Live Chelsea - West Ham, Premier League 2016/17: Diego Costa allo scadere fa impazzire Conte! (2-1)

Live Chelsea - West Ham, Premier League 2016/17: Diego Costa allo scadere fa impazzire Conte! (2-1)
Terry e Noble, i capitani di Chelsea e West Ham. Fonte foto: Vavel.com
Chelsea
2 1
West Ham
Chelsea: (4-1-4-1): Courtois; Ivanovic, Cahill, Terry, Azpilicueta; Kante; Willian (Pedro 80'), Matic, Oscar (Batshuayi 84'), Hazard (Moses 84'); Costa.
West Ham: (4-1-4-1): Adrian; Antonio, Reid, Collins, Masuaku; Nordtveit (Payet 66'); Ayew (Tore 35'), Noble, Kouyate, Valenica; Carroll.
SCORE: 2-1 - Hazard 47', Collins 77', Costa 89'.
ARBITRO: Anthony Taylor. Ammonisce: Kanté (C), Antonio (W).
NOTE: Match valido per la prima giornata della Premier League 2016/2017. Dallo Stamford Bridge di Londra i padroni di casa del Chelsea ospitano il West Ham. Calcio d'inizio previsto per le 21.00 italiane.

Per Chelsea - West Ham è tutto. A nome di Alessandro Cicchitti la redazione Premier League di Vavel Italia Vi ringranzia per aver seguito il match in nostra compagnia e Vi rimanda ai prossimi appuntamenti, sempre live, qui su Vavel Italia.

23.07 - Non è bastato Collins al West Ham. Il difensore aveva trovato un pareggio fortunoso per quello che aveva fatto la sua squadra, - davvro poco fino a quel momento - ma poi si è fatto battere da Costa per il definitivo 2-1. E' comunque un West Ham ancora molto lontano da quello che abbiamo ammirato lo scorso anno.

23.05 - Nel Chelsea è da rimarcare la grande prestazione di Hazard, sicuramente il migliore in campo. Meriti che vanno ben oltre il gol dell'1-0.

23.04 - Il gol che ha deciso le sfida, e la successiva esultanza di Antonio Conte. Delirio a Stamford Bridge, il Chelsea è già una sua creatura.

 
 
 

 
 
 

22.58 - Lui invece, è l'uomo copertina. L'uomo cattivo che alla fine, si è inventato la traiettoria giusta per mandare in casa Chelsea i primi 3 punti della stagione! Diego Costa!

22.57 - Questa la gioia irrefrenabile dei calciatori del Chelsea dopo il gol di Diego Costa.

22.56 - E' stato un match a senso unico, che però, ha dovuto aspettare i suoi ultimi minuti per vedere un vincitore! Dopo aver dominato ed esser passato in vantaggio con Hazard, il Chelsea si è visto raggiunto da Collins che nel finale, ha visto il pallone di Diego Costa passargli sotto le gambe. E' stato proprio lo spagnolo ha firmare il gol che regala ad Antonio Conte i primi tre punti della sua storia in Premier League.

95' - NON C'E' PIU' TEMPO: FINISCE QUI! BUONA LA PRIMA PER ANTONIO CONTE CHE SOFFRE, RISCHIA, MA ALLA FINE TROVA LA VITTORIA GRAZIE AD UN GOL D'AUTORE FIRMATO DA DIEGO COSTA. WEST HAM SCONFITTO 2-1 A STAMFORD BRIDGE.

94' - Moses guadagna un corner fondamentale. Passano i secondi...

93' - CARROLL E VALENCIA QUASI SI INTRALCIANO PER ANDARE AL TIRO. COURTOIS SI SDRAIA E RESPINGE. FINALE CLAMOROSO A LONDRA.

93' - Ultimo minuto per il West Ham! Tutti in avanti.

92' - Occasione Chelsea: Diego Costa resiste a tre, apre a destra per Pedro che cade in area. Tutto regolare per l'arbitro.

91' - West Ham tutto in avanti. Chelsea che agisce in contropiede.

90' - Ci saranno quattro minuti di recupero.

89' - GGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGOOLLLLLL!!! E' LUI, DIEGO COSTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!! GOLAZO DEL 19! CHELSEA DI NUOVO IN VANTAGGIO A 1 MINUTO DAL 90. BATSHUAYI FA LA TORRE, COSTA CONTROLLA, PRENDE SPAZIO, POI SPARA IN DIAGONALE SOTTO LE GAMBE DI COLLINS. TRAIETTORIA PRECISA, PALLA ALL'ANGOLO. 2-1 CHELSEA!

87' - Altro pallone dentro, questa volta per Diego Costa che prova ad arpionare, ma senza successo.

86' - SUBITO I NUOVI ENTRATI DEL CHELSEA: MOSES NE FA FUORI DUE, POI METTE UN GRAN PALLONE PER BATSHUAYI, ANTICIPATO ALL'ULTIMO. SUL PALLONE ARRIVA PEDRO CHE CALCIA DI PRIMA. IL APLLONE FINISCE FUORI DI POCHISSIMO.

84' - Doppio cambio nel Chelsea: dentro Moses e Batshuayi per Hezard e Oscar.

 
 
 
 
 
 
 
 

83' - Brutto intervento di Kanté che a centrocampo va a falciare Payet. Ci sarebbero gli estremi per il secondo giallo. Taylor non lo estrae.

82' - Ora deve schiarire le idee il Chelsea di Conte che sembra aver accusato il colpo. Gli attacchi dei Blues non sono più molto efficaci. Peccano di convinzione.

80' - Ora il Chelsea è chiamato ad uno sforzo extra. Conte corre ai ripari: fuori Willian, dentro Pedro.

79' - Davvero incredibile: sugli sviluppi del corner guadagnato da Payet (primo tiro del match per il West Ham), Collins è andato a a staccare di testa. Kouyaté ha racoclto la zuccata fuori misura, poi ha rimesso nel mezzo dove il pallone è capitato proprio a Collins che senza pensarci su ha lasciato andare il mancino. Palla imprendibile. 1-1.

77' - INCREDIBILE!!!! GGGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL!!! HA PAREGGIATO IL WEST HAM! PRATICAMENTE AL PRIMO TIRO IN PORTA GLI HAMMERS TROVANO IL PARI CON JAMES COLLINS. SERIE DI BATTI E RIBATTI ALL'INTERNO DELL'AREA DEL CHELSEA, IN CUI COLLINS HA LA MEGLIO. GELATO CONTE E TUTTO STAMFORD BRIDGE.

75' - Payet ha provato ad aggirare la barriera che però ha ribattuto in angolo.

74' - Siamo leggermente spostati sulla destra rispetto ai pali di Courtois.

73' - Azpilicueta entra scomposto su Carroll. Punzione dal limite anche per il West Ham. E ora c'è Payet...

71' - Duello Oscar - Noble sulla linea dell'out. Vince il capitano Hammers, fortunato nel rimpallo.

70' - Ha provata la battuta Oscar da posizione centrale. Il pallone è rimasto basso e ha colpito la barriera.

69' - Ancora Chelsea in zona gol. Nuovo calcio di punizione per i Blues.

68' - Il gioco riprende ma Diego Costa non viene nemmeno ammonito.

67' - Gioco fermo per un entrata killer di Diego Costa su Adrian. Il portiere resta a terra dolorante. Costa si scusa ma l'ha combinata grossa: entrata a gamba tesa con i tacchetti alti quasi sul ginocchio.

66' - Il francese entra per Nordtveit, ma soprattutto per cambiare la musica ad un match piatto per i suoi.

66' - E' il momento di Dimitri Payet!

63' - Altra ammucchiata nell'area di Adrian, con John Terry che non ha trovato l'impatto felice con la sfera.

63' - WILLIAN! CHELSEA VICINO AL 2-0. SUPER AGGRESSIVI I BLUES CHE RECUPERANO PALLA A CENTROCAMPO. MATIC VEDE IL MOVIMENTO DI WILLIAN CHE RICEVE IN CORSA, PUNTA L'UOMO, POI VA SULL'ESTERNO CALCIANDO IN DIAGONALE. ADRIAN DICE NO E ALLONTANA IN ANGOLO.

61' - West Ham che ora prova quantomeno a salire con uno sterile possesso palla.

58' - L'esultanza di Hazard, e quella di Conte.

57' - Sempre Chelsea in pressione offensiva. Nuovo corner guadagnato dai padroni di casa.

56' - Ora Kanté prova anche il tiro da lontanissimo. Palla deviata.

56' - Non ci sono grandi idee in casa Hammers. Carroll è costretto a giocare quasi nella sua metà campo, e la squadra lo lascia sempre solo tra i rocciosi difensori di Conte e Kanté.

55' - West Ham che comunque si conferma in grande difficoltà.

54' - Ancora Hazard, uomo ovunque in questa fase, prova a sfondare a sinistra. Collins esce e con il gran fisico lo blocca.

53' - Conduzione del pallone da vero fuoriclasse. Hazard si sta prendendo per mano il Chelsea proprio come ci aveva abituato a fare nelle passate stagioni.

51' - Attacca ancora il Chelesa: contropiede rapido imbastito da Matic che vede e serve Willian a destra. Hazard taglia al centro ma dopo aver ricevuto non trova lo spazio per calciare.

50' - Soluzione esemplare quella di Hazard che ha alzato il pallone, scagliando un bolide sotto l'incrocio. Grave però, l'errore di Antonio che ha letteralmente tamponato da dietro Azpilicueta generando il rigore.

47' - RRRRRRRRRRRETTTTTTTTTEEEEEEEEEEE!!!! CHELSEA IN VANTAGGIO. NON SBAGLIA IL NUMERO 10 DEL CHELSEA CHE SCEGLIE LA SOLUZIONE CENTRALE PER BATTERE ADRIAN. PALLA SOTTO LA TRAVERSA, IMPRENDIBILE PER IL PORTIERE DEGLI HAMMERS. CHELSEA IN VANTAGGIO ALL'ALBA DEL SECONDO TEMPO.

47' - Hazard pronto sul dischetto.

CALCIO DI RIGORE. CALCIO DI RIGORE PER IL CHELSEA! SCIOCCHEZZA COMMESSA DA ANTONIO CHE VA A TAMPONARE AZPILICUETA ALL'INGRESSO DELL'AREA DI RIGORE. PENALTY PER I BLUES E AMMONIZIONE PER ANTONIO.

46' - Subito Chelsea al recupero palla.

46' - Primo pallone mosso dal West Ham.

46' - VIA!!!!!! INIZIATA LA RIRPESA A STAMFORD BRIDGE!

22.02 - Tutto pronto per riprendere.

22.01 - Squadre di nuovo in campo. Non ci saranno cambi all'intervallo.

22.00 - Le squadre sono pronte a fare il loro ritorno in campo.

21.57 - Da rivedere anche Kanté.

21.57 - Un leone in gabbia invece, Antonio Conte, polemico per un calcio di rigore non accordato a Oscar.

21.55 - Non molto coinvolto Diego Costa, che non ha partecipato per nulla alla manovra d'attacco dei suoi. Solo 5 passaggi completati in 45 minuti.

21.53 - Questo il momento in cui Ayew ha detto stop. Il neo acquisto è stato costretto ad uscire. Una brutta tegola per Bilic.

21.52 - Il Chelsea di uno scatenato Conte, invece, ha fatto vedere buone cose. Hazard è stato l'uomo più pericoloso dei suoi insieme a Ivanovic, propositivo a destra e pericoloso con un tiro sul primo palo. Un po fuori dal gioco Matic e Oscar, mentre Diego Costa non ha avuto chances dall'interno dell'area di rigore.

21.49 - E' stato un primo tempo al di sotto di quelle che erano le attese. Dopo una fase iniziale di studio, solo il Chelsea ha avuto il coraggio e le possibilità per attaccare il West Ham. Gli uomini di Bilic si sono limitati a difendere il risultato senza mai calciare in porta.

47' - FINISCE QUI, CON IL CHELSEA IN ATTACCO IL PRIMO TEMPO A STAMFORD BRIDGE. E' 0-0 ALL'INTERVALLO TRA I BLUES E IL WEST HAM.

47' - Ancora nulla di fatto sul corner.

46' - Willian calcia in porta: il tiro è preciso ma non troppo rapido. Adrian allunga in angolo.

46' - Ancora una punizione per il Chelsea. Questa volta la posizione è invitante per un tiro diretto da parte di Willian.

45' - Ci saranno 2 minuti di recupero.

45' - Ancora nulla di fatto per gli uomini di Conte.

44' - Ancora un piazzato per il Chelsea, nei pressi della bandierina.

44' - Cross di seconda da parte di Oscar, poi gran mischia dell'area degli hammers con Cahill e Diego Costa che senza successo provano la conclusione.

43' - Carroll si sacrifica in difesa, ma è costretto a concedere corner.

43' - Fase finale di tempo molto confusa. Il Chelsea ha perso molta della sua forza d'urto. Il West Ham si limita a rinviare il pallone il più lontano possibile.

39' - Carroll recupera un gran pallone, ma poi si accorge di essere solo nella metà campo avversaria. Sull'arrivo dei compagni Tore sbaglia tutto aprendo la strada al contropiede di Oscar. Per fortuna di Bilic l'8 non si intende con Willian.

37' - Hazard porta a spasso tre uomini, resiste alle ripetute cariche, poi cede a Diego Costa che da fuori area sgancia il bolide. Palla alta di poco.

36' - Ancora dalla destra va a costruire gioco il Chelsea: lancio per Ivanovic che ammortizza bene per Willian. Il pallone di ritorno è buono, il cross è basso ma troppo su Adrian.

35' - Non c'è la fa Ayew: al suo posto un altro volto nuovo, Tore!

34' - ATTENZIONE: si è fermato André Ayew! Problema fisico per il neo acquisto degli Hammers che non era ancora al massimo.

31' - LAMPO IMPROVVISO A STAMFORD BRIDGE: HAZARD RICEVE SULLA TREQUARTI, PRENDE VELOCITA', SALTA DUE UOMINI DANZANDO ALLA SUA MANIERA...POI APRE IL PIATTO DESTRO MA IL PALLONE FINISCE DI POCO OLTRE IL PALO DI ADRIAN. GIOCATA DI ALTISSIMO LIVELLO, CHELSEA VICINO AL VANTAGGIO.

29' - Sfonda ancora una volta a destra il Chelsea. Ivanovic arriva sul fondo, poi però mette dentro un cross telefonato. Tutto facile per Adrian.

28' - In questa fase centrale di tempo i ritmi si sono un pelo abbassati. Chelsea meno rapido, West Ham sempre in attesa.

27' - Il Chelsea prova ad aggrapparsi ad Hazard che entra in tutte le azioni più pericolose. Sul belga però, vige una ferrea marcatura a uomo che spesso si tramuta in raddoppio.

26' - Nervi tesi tra Masuaku e il solito Diego Costa. Taylor ferma il gioco per vederci chiaro.

24' - Ora il West Ham prova a costruire qualche trama di gioco, ma in fase di non possesso il Chelsea è ben raccolto.

22' - E' comunque il Chelsea a fare la partita. I blues fanno girare bene la sfera, cercando spesso e volentieri soluzioni sugli esterni o in verticale. West Ham in attesa.

17' - EPISODIO MOLTO DUBBIO NELL'AREA DEL WEST HAM: OSCAR HA REUCPERATO PALLA, POI E' STATO AFFRONTATO PROPRIO ALL'INGRESSO DELL'AREA DA REID. INTERVENTO DURO CHE TAYLOR NON HA CONSIDERATO DA RIGORE. CONTE CHIEDEVA A GRAN VOCE IL PENALTY.

16' - Antonio è andato all'avventura con una discesa palla al piede sulla linea dell'out. Uno splendido Azpilicueta però, non ha concesso campo.

15' - E' sempre il Chelsea che manovra in questa fase. I Blues sono in costante possesso palla alla ricerca del varco giusto.

14' - Ci prova anche Hazard con un destro dai 22 metri. Pallone molto altro sopra la traversa. Crescono i Blues in questa fase.

13' - IVANOVIC. E' il serbo a testare per primo i riflessi di Adrian. Gioco nello stretto all'interno dell'area di rigore, poi tiro secco sul primo palo. Adrian ci arriva e mette in corner.

11' - Kouyaté ha provato l'azione in rapidità, ma la retroguardia di Conte non si è fatta sorprendere. Anche sul rinvio di Courtois West Ham molto alto, ma Chelsea comunque attento.

1o' - Altro tentativo di ripartenza da parte dei Blues che dopo aver recuperato con Willian hanno provato l'ingresso in area con Diego Costa. Molto attento Collins su Diego.

9' - Questo invece, il fallo da giallo di Kanté su Carroll.

8' - Squadre già molto lunghe: prima Noble ha provato la percussione, poi, trovando spazio tra le linee Oscar ha tentato il cost to cost. Entrambi i tentativi stoppati.

7' - Ecco Antonio Conte che già si sbraccia nella sua area tecnica.

6' - Duello molto ruvido tra Ivanovic e Reid. Poi Courtois allontana ma Taylor ravvisa un fallo.

6' - Nuovo calcio di punizione, questa volta in favore del West Ham. Salgono tutte le torri Hammers.

4' - E' un Chelsea molto basso e compatto quello che agisce in fase di non possesso. Le due ali si abbassano sulla linea di centrocampo a comporre un 4-5-1.

3' - Non inizia nel migliore dei modi la partita di Kanté, subito ammonito da Taylor. Fallo tattico, da dietro e in ritardo sempre su Carroll.

2' - Presente anche in fase di ripiegamento Carroll, prezioso nell'allontanare il pallone.

2' - Risponde immediatamente il Chelsea: calcio di punizione guadagnato da Costa. C'è Willian pronto a scodellare nel mezzo.

1' - Kouyaté ha provato subito il break a centrocampo, sfruttando le sue lunghe leve. Il passaggio verso Carroll però, non è stato dei migliori.

1' - Primo pallone controllato dai padroni di casa.

1' - VIAAA!!!!!! E' INIZIATA CHELSEA - WEST HAM! 

21.00 - TUTTO PRONTO.

20.59 - I capitano, Terry e Noble, sono a centrocampo per l'assegnazione del campo. L'arbitro del match sarà il signor Taylor.

20.57 - SQUADRE IN CAMPO. GRANDE ATMOSFERA ALLO STAMFORD.

20.55 - Le squadre sono nel tunnel che porta al terreno di gioco.

20.53 - E' tutto pronto a Londra. Chelsea e West Ham sono pronte per scendere in campo! L'attesa sta per finire...

20.46 - Le squadre sono rientrate negli spogliatoi dopo l'intenso riscaldamento. Mancano meno di 15 minuti al kick off del Monday Night numero 1 della Premier League 2016/17.

20.43 - Ecco la risposta del Chelsea. Warm up in fase di completamento anche per i ragazzi di Conte.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

20.40 - Ecco alcune fasi di riscaldamento in casa Hammers.

 
 
 
 
 
 
 
 
 

20.39 - Entra qualche raggio di sole a Stamford Bridge. E' quasi il tramonto a Londra. Intanto le suqadre si scaldano con intensità.

20.38 - Ecco i calciatori del West Ham in fase di riscaldamento.

20.33 - Ecco la conferma dei due schieramenti. Nella panchina del Chelsea, con Fabregas ci sono Moses, Pedro, Begovic, Loftus-Cheek e Batshuayi. Panchina anche per Ogbonna, Obiang e Payet nel West Ham. Assenti Cuadrado e Feghouli.

20.30 - In difesa arretra Antonio a destra, con il nuovo Masuaku a sinistra. Il perno del centrocampo è Nordtveit, con Noble e Kouyaté a giostrare sulla linea di Valencia e Ayew. Unica punta è Carroll.

20.29 - Il West Ham si schiera a specchio rispetto ai rivali londinesi: Bilic non rischia Payet e questa e una notizia, lanciando dal primo minuto diversi volti nuovi.

WEST HAM: (4-1-4-1): Adrian; Antonio, Reid, Collins, Masuaku; Nordtveit; Ayew, Noble, Kouyate, Valenica; Carroll.

20.28 - Ed ora passiamo all'undici scelto da Bilic per il suo West Ham.

20.27 - E' un insolito 4-1-4-1 o forse più semplicemente un 4-2-3-1 il modulo scelto da Conte per il suo battesimo in Blues. Detto di una difesa super confermata, a centrocampo fa il suo esordio Kanté che 'ruba' il posto a Cesc Fabregas, panchinaro di lusso. C'è anche Matic che si dovrà capire se agirà più avanzato o in coppia con il francese. Davanti i soliti noti con Hazard, Oscar, Willian e Diego Costa.

CHELSEA: (4-1-4-1): Courtois; Ivanovic, Cahill, Terry, Azpilicueta; Kante; Willian, Matic, Oscar, Hazard; Costa.

20.23 - Ora però, come abbiamo annunciato, è il momento di leggere e commentare le formazioni ufficiali. Partiamo dal primo Chelsea scelto da Antonio Conte.

20.22 - Eccoci nello spogliatoio ospite!

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

20.20 - Prima di andare a leggere le formazioni ufficiali di Chelsea e West Ham, facciamo un rapido giro nello spogliatoio degli Hammes.

20.14 - Naturalmente questo discorso vale a maggior ragione per il Chelsea e per Conte che, all'esordio assoluto, deve dare subito un segnale forte alla Premier League.

20.12 - Dopo i risultati maturati in questa prima giornata, sia il Chelsea sia il West Ham, hanno una bella chances per volare con le migliori. Arsenal, Leicester e Tottenham hanno stentato e per le due compagini potrebbe rivelarsi molto importante iniziare a mettere in cascina punti preziosi.

20.10 - Ecco il momento in cui i protagonisti della serata hanno fatto il loro arrivo a Stamford Bridge. C'è anche Antonio Conte, apparso come sempre molto concentrato sull'obiettivo.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

20.05 - Le squadre sono già arrivate, e da qualche minuto hanno abbandonato il campo dopo la consueta ricognizione del terreno.

20.04 - Questo è Stamford Bridge. La piccola ed accogliente casa dei Blues. Da questa sera è anche il nuovo fortino di Antonio Conte, all'esordio assoluto su una panchina straniera.

20.03 - Dunque, sembrano esserci tutti i presupposti perché vada in scena un vero è proprio big match.

20.02 - Da queste parti c'è grandissima attesa per vedere all'opera il nuovo Chelsea di Antonio Conte, chiamato subito ad un impegno di grande difficoltà. Il West Ham di Bilic è una squadra molto tosta, con grandi individualità e un telaio già ben collaudato. 

20.01 - Eccoci, Benvenuti a Stamford Bridge! Qui, nella Londra più in del calcio, tra poco meno di un'ora andrà in scena il primo Monday Night della nuova stagione di Premier League: Chelsea - West Ham.

20.00 - Cari Amici lettori di Vavel Italia buonasera e benvenuti alla diretta scritta live ed di Chelsea - West Ham, match che chiude il programma relativo alla prima giornata della Premier League 2016/2017.

Si accendono i riflettori anche sullo Stamford Bridge, teatro destinato ad ospitare il primo match in notturna di questa Premier League già esaltante come dalle premesse. Dopo le sorprese maturate nel Day-1, con la sconfitta del Leicester per mano dei Tigers dell'Hull, e le fortissime emozioni sbocciate sul prato di Emirates Stadium nella giornata di ieri, ora tocca due attese protagoniste della stagione chiudere in bellezza la prima delle 38 tornate previste. 
Seppur sia la prima giornata la posta in palio è già alta per entrambe: il rinnovato e rigenerato Chelsea di Antonio Conte ha tutta necessiatà di partire con il piede giusto per guadagnare fiducia e attenzione; il West Ham invece, vuole assolutamente proseguire sulla scia positiva della passata stagione, vissuta da autentica sorpresa della Premier non sono per la classifica finale ma anche e soprattutto per la qualità del calcio fornita dagli Hammers.

I risultati della prima giornata. Fonte foto: premierleague.com
I risultati della prima giornata. Fonte foto: premierleague.com

Oltre ai soliti e decisivi tre punti, la sfida tra Chelsea e West Ham è naturalmente anche uno dei tanti derby londinesi che nel corso della stagione di Premier si vanno a disputare. Dopo lo spettacolo maturato ieri nel nord di Londra, con il successo del Liverpool sull'Arsenal, oggi è ancora la capitale inglese a recitare un ruolo da assoluta protagonista. Il Chelsea è reduce dal cambio al vertice con l'arrivo di un Conte come sempre affamato di successi. L'ex ct della Nazionale Azzurra non si è concesso un giorno di vacanza e dopo la cocente delusione patita ad Euro 2016 è subito giunto in Inghilterra per dare il via alla sua era in Blues.

In casa West Ham invece, l'avvento di Bilic, arrivato la scorsa estate, ha garantito un nuovo splendore agli Hammers, impegnati in questa difficile stagione anche in Europa League. A differenza dei rivali, la squadra che ha abbandonato Upton Park per trasferirsi nel nuovissimo Olympic Stadium, è in vantaggio sulla peparazione atletica e questo, almeno per come sono andati i primi match della stagione, alla fine potrebbe fare la differenza sul risultato finale. Nonostante ciò, anche il Chelsea ha dimostrato di possedere una buona condizione fisica: nell'International Champions Cup infatti, i ragazzi, guidati dalle solite urla del leccese hanno fatto registrare passi in avanti sotto ogni punto di vista.

Lanzini esulta dopo il gol a Stamford Bridge dello scorso anno. Fonte foto: telegraph.co.uk
Lanzini esulta dopo il gol a Stamford Bridge dello scorso anno. Fonte foto: telegraph.co.uk

Dopo la clamorosa debacle della scorsa annata, oltre al cambio di allenatore, il Chelsea ha deciso di intervenire pesantemenre anche sul calciomercato. Estromessa dalle coppe a causa del decimo posto ottenuto da Hiddink, i Blues puntano tutte le loro fiches sulla Premier League. L'obiettivo minimo è rientrare in Champions League, ma si sa, Antonio Conte non accetta altro che la vittoria. Proprio Conte si insediò sulla panchina della Juventus dopo una stagione complicata, riportando i bianconeri allo scudetto immediato dopo un duello mozzafiato con il Milan di Ibrahimovic. La speranza e l'auspicio della dirigenza blues e dei suoi tifosi e che questo possa riproporsi anche in Inghilterra dove la concorrenza è sicuramente più serrata.

In questa stagione infatti, oltre al nuovo Chelsea di Conte, ci sono almeno sei club in grado di alzare la tanto ambita coppa. Guardiola Mourinho sono arrivati a Manchester. Wenger Klopp li abbiamo visti dare spettacolo ieri, mentre Tottenham e Leicester ripartono dalla scorsa fantastica stagione. Questa volta dunque, l'impresa di Conte sembra ancor più dura da realizzare. Nonostante ciò, Abramovich ha regalato al tecnico giocatori di livello internazionale come Kantè e Batshuayi, destinati ad accrescere il livello della rosa. Quello che ancora manca è un difensore di sicuro affidamento: Zouma rientra a fine anno, per questo Conte vorrebbe pescare dalla Serie A uno tra Koulibaly e Manolas. L'impresa è difficile ma per le tasche di Abramovich non impossibile.

Un derby è sempre un derby. Fonte foto: Telegraph.co.uk
Un derby è sempre un derby. Fonte foto: Telegraph.co.uk

La grande stagione passata, ha portato anche il West Ham del croato Bilic ha muoversi con personalità sul mercato. Realizzato il colpo dell'anno con l'acquisto di uno strepitoso Payet, la scorsa stagione ha vissuto proprio sui colpi di genio del francese che, affiancato da piedi buoni del calibro di Lanzini e Antonio, ha saputo esprimersi come mai nel corso della sua carriera. In questa estate invece, il tormentone estivo ha riguardato Carlos Bacca. Il centravanti del Milan è stato oggetto del desiderio degli Hammers che hanno tentato più e più volte di avere il 70 rossonero a disposizione.

Fallito l'assalto, la dirigenza degli Hammers, che nel frattempo ha abbandonato il mitico Upton Park per trasferirsi nel nuovissimo e avveneristico Olympic Stadium, ha ripiegato su nomi di assoluto rilievo. Prima è stato chiuso l'affare André Ayew, poi quello legato a Jonathan Calleri. Il trascinatore ghanese prelevato per la cifra record di 30 milioni dallo Swansea, ritrova dopo un solo anno un suo ex compagno ai tempi di Marsiglia: prorio Payet. Calleri invece, arriva in Europa per la prima volta nella sua giovane carriera. Rappresenta chiaramente una scommessa, ma nel caso in cui fosse vinta, il West Ham potrebbe davvero inserirsi tra le magnifiche sette pre provare a migliorare il piazzamento dello scorso anno.

Fabregas. Fonte foto: SkySport.com
Fabregas. Fonte foto: SkySport.com

Sono pochi i dubbi che affliggono Antonio Conte alla vigilia della sfida che lo vedrà esordire ufficialmente in Premier League. Il manager italiano ha tutta la rosa a disposizione eccezion fatta per l'assente di lungo corso Zouma, che ne avrà ancora per qualche mese. Davanti alla sicurezza Courtois, avversario degli Azzurri a Euro 2016, la difesa sarà quella più collaudata con Ivanovic, TerryCahill Azpilicueta. I duo di centrocampo vedrà Matic e Kanté, anch'esso all'esordio con il Blues del Chelsea. Con l'inserimento del francese, Fabregas si sposta in posizione da trequartista con Willian e Hazard ai suoi lati. In avanti l'unica punta sarà Diego Costa.

Chelsea(4-2-3-1): Courtois; Ivanovic, Terry, Cahill, Azpilicueta; Matic, Kante; Willian, Fabregas, Hazard; Diego Costa. All. A. Conte

Diverse invece, le difficoltà che sta incontrando Bilic per mettere insieme una formazione che possa giocarsela alla pari con il Chelsea. L'allenatore croato è in difficoltà in molti reparti, per questo sarà costretto gioco forza a mischiare un po le carte in tavola. Davanti ad Adrian, con ByramReid ed Ogbonna dovrebbe essere arretrato Antonio vista l'indisponibilità di Cresswell. A centrocampo confermato il duo che tanto bene ha fatto nella scorsa stagione: Noble - Kouyaté. Sulla trequarti invece, ci sono molti dubbi: Lanzini e Tore sono out, mentre Payet e Ayew non hanno ancora i novanta nelle gambe. In questo momento l'unico certo del posto da titolare è Feghouli che già si è presentato ai nuovi tifosi con un gol in Europa League. Davanti l'ariete Carroll sarà l'unica punta.

West Ham(4-2-3-1): Adrian; Antonio, Reid, Ogbonna, Byram; Noble, Kouyaté; Ayew, Payet, Feghouli; Carroll. All. S. Bilic.

Fonte foto: SkySport.com
Fonte foto: SkySport.com

La tradizione recente di questo London derby parla tutta a favore del Chelsea. Negli ultimi 10 incontri casalinghi con gli Hammers i Blues non hanno mai perso conquistando 7 vittorie e 3 pareggi. Il West Ham infatti, non vince a Stamford Bridge dal settembre 2002 quando si impose 2-3. Lo scorso anno il match terminò in parità tra polemiche e spettacolo: un 2-2 finale in cui il Chelsea riuscì a rimontare grazie alle prodezze di Fabregas. Nella gara d'andata disputata nell'ormai inesistente Upton Park, il West Ham si impose per 2-1.