Il Manchester United trova l'accordo con Otamendi

I Red Devils puntano sul centrale , autore di una stagione importante al Mestalla. C'è l'accordo con il giocatore. Adesso bisogna sedersi ad un tavolo col Valencia

Il Manchester United trova l'accordo con Otamendi
Il Manchester United trova l'accordo con Otamendi

Dallo scioglimento della coppia difensiva migliore degli ultimi anni, allo United hanno fatto molta fatica a trovare dei degni eredi. Vidic - Ferdinand è stato il binomio che ogni calciofilo dava per scontato quando bisognava scorrere la formazione dei Red Devils. Ci hanno provato in tanti ad essere all'altezza di quei due - dai più assidui frequantatori di Old Trafford Phil Jones, Evans, Smalling fino ai giovanotti come McNair e Blackett - ma nessuno c'è riuscito.

L'estate scorsa lo United si è assicurato le prestazioni di Marcos Rojo, un classe 90 con sulle spalle già 30 presenze con l'Argentina maggiore, dopo un buon Mondiale da parte del centrale/terzino sinistro. All'ex Estudiantes hanno provato ad affiancare sia Hummels che Vlaar negli scorsi mesi, ma per entrambi il match si è concluso con un nulla di fatto. 

Ecco che allora il Manchester United di van Gaal, che l'anno prossimo disputerà la CL, ha optato per stringere accordi per un altro difensore: lui è Nicolas Otamendi, ha giocato una stagione mostruosa al Valencia facendo coppia con l'ex Samp Mustafi, ha 27 anni ed anche lui è stabilmente nel giro dei convocati dell'Argentina. Secondo quanto riportano diversi quotidiani d'Oltremanica la squadra di van Gaal ed il giocatore avrebbero trovato l'accordo per far disputare al difensore la prossima stagione a Manchester. Adesso non resta che trovare l'accordo con il Valencia.

Otamendi insieme a Rojo e Lavezzi durante un ritiro con l'Argentina

La società spagnola si è espressa per bocca del DS Rufete: "Vogliamo che Otamendi giochi ancora a lungo per noi. Nico lo sa e finora non è ancora venuto a dirci che lui vuole qualcosa di diverso rispetto a ciò che vogliamo noi". Secondo Guillem Balague - giornalista spagnolo che lavora per AS e Sky Sport - il sogno dell'argentino è però la Premier League. Si sussurra anche di una clausola rescissoria all'interno del contratto che lega Otamendi al Valencia fino al 2019 (è arrivato l'estate scorsa dal Porto 12 milioni): 50 milioni di euro. E lo United sembrerebbe ben accetto a mettere sul piatto quella cifra...