Premier League, lo United supera il West Brom a Old Trafford (2-0). Gol di Lingard e Mata

Dopo un primo tempo privo di grandi occasioni da rete, i Red Devils passano in vantaggio a inizio ripresa con Lingard. Berahino spreca l'occasione del pareggio, e nel finale Mata arrotonda su calcio di rigore.

Premier League, lo United supera il West Brom a Old Trafford (2-0). Gol di Lingard e Mata
Premier League, lo United supera il West Brom a Old Trafford (2-0). Gol di Lingard e Mata

Un Manchester United più pratico che spettacolare torna alla vittoria in Premier League dopo due pareggi consecutivi per 0-0, battendo in casa per 2-0 sul prato di Old Trafford il West Bromwich Albion di Tony Pulis. Per i Red Devils a segno Lingard a inizio ripresa e Juan Mata su rigore al 90' minuto, dopo che Martial era stato atterrato da McAuley (espulso da Mike Dean) in area a tu per tu con il portiere Myhill. Con questo successo la squadra di Louis Van Gaal sale a quota 24 punti in classifica dopo dodici giornate di Premier, in attesa dei match dei rivali del City e dell'Arsenal.

Dopo la vittoria sofferta in Champions League contro il CSKA Mosca, il tecnico olandese dello United cambia qualcosa a centrocampo, schierando i suoi uomini con un 4-4-2 che prevede Smalling e Blind davanti a De Gea, con Young (squalificato Darmian) e Rojo sulle fasce, mentre in mediana è Carrick ad affiancare Schweinsteiger, mentre Mata e Lingard agiscono sugli esterni, con lo spagnolo che ha licenza di accentrarsi per accendere la manovra. In attacco confermata la coppia Rooney-Martial. Pulis risponde con un modulo simile, imperniato sugli ex Evans e Fletcher, con il venezuelano Rondon unica punta, sostenuto dal furetto Sessegnon. I primi minuti di gara mostrano un West Brom tutto dietro la linea della palla, a protezione della propria porta, concedendo allo United un possesso di palla prolungato ma sterile. All'undicesimo minuto Rooney spara alto di controbalzo dal limite, poi lo stesso capitano dei Red Devils si inventa poco più tardi una bella giocata per Mata, che però dal lato destro dell'area apre troppo il suo sinistro che finisce a lato. Il primo tempo prosegue con un andamento lento, anche perchè il duo Carrick-Schweinsteiger non riesce a cambiar ritmo alla partita, e Martial non detta mai la profondità ai suoi centrocampisti. Il WBA non riesce a ripartire in nessuna occasione, e De Gea è così spettatore di un match soporifero, che conferma quanto sia azzeccata la definizione di Boring per questo United. Al 36' Lingard si incunea in area avversaria approfittando di un errore di Dawson, ma viene stoppato al momento del tiro da un ottimo Evans. La prima parata di Myhill si verifica solo al 43', quando Martial tira troppo centralmente da buona posizione. Si va così negli spogliatoi sul punteggio di 0-0.

Alla ripresa delle operazioni i padroni di casa hanno il merito e la fortuna di sbloccare subito il risultato. Su cross di Martial dalla sinistra, Brunt respinge di testa proprio sui piedi di Lingard, che controlla e di controbalzo lascia partire un tiro di piatto in controbalzo che si infila alla sinistra di Myhill. Il vantaggio dello United non cambia lo spartito della partita, con gli ospiti ancora attendisti e i Red Devils a controllare il ritmo con il possesso palla. Van Gaal sostituisce Ashley Young per Phil Jones per rinforzare l'argine destro, ma è al 70' che Pulis prova finalmente a giocarsi le sue carte inserendo dalla panchina Berahino e Lambert per Morrison e Rondon. Un minuto dopo McAuley spedisce di poco a lato un colpo di testa su calcio piazzato, prima che il nuovo entrato Berahino sprechi clamorosamente l'occasione per il pareggio mandando alto ancora di testa uno bel pallone crossato in mezzo da Dawson. E' la chance migliore per gli ospiti, che graziano De Gea prima di abbozzare un forcing finale, in cui Smalling e Blind se la cavano egregiamente. A nove minuti dal termine Rooney fa posto ad Ander Herrera, poi Mata spara alto da buona posizione. Quando sta per scoccare il novantesimo, Berahino regala palla ai Red Devils, lanciando Martial solo davanti a Myhill. Il francese viene atterrato irregolarmente in area da McAuley prima di calciare: Dean non ha dubbi e decreta rigore ed espulsione. Dal dischetto si presenta Mata che, con un tiro centrale, sigilla la vittoria dello United, che continua a mantenere la propria porta inviolata salendo a quota 24 punti in classifica.

Non una grande prestazione per gli uomini di Van Gaal, che però conquistano tre punti fondamentali nella corsa al vertice, in una partita sempre sotto controllo contro un West Brom troppo remissivo, e che può recriminare solo per l'occasione fallita da Berahino a un quarto d'ora dalla fine.

Premier League