Chelsea, Conte al debutto in Premier: "Sarà dura ma sono eccitato"

Le parole del tecnico dei blues: "Matic? E' un giocatore importante per me"

Chelsea, Conte al debutto in Premier: "Sarà dura ma sono eccitato"
twitter.com/ChelseaFC

Antonio Conte è intervenuto nell'odierna conferenza stampa (durata 55 minuti), presentando così l'esordio in Premier League contro il West Ham del 15 agosto: "Noi però siamo pronti, stiamo lavorando su una nuova idea di calcio. Col West Ham sarà una gara complicata, affronteremo una squadra di livello che ha un grande allenatore. Sono eccitato di iniziare la mia avventura con un derby".

Il tecnico del Chelsea ha poi parlato del mercato: "Il mercato è pazzo, serve pazienza per trovare le giuste soluzioni e migliorare la squadra. Il mercato del Chelsea non è chiuso: servono un difensore e un rinforzo a centrocampo La Premier sarà molto competitiva quest'anno, tanti club possono ambire alla vittoria finale. Costa? Non mi piace parlare di singoli giocatori, ma faccio un’eccezione per Diego Costa. E’ un grande centravanti, ma può ancora migliorare. Vedo in lui gli atteggiamenti giusti. Può dare molto a questa squadra. Sono felice che sia qui. "

"Ci sono diversi club in grado di lottare per il titolo- ha affermato l'ex ct azzurro- Ci sono grandi campioni. E ci sono allenatori importanti, ma i manager non sono l’unico aspetto straordinario di questo calcio. Le aspettative sono alte per tutte le squadre, Chelsea compreso. E' importante per noi non dimenticare l'ultima stagione, ma dobbiamo anche pensare al presente e costruire un buon futuro. So che i calciatori sono gli stessi della scorsa stagione, ma sono anche quelli che vinsero il campionato due anni fa. La cosa importante è ritrovare fiducia. La mia esperienza di giocatore è importante nell’approccio con la squadra".