Premier League, Benteke vola dalle Eagles: ufficiale il suo passaggio al Crystal Palace

Il club del South East London ha ufficializzato l'approdo a Selhurts Park di Christian Benteke. L'attaccante belga, dice addio al Liverpool di Jurgen Klopp dopo una sola stagione, per sposare il progetto dell'ambizioso Cryatal Palace di Alan Pardew. L'arrivo di Benteke, rappresenta l'acquisto più costoso della storia del club, arrivato a sborsare circa 30£ di sterline.

Premier League, Benteke vola dalle Eagles: ufficiale il suo passaggio al Crystal Palace
Christian Benteke posa con la nuova maglia del Crystal Palace. Fonte foto: cpfc.co.uk

Mentre il campo sta emettendo i suoi primi e attesi verdetti, il calciomercato, almeno in Inghilterra, continua a regalare colpi senza sosta. Se la Premier League è iniziata già da una settimana, proprio il mercato deve ancora entrare nei suoi giorni più caldi.

Ad inaugurare al meglio l'ingresso nella fase 'hot', è il Crystal Palace di Alan Pardew. Le Eagles infatti, pochi giorni dopo la cessione di Yannick Bolasie all'Everton, hanno replicato alla grande mettendo a segno un super colpo in attacco. Si tratta di Christian Benteke, attaccante belga, nato a Kinshasa nel dicembre del 1990. Benteke, reduce da una stagione al di sotto delle attese in quel di Liverpool, si separa dai Reds e da Jurgen Klopp, manager che non ha mai creduto in lui nonostante Benteke sia stato il secondo miglior marcatore della stagione per i Reds. 
Il belga, chiuso a Liverpool da ingombranti presenze, ha sposato in pieno il progetto di un club ambizioso come il Palace, alla ricerca di una prima punta in grado di fare la differenza non solo dal punto di vista delle segnature. Benteke infatti, ai tempi dell'Aston Villa era il leader maximo della squadra; il perno sul quale giravano tutti gli ingranaggi della squadra dentro e fuori dal campo.

Fonte foto: cpfc.co.uk
Fonte foto: cpfc.co.uk

A suon di reti belle ed importanti, l'attaccante della Nazionale belga era arrivato fino al Liverpool che sborsò oltre 30 milioni di sterline per portarlo ad Anfield. Nella culla dei Beatles però, problemi fisici, il cambio di allenatore e un ambientamento difficile, hanno provocato una frattura insanabile, venuta alla luce già nel corso della stagione con mancate convocazioni e improbabili tribune. 
Ora, dopo un precampionato da assoluta comparsa, la grande chance per il riscatto: Benteke ha scelto il Palace e il Palace ha scelto Benteke. Il club del South East London ha fatto uno sforzo incredibile per accontenare il Liverpool dal punto di vista finanziario: 27 milioni di sterline è la cirfa - record per il club londinese - accettata di Reds per disfarsi del calciatore, oltre ai quattro anni di contratto per l'ex numero 9 del Liverpool che in un batter d'occhio sale in cima al monte ingaggi delle Eagles. 

Un affare, di certo l'ha fatto Klopp, che non aveva intenzione di puntare sul belga. L'affare, forse l'ha fatto anche Pardew, pronto a scommettere tutta una stagione sulla voglia di riscatto del 25 enne nato nella città che incoronò  Muhammad Ali Leggenda della Boxe. 


Share on Facebook