici dell'Etihad per Warnock, anche Koeman non cambia troppo e va col classico 4-2-3-1 senza Fonte, squalificato.

Al Goodison Park va in scena la partita tra EvertonStoke City. I Toffes sono in serie difficoltà, l’undicesimo posto a 21 punti non può soddisfare una squadra partita con ben altre aspettative ad inizio stagione, soprattutto vista la rosa di alta qualità a disposizione di Martinez. Lo Stoke City, che nel posticipo di lunedi ha perso per 2 a 0 contro il Chelsea, tenterà di rifarsi cercando continuità di risultati, cosa che è sempre mancata ai Potters anche negli anni scorsi, giocando con gli stessi undici delle ultimee 3-4 partite. Padroni di casa che invece optano con il 4-2-3-1 con Naismith dietro a Lukaku.

Il Tottenham di Pochettino fa visita al Leicester fanalino di coda, che necessita disperatamente di punti, visto che la salvezza ne dista 5. Una vittoria degli ospiti serebbe importantissima, per non far scappare via il treno europeo, ma i padroni di casa hanno dimostrato grande compattezza e pericolosità in casa, e non è per niente scontato l'esito della sfida, visto che gli Spurs sono a caccia di una costanza che non trovano da anni; al King Power Stadium vanno col modulo ultra-offensivo 4-2-3-1 con Kane tra i trequartisti, mentre dall'altra parte il 4-4-2 permette ripartenze ed elasticità.

La sfida più interessante è quella che si gioca ad Old Trafford tra Manchester United e Newcastle. La squadra di Van Gaal è in ripresa, il pareggio al Villa Park di sabato ha interrotto una serie di sei vittorie consecutive, ma i Red Devils non vogliono fermarsi certo ora che la stagione è entrata nel vivo, anche se è quasi impossibile però agganciare al secondo posto il City, che dista da quest’ultimi  7 punti. I bianconeri di Alan Pardew possono vantarsi del fatto di essere stati gli unici ad aver sconfitto il Chelsea di Mourinho, e vogliono continuare a dare fastidio alle squadre di vertice, nonostante le solite tante assenze: dovrebbe essere confermata per 10/11 la squadra che ha perso il derby col Sunderland, con Cabella dal primo minuto. Opta per il 3-4-1-2 Van Gaal, con tutti dentro: Di Maria (rientrante), Rooney, Falcao e Van Persie. 

Allo Stadium of Light l’Hull City visita il Sunderland. I “Tigers” sono al penultimo  posto con 13 punti, i ragazzi di Steve Bruce devono reagire in fretta, per evitare di rendere ancor più drammatica una situazione ostica. Il Sunderland è in lenta ripresa, i 19 punti a +4 dalla zona calda sono un respiro di sollievo, dopo la sconfitta shock per 8 a 0 in casa contro il Southampton, e la vittoria all'ultimo minuto nel derby col Newcastle è una grande iniezione di fiducia, anche se mancherà lo squalificato Wickham. 3-4-1-2 per gli ospiti, col tridente Ramirez-Hernandez-Jelavic.

In  terra gallese invece lo Swansea ospita l’Aston Villa, la squadra guidata da Monk sta conducendo un’ottima stagione, occupando l’ottavo posto a 25 punti, a -4 dall’Europa, mentre sono in gran crescita anche gli ospiti, che con il rientro di Benteke hanno trovato grande equilibrio, il baricentro è stato alzato e non si gioca più solo in contropiede. La sfida si preannuncia davvero interessante, tra due squadre che non si tireranno indietro, oltre che per il duello tra i bomber Bony e appunto Benteke. Villans che potrebbero giocare a tre dietro. 

Alle 16 si gioca anche la sfida tra West BromwichManchester City. I primi non possono concedersi passi falsi, visto che si trovano solo due lunghezze sopra la zona retrocessione; stessa cosa per il City, vincere implica restare attaccati al Chelsea per evitare la fuga dei londinesi. Padroni di casa che continuano a fidarsi di Ideye Brown davanti, lasciando in panchina Berahino, nettamente il miglior giocatore nella prima parte di stagione; il City è ancora spuntato invece, e sarà ancora Milner a partire davanti, visto che anche Pozo è in dubbio.

La giornata Natalizia si chiude alle 18.30, con l’Arsenal che accoglie all’Emirates il Queens Park Rangers, per il secondo derby londinese della giornata, dopo quello che aprirà la giornata. Gunners che cercano costanza di rendimento, per ora tante ottime fiammate, come il 4-1 col Newcastle, ma il pareggio per 2-2 a Liverpool (arrivato al 96') ha rappresentato un passo indietro sotto il piano del gioco. Rangers che si affideranno ancora ai gol di Austin per strappare almeno un punto, l'ex Burnley arriva da una tripletta contro il WBA e vuol continuare a segnare. 

Share on Facebook