Il derby di Manchester in cinque fotografie

Riviviamo i più significativi derby di Manchester attraverso cinque fotografie, che rappresentano la storia recente di una rivalità storica.

Il derby di Manchester in cinque fotografie
Foto da sportsmarble.com

C'è chi la presenta come la sfida più costosa della storia (in campo scendono circa 740 milioni), chi come il derby tra Pep e Mou, chi addirittura come una sfida scudetto anticipata. Noi di Vavel Italia vogliamo avvicinarci a questa grande sfida in programma alle 13:30 attraverso cinque immagini, abbastanza recenti, che rappresentano il meglio o il peggio - da che parte vi schierate? -  del derby di Manchester. Un derby che negli ultimi anni ha vissuto un equilibrio maggiore ed un fascino ancora più significativo. Non esistono più i "cugini perdenti" dei Citizens, ora Manchester vanta due grandi squadre pronte a darsi battaglia. Ora per una partita, poi anche per qualcosa di più grande.

1) 23 settembre 2009 - Man United 4-3 Man City. L'uomo della provvidenza: Michael Owen

Il Manchester United è quello di sempre, pronto a dare battaglia per il titolo. Il Manchester City inizia a sentire profumo di grandezza, soprattutto con l'arrivo in attacco di Carlitos Tevez. La partita è al cardiopalma, decisa solo all'ultimo dal guizzo di quel Michael Owen odiato ai tempi del Liverpool e capace di ribaltare, con un gol al derby, ogni considerazione del tifo United. Minuto 96, 3-3 il risultato, attacco disperato dei Red Davils. Owen, subentrato, si fa trovare sul filo del fuorigioco e davanti a Given con l'esterno destro insacca. Tripudio rosso, amarezza celeste. 

2) 12 febbraio 2011 - Man United 2-1 Man City. Minuto 78, Rooney vola in aria

E' una partita noiosa, bloccata, destinata per l'andamento a terminare in pareggio sull'1-1. Serve un colpo di genio, la prodezza del campione. Ci pensa Wayne. Nani dalla destra pennella una palla al centro dell'area, Rooney si gira, vola in aria, colpisce in rovesciata perfetta. Palla sotto al sette. Il gol più bello della storia della Premier League. Il gol che verrà per sempre ricordato come "La rovesciata di Rooney". Gol decisivo, per lo più in un derby. Magia.




3) 23 ottobre 2011 - Man City 6-1 Man United, il dominatore è Balotelli

Una foto che fa il giro del mondo. Il "Why Always Me?" di Mario Balotelli, al gol che porta in vantaggio i Citizens, è il ricordo particolare di una narrazione cupa, buia, thriller per lo United, esaltante e gioiosa per il City, che umilia i cugini in casa loro con un risultato tennistico.

4) 9 dicembre 2012 - Man City 2-3 Man United. Il derby dell'ultima Premier di Sir Alex

Partita giocata ad altissimi ritmi per tutti i 90 minuti. E' un derby molto pesante per l'andamento del campionato: City e United sono destinate a lottare per il titolo. E' decisiva la punizione al 91' di Van Persie. Il tiro a giro dell'olandese, deviato dalla barriera, si insacca all'angolino. Gioia Red Devils, depressione Citizens. Un gol ed una vittoria che spianeranno la strada allo United verso il ventesimo titolo, l'ultimo dell'era di Sir Alex Ferguson. Il derby vinto, anche per questo, avrà nei ricordi un sapore speciale.



5) 22 settembre 2013 - Man City 4-1 Man United. Apoteosi celeste

Una partita dominata dal Manchester City dall'inizio alla fine: non c'è storia. Il talento francese Nasri gioca una partita fantastica, insieme a Yaya Tourè ed un affamato Kun Aguero, mette KO uno United che solo con Rooney nel finale riesce ad alleggerire il passivo di 4-0. La foto rappresenta l'esultanza del primo gol della gara. Aguero si gira in area perfettamente, un gol da vero centravanti: un mix tra coordinazione, senso della posizione e killer instinct micidiale. Il Kun segna, esulta rabbiosamente e si va a prendere il derby di Manchester in un Etihad Stadium in delirio. 


 


Share on Facebook