Il Chelsea di Conte all'esame Arsenal nel giorno della festa di Wenger

Arsenal vs Chelsea, Tea-Time match della 6^ giornata di Premier League, è forse la partita più attesa del weekend. Wenger festeggia i 20 anni alla guida dei Gunners contro un Antonio Conte desideroso di riprendersi dalla brutta sconfitta casalinga rimediata contro il Liverpool.

Il Chelsea di Conte all'esame Arsenal nel giorno della festa di Wenger
Arsenal vs Chelsea

Se non il match più importante della 6^ giornata di Premier League, Arsenal - Chelsea è sicuramente la sfida più attesa e sentita in questo weekend sulle rive del Tamigi. Derby di Londra davvero interessante quello che ci apprestiamo a vivere questo pomeriggio, con Arsene Wenger pronto a festeggiare i 20 anni alla guida dei Gunners. Ventennio sicuramente ricco di soddisfazione (come non ricordare il titolo vinto senza nessuna sconfitta, stagione 2003/2004) per il tecnico francese, che ha però dovuto combattere con le dure critiche degli ultimi anni, critiche arrivate soprattuto per le strane scelte di mercato e per i pochi risultati ottenuti. All'Emirates arrivano i Blues di Antonio Conte, desiderosi di rimarginare le ferite causate dal Liverpool di Jurgen Klopp nell'ultima giornata di Premier. 

Appaiate a 10 punti in classifica, le due squadre più quotate della capitale d'Inghilterra arrivano alla sfida delle 18.30 con l'intento di dimostrare il proprio valore. L'Arsenal, reduce da tre vittorie consecutive, non vuole perdere la rotta intrapersa, il Chelsea invece vuole rispondere dopo la cocente sconfitta dell'ultima giornata. Cosa hanno in comune Gunners e Blues in questa stagione? Entrambe hanno rimediato una bella lezione tra le mura amiche dal teutonico Jurgen Klopp e dal suo Liverpool. Nonostante siano arrivate in due momenti diversi e con risultati altrettanto diversi (prima giornata per l'Arsenal con il risultato di 3-4, quinta per il Chelsea con il risultato di 1-2), entrambe le partite hanno mostrato il principale punto debole delle due compagini londinesi: una fase difensiva forse troppo lacunosa per puntare alla vittoria del titolo. Wenger ha provato a porvi rimedio usufruendo degli ultimi giorni di mercato, forse riuscendoci visti gli ultimi risultati positivi; Conte invece, stando anche alle sue ultime dichiarazioni, dovrà dimostrare tutto il suo valore andando a limare dei meccanismi che sembrano aver bisogno di ancora un pò di tempo e lavoro per amalgamarsi (o forse di uomini diversi, visto il disastroso inizio di Cahill).

Probabili Formazioni

Arsenal - Wenger, che deve rinunciare ancora una volta a Ramsey (infortunio al tendine posteriore del ginocchio) e Giroud (l'attaccante francese non si è ripreso al meglio dall'ultimo infortunio e dovrebbe partire dalla panchina), affiderà le redini del centrocampo a Granit Xhaka e Santi Cazorla (preferito al francese Coquelin), assicurandosi un alto tasso tecnico in mezzo al campo. Nessuna sopresa in difesa dove ci saranno Bellerin, Mustafi, Koscielny e Monreal. L'unico ballottaggio per i Gunners è tra Iwobi, Perez e Walcott, con il giovane esterno nigeriano e la punta spagnola che dovrebbero spuntarla sul nazionale inglese. A completare il reparto offensivo ci saranno Alexis Sanchez ed Ozil.

Chelsea - Antonio Conte si schiererà probabilmente a specchio, con un Cesc Fabregas in rampa di lancio dopo la doppietta che ha deciso l'incontro di Coppa di Lega contro il Leicester. L'unica variante tattica che verrà proposta dal tecnico italiano sarà un'eventuale marcatura a uomo di Cazorla, faro dei Gunners, che sarà preso in consegna a rotazione da Kanté e Matic. In difesa spazio David Luiz visto l'infortunio occorso a John Terry, che andrà a completare la coppia di centrali difensivo con Tim Cahill, mentre sugli esterni agiranno Ivanovic ed Azipilicueta. La linea dei trequartisti sarà invece formata da Fabregas, Hazard e Willian alle spalle del capocannoniere Diego Costa. Gli schieramenti tattici nel dettaglio:

Per quanto riguarda invece le ultime sfide tra Arsenal e Chelsea, netto vantaggio per i Blues, che hanno portato a casa l'intera posta 4 volte nelle ultime 6 sfide, perdendo però il Community Shield del 2015. Gustiamoci proprio gli highlights della sfida che fu decisa da un bellisimo gol di Alex Oxlade-Chamberlain.

Infine uno sguardo alla classifica della Premier League prima di questa importante giornata.


Share on Facebook