Premier, botti last-minute(s)

Arbeloa firma col West Ham, Nyom vola all'Hawthorns. E per la cessione di Sissoko all'Everton verrà richiesta una deroga per mancanza di tempo.

Premier, botti last-minute(s)
Arbeloa presentato dal West Ham. | West Ham, Facebook.

Ancora letteralmente "last-minute" no ma "last-minutes" sì: a mezz'ora dalla chiusura del mercato, il punto delle ufficialità giunte in Premier League conta svariate nuove aggiunte. Andiamo per gradi: sicuramente un colpo importante per il West Ham sarà Arbeloa, che aggiungerà alla difesa un po' più di sicurezza da ex campione del mondo e d'Europa e magari riuscirà a trasmettere agli Hammers quell'esperienza europea sempre mancata nei momenti cruciali dei preliminari nelle ultime due stagioni. Ovviamente acquisto a parametro 0 che completa un mercato importante a livello di investimenti in quella zona di Londra.

Altra ufficialità quella riguardante Nyom, ormai ex esterno destro del Watford di Mazzarri: l'anno prossimo giocherà al West Bromwich Albion, dove sicuramente sarà più cruciale nel progetto. Operazione da 3 milioni di sterline, contratto quadriennale per il camerunense che abbandona Vicarage Road dopo appena una stagione.

E ora non parliamo di qualcosa di ufficiale, ma di voci: Moussa Sissoko vi avevamo già riportato quanto fosse vicino all'Everton, ma le Toffees dovranno chiedere una deroga a livello di tempo alla FA per poter completare tutti i documenti del caso e compiere le visite mediche, prima dell'ufficialità della cessione dal Newcastle. Sensazioni positive, vista la voglia sia del calciatore che di ambo le società di concludere il tutto, per il colpo che a questo punto diventerebbe "over-last-minute(s)".


Share on Facebook