1-1 ad Old Trafford, festa rimandata per il Leicester

Il gol di Martial viene pareggiato immediatamente da Morgan: festeggiamenti rimandati fino ad una non vittoria del Tottenham, oppure ai prossimi 2 punti degli uomini di Ranieri.

1-1 ad Old Trafford, festa rimandata per il Leicester
Il colpo di testa di Morgan per l'1-1 del Leicester. | 32 Flags, Twitter.
Manchester United
1 1
Leicester City
Manchester United: (4-1-4-1): De Gea; Valencia, Smalling, Blind, Rojo; Carrick; Lingard (min. 62 Mata), Fellaini (min. 75 Ander Herrera), Rooney, Martial; Rashford (min. 83 Depay).
Leicester City: (4-4-2): Schmeichel; Simpson, Morgan, Huth, Fuchs; Mahrez (min. 88 King), Kanté, Drinkwater, Schlupp (min. 77 Albrighton); Okazaki (min. 67 Gray), Ulloa.
SCORE: 1-0, min. 8, Martial. 1-1, min. 17, Morgan.
ARBITRO: Michael Oliver (ENG) ammonisce Lingard (min. 53), Carrick (min. 58), Drinkwater (min. 58), Rooney (min. 66).
NOTE: 35esima giornata del campionato di Barclays Premier League 2015-2016: ad Old Trafford va in scena Manchester United-Leicester City.

A 2 punti dal sogno: il Leicester è a due passi dalla storia. Oggi poteva arrivare la consacrazione definitiva nel teatro dei sogni di Old Trafford ma lo United, che si gioca l'accesso alla Champions, ha sbarrato la strada a Ranieri: non ha avuto ragione nessuno, alla fine 1-1 con reti di Martial e Morgan. Oggi però potremmo dire che il Leicester ha passato un test da big, in un campo complicatissimo, con mille problemi fra cui l'inferiorità numerica sul finale. Di seguito la cronaca della partita.

Le formazioni iniziali prevedono per i padroni di casa un atipico 4-1-4-1 con De Gea fra i pali; Valencia e Rojo terzini con in mezzo Smalling e Blin; Carrick in mediana; Lingard, Fellaini, Rooney e Martial dietro all'unica punta, l'appena maggiorenne Rashford. La risposta ospite con il classico 4-4-2 che prevede Schmeichel come portiere; in difesa Simpson, Morgan, Huth e Fuchs; Mahrez e Schlupp esterni, al centro del campo alloggiano Kanté e Drinkwater; Okazaki al fianco di Ulloa in attacco.

Pronti-via dopo appena 8 minuti un cross di Valencia trova sul secondo palo tutto solo Martial che controlla e scarica in rete per l'1-0 dei Devils, con errore di Mahrez a scalare sul francese. Lo United ha iniziato decisamente meglio a livello di concentrazione e dopo 6 minuti difatti nuovamente su un cross di Rojo si trova sul secondo palo Fellaini che scarica sul destro di Lingard che tira all'angolo sul primo palo trovando una parata di Schmeichel degna del padre, che ad Old Trafford ricordano benissimo. Il cuore del Leicester però non va mai sottovalutato: dopo 3 minuti dall'ultimo episodio un cross di Drinkwater sugli sviluppi di una punizione trova la testa del capitano Morgan che trova la rete del pari, con i capolisti della Premier che entrano in partita.

Al 31esimo Lingard strappa un pallone alla difesa degli ospiti e si lancia da solo con il solo Simpson ad inseguirlo: proprio il terzino degli avversari fa cadere l'esterno avversario che era solo davanti a Schmeichel: episodio molto dubbio con reclamo di fallo ed espulsione da parte dei padroni di casa, che non vengono accontentati. Al 43esimo un corner trova la testa nuovamente di Morgan che questa volta spara alto, anche se non di moltissimo. Si conclude il primo tempo, con la squadra locale che decisamente tiene meglio il campo ma con gli ospiti che, dalla loro, tengono comunque il ritmo anche se con qualche rischio di troppo.

Nel secondo tempo la prima chance è sempre Devil: palla a Martial che supera elegantemente parte della difesa e va al tiro mancando di poco il bersaglio, sparando troppo alto, dopo appena 3 minuti. Risposta Leicester che non si fa attendere: tiro di Ulloa di testa sugli sviluppi di un corner che viene bloccata da De Gea. Al 56' è un tiro da fuori di Lingard la chance da segnalare, tuttavia la sfera è bloccata senza problemi da Schmeichel.

Al 70' Fellaini trova un bel cross da corner ma manca il bersaglio nonostante si trovasse in un'ottima situazione. Sul contropiede successivo Mahrez dalla destra si accentra e tira col mancino, trovando la respinta di De Gea con ambo le mani. La partita vede meno occasioni ma un ritmo impressionante che garantisce spettacolo. Tuttavia al 78esimo un lancio lungo di Rooney trova la testa di Smalling che becca il palo esterno, palla fuori di poco. All'87esimo dalla sinistra si accentra il neo-entrato Depay che viene nettamente trattenuto da Drinkwater, che già ammonito va sotto la doccia anticipatamente: sofferenza massima per gli ospiti. Il dubbio resta se si trattasse di rigore. La punizione viene tirata da Rooney che trova la parata di Schmeichel. Nel recupero Huth rischia di regalare una palla ai Devils al centro dell'area ma Schmeichel con un intervento mostruoso evita la rete avversaria. E termina dunque così la sfida, sull'1-1.


Share on Facebook