Premier League Tuesday: infrasettimanale in arrivo, indicazioni per martedì

Tanti match nella giornata in arrivo: tutto quello da sapere per vivere alla grande la prima parte della 28esima giornata.

Premier League Tuesday: infrasettimanale in arrivo, indicazioni per martedì
Il logo della Barclays Premier League. Google.

La Premier League va avanti, siamo giunti alla tappa numero 28 della nostra inesorabile corsa ai verdetti, entriamo nelle "last ten", le ultime dieci giornate, come le chiamano Oltremanica. Dopo il turno dello scorso weekend subito in campo di nuovo, ma oggi analizziamo solo la prima parte delle gare di questo matchday, quelle che si giocheranno martedì. In risalto i capolisti del Leicester in campo contro il West Bromwich Albion per continuare a sognare e i campioni in carica del Chelsea che andranno a cercare altri punti fondamentali nella rincorsa all'Europa in casa del Norwich: scopriamo tutte gli altri match del Premier League Tuesday che ci attende.

Leicester City-West Bromwich Albion, ore 20:45: Ranieri e la sua truppa vengono dalla sofferta e matura vittoria di misura contro il Norwich, firmata all'ultimo da Ulloa. 3 punti fondamentali nella corsa al titolo che hanno spezzato le chance dell'Arsenal che nella stessa giornata è inciampata nel Manchester United. Gli avversari vengono anche loro dalla pirotecnica vittoria 3-2 sul Crystal Palace. Le probabili formazioni: Ranieri dovrebbe puntare sul solitp 4-4-2 con Schmeichel fra i pali; Simpson e Fuchs come terzini, Morgan e Huth al centro; centrocampo a 4 con le stelle Mahrez e Kantè al fianco di Drinkwater e Albrighton; in attacco Okazaki in appoggio a Vardy. Gli avversari dovrebbero schierarsi con un 4-2-3-1 con Foster fra i pali; Dawson, McAuley, Evans e Brunt in difesa; sulla mediana Yacob e Gardner; Sessegnon, Fletcher e Berahino dietro a Rondòn.

Norwich City-Chelsea, ore 20:45: i padroni di casa dopo la sconfitta immeritata a Leicester giocando la miglior partita della stagione devono rimanere concentrati per ottenere la salvezza. I Blues continuano la loro grande rincorsa ad un posto in Europa e sperano di ottenerlo al più presto, dopo l'iniezione di fiducia della vittoria a Southampton. I padroni di casa contano su un 3-4-3 con Ruddy in porta; Martin, Klose e Bassong in difesa; Ivo Pinto, Tettey, Howson e Brady i 4 presecelti a centrocampo; tridente con Redmond, Jerome e Naismith. La risposta di Hiddink: 4-2-3-1 solito che prevede Courtois punto di riferimento in porta; Azpilicueta, Ivanovic, Cahill e il giovane Kenedy adattato in difesa; sulla mediana Mikel e Fábregas; in appoggio a Diego Costa troviamo Willian, Oscar e Hazard.

Bournemouth-Southampton, ore 20:45: le Cherries continuano la loro incredibile corsa al sogno salvezza dopo lo 0-0 di qualche giorno fa contro il Watford. Dall'altro il So'ton milita in una zona tranquilla ma punta sempre ai 3 punti, nonostante il momento non ottimale, culminato nella sconfitta prima citata contro il Chelsea. La formazion prevista per i padroni di casa, un 4-4-2 del genere: Boruc in porta; i 4 di difesa dovrebbero essere Smith, Francis, Cook e Daniels; Ritchie, Surman, Arter e Gradel a centrocampo; King in appoggio ad Afobe. Risposta di Koeman e compagni: 3-5-2 con Forster in porta; van Dijk, Fonte e il forzato Bertrand in difesa; Cèdric, Romeu, Clasie, Davis e Targett il quintetto di centrocampo; Manè e Pellè in zona offensiva.

Aston Villa-Everton, ore 20:45: i Villans sono ormai rassegnati al loro destino, la retrocessione è vicina, ci vorrebbe un vero e proprio miracolo sportivo, dopo l'ennesima sconfitta per 2-1 contro lo Stoke City. Dall'altro lato l'Everton tanto bello quanto poco concreto, che è però riposato visto il derby di Liverpool che è stato rinviato causa finale Capital One Cup. Le formazioni previste: il fanalino di coda ci prova con un 4-3-3 che prevederebbe Bunn fra i pali; Hutton, Okore, Lescott e Cissokho a completare il comparto difensivo; Veretout, Gueye e Westwood i tre di centrocampo; Jordan Ayew, Gestede e Carles Gil il tridente. La risposta avversaria: 4-2-3-1 con Robles come portiere; Coleman, Stones, Jagielka e Oviedo in difesa; Barry e McCarthy in mediana; Lennon, Barkley e Cleverley dietro a Lukaku.

Sunderland-Crystal Palace, ore 20:45: continua la stagione non esaltante dei biancorossi che ormai vedono più vicino l'ultimo posto rispetto alla zona salvezza dopo la sconfitta dell'ultimo weekend contro il West Ham per 1-0; dall'altro lato la squadra di Pardew che è in crisi e non vuole rischiare di entrare nella zona rossa che significa retrocessione, nemmeno dopo il pirotecnico 3-2 contro il WBA che è significato sconfitta. Il 4-1-4-1 dei padroni di casa dovrebbe prevedere Mannone in porta; Yedlin, O'Shea, Koné e Van Aanholt a comporre la linea a quattro di difesa; Kirchhoff in mediana; N'Doye, Cattermole, M'Vila e Khazri dietro all'unica punta Defoe. Risposta degli ospiti (4-2-3-1): Hennessey come portiere; Kelly, Dann, Delaney e Ward in difesa; Cabaye e Ledley in mediana; Zaha, Bolasie e Wickham dietro ad Adebayor.


Share on Facebook