La telenovela Sterling si arricchisce di due puntate

L'agente del 20enne sbotta: "Carragher testa di c***o, non mi importa ciò che dice. Sterling non rinnoverà nemmeno per 900.000 sterline a settimana". Il Liverpool così non può far altro che cancellare il faccia a faccia programmato per oggi ed aspettare che le acque si calmino

La telenovela Sterling si arricchisce di due puntate
Sterling mentre lascia Melwood , centro di allenamento del Liverpool, ieri pomeriggio

Vi avevamo raccontato come la "voglia di vincere" di Raheem Sterling avesse indotto il giovane calciatore del Liverpool a rifiutare un grosso aumento (più prolungamento del contratto) proposto dalla società del Merseyside. Vi avevamo raccontato come - dopo questo rifiuto - Sterling avesse chiesto definitivamente la cessione a Bredan Rodgers, una volta realizzato che il Liverpool sarebbe rimasto fuori dalla Champions League nella stagione 2015/16. Infine vi avevamo raccontato come il giocatore ed il suo agente si sarebbero incontrati oggi, venerdì 22 maggio, con l'AD del Liverpool Ian Ayre per trattare.

Dimenticatevi l'ultimo passaggio e tenetevi buoni i primi due. L'incontro in programma per oggi è stato annullato. Tutta colpa dell'agente del calciatore, tale Aidy Ward, che ieri ha rilasciato queste dichiarazioni all'Evening Standard: "Non mi importa della situazione del club. Sterling non rinnoverà, non rinnoverà per 700.000, 800.000, 900.000 sterline a settimana! Non rinnoverà!".

Ward è agente, fra gli altri, anche di Berahino (qui con lui in tribuna) ed Oxalde-Chamberlain 

Come se non bastasse il vulcanico Ward ci ha tentuto a precisare cosa ne pensasse di Carragher, ex giocatore del Liverpool ed ora opinionista televisivo che aveva suggerito a Sterling di "chiudere la bocca e continuare a giocare". "Carragher è una testa di c***o. Lo sanno tutti. Non mi importa niente di cosa abbiano da dire i critici e gli ex-calciatori: la loro opinione non è rilevante."

L'uscita molto potente di Ward ha scatenato reazioni a catena in Inghilterra: Andy Mills, ex difensore del M.City ha definito le dichiarazioni dell'agente "disgustose"; Redknapp è stato dello stesso avviso di Carragher ("Metti giù la testa e continua a giocare. Realizza quanto sei fortunato a giocare per un club così grande") mentre il CT inglese Hodgson - che intanto ha convocato Sterling per le partite con Irlanda e Slovenia - ha assicurato che darà "qualche consiglio al giocatore senza però mettere il naso in affari non miei". Infine la reazione più importante: meeting odierno cancellato.

Quale sarà l'esito della saga non lo sappiamo. Ciò che sappiamo è che Sterling è legato al Liverpool per altri due anni e che i Reds non sembrano intenzionati a cedere il giocatore se non per un offerta mostruosa. L'obiettivo di Rodgers e società è convincere il calciatore a rimanere ad Anfield ma siamo sicuri che ieri non si sia raggiunto il punto di non ritorno?