Mahrez alimenta il sogno Leicester. Watford a tappeto (0-1)

Il Leicester ritrova la vittoria, battendo di misura il Watford, con la rete di Mahrez. Ora le Foxes di Claudio Ranieri sono a +5 dal Tottenham.

Mahrez alimenta il sogno Leicester. Watford a tappeto (0-1)
Watford-Leicester
WATFORD
0 1
LEICESTER
WATFORD: Gomes; Nyom, Britos, Prodl, Aké; Suarez, Amrabat, Capoué, Watson ; Deeney, Ighalo.
LEICESTER: Schmeichel, Simpson, Morgan (c), Huth, Fuchs, Mahrez, Kanté, Drinkwater, Albrighton, Okazaki, Vardy
SCORE: 0-1 MAHREZ 56'
ARBITRO: JON MOSS
NOTE: PREMIER LEAGUE • 29. GIORNATA • VICARAGE ROAD STADIUM • SABATO 5 MARZO 2016 • 18:30

Si continua a sognare. Il Leicester di Ranieri espugna il Vicarage Road, battendo di misura il Watford, con un gol di Mahrez. La pesantissima vittoria esterna, permette alle Foxes di volare sul +5 nei confronti del Tottenham e ad otto lunghezze dall'Arsenal. Ora si continua a fare sul serio, il destino è nelle loro mani. Watford fermo alla dodicesima piazza in classifica.

Gli Hornets di Sanchez Flores si dispongono in un 4-4-2 all'italiana, con l'ex Tottenha, Heurelho Gomes tra i pali, supportato da Holebas e Prodl centrali, con Akè e Nyom sulle fasce. Suarez e Watson interni di centrocampo, mentre Capoue e Amrabat danno peso al fronte offensivo, con Ighalo e Deeney punte. Modulo speculare per Ranieri, che dà spazio al duo Vardy-Okazaki in attacco, mentre il metronomo Kantè viene affiancato da Drinkwater al centro della mediana. Mahrez e Albrighton esterni, mentre partono come terzini titolari Simpson e Fuchs. Coppia centrale composta da Huth e Morgan, davanti a Schmeichel in porta.

Parte bene il Leicester, che mette pressione ai padroni di casa e va vicinissimo al gol per due volte nei primi quattro minuti: Akè annulla in extremis con due chiusure miracolose su Vardy e Okazaki. Al decimo minuto, il Watford si scopre e va vicino al vantaggio, con Akè di testa, la palla accarezza la traversa. Nei dieci minuti successivi, Vardy crea svariati pericoli, ma spreca per due volte all'ultimo, vanificando i buoni spunti di Mahrez. Cala d'intensità la squadra di Ranieri, consentendo ai padroni di casa di controllare il gioco, mentre il Leicester rischia l'harakiri sul finale della prima frazione: Morgan prova un retropassaggio di testa, tuttavia troppo debole, Ighalo si fionda sulla palla, ma Schmeichel lo anticipa di testa di tuffo fuori dall'area, salvando il risultato. Il primo tempo finisce a reti bianche.

Nella ripresa, i Foxes spingono sul fronte offensivo: al 56', Mahrez porta in vantaggio la truppa di Ranieri, con uno splendido missile dal limite dell'area, che s'infila sotto la traversa. Cinque minuti dopo, il Leicester sfiora il raddoppio, Mahrez si fa anticipare all'ultimo da Akè, che salva per un soffio, mentre nell'azione successiva, Amrabat impegna Schmeichel, dopo aver ubriacato Fuchs. I Foxes di Ranieri non mollano la presa, con Huth pericoloso in più occasioni dal calcio piazzato, mentre i gialloneri si sforzano troppo poco per trovare il pari. Gli ospiti amministrano sapientemente il vantaggio fino al triplice fischio, chiudendo la sfida sullo zero a uno. Tre punti d'oro per la corsa alla Premier: il Leicester ora vola sul +5 in classifica sul Tottenham, diretto inseguitore, quando mancano otto gare. 


Share on Facebook