Premier League - Ibra regala una vittoria al fotofinish allo United contro il Crystal Palace (1-2)

Il campione svedese con un gol all'88' regala i tre punti alla squadra di Mourinho, dopo che McArthur aveva pareggiato la rete realizzata a fine primo tempo da Pogba. Vittoria che significa anche nono risultato utile consecutivo per i Red Devils, mentre il Crystal Palace rimane ancorato al 16° posto con 15 punti.

Premier League - Ibra regala una vittoria al fotofinish allo United contro il Crystal Palace (1-2)
Giocatori del Manchester United che festeggiano il gol di Ibra. Fonte: Manchester United
Crystal Palace
1 2
Manchester United
Crystal Palace: Hennessey; Kelly, Dann, Delaney, Ward; McArthur (Campbell, min.87), Cabaye, Flamini (Ledley, min.46); Lee (Fryers, min.80), Zaha, Benteke. A disp: Speroni, Husin, Townsend, Bissaka. All. Pardew
Manchester United: de Gea; Bailly (Darmian, min.52), Jones, Rojo, Blind; Carrick, Herrera; Mata, Pogba, Rooney (Rashford, min.80); Ibrahimovic. A disp: Romero, Schweinsteiger, Young, Lingard, Fellaini. All. Mourinho
SCORE: 0-1, min. 45, Pogba. 1-1, min. 66, McArthur. 1-2, min. 88, Ibrahimovic.
ARBITRO: Craig Pawson (ENG). Ammoniti Rojo (min. 39), Kelly (min. 45), Delaney (min. 72), Rashford (min. 84)
NOTE: 16ma giornata Premier League. Stadio "Selhurst Park", Londra.

Il Manchester United, con più fatica del previsto, batte il Crystal Palace nel turno infrasettimanale e si rilancia in chiave classifica. Mourinho, per non fallire l'appuntamento con la vittoria, si affida ai suoi uomini migliori schierati con il 4-2-3-1 con il trio di trequartisti, Mata, Pogba e Rooney, alle spalle dell'unica punta, Zlatan Ibrahimovic. Dall'altra parte Pardew sceglie uno schieramento piuttosto offensivo, ovvero il 4-3-3 con Lee, Zaha e Benteke a formare il trio d'attacco.

La partita inizialmente si dimostra equilibrata con le due squadre che non hanno paura di giocarsela a viso aperto. Il Manchester United mantiene il pallino del gioco e crea occasioni su occasioni senza però mai trovare la via della rete, fino al 45' quando Pogba trafigge Hennessey da pochi passi. Nel secondo tempo i padroni di casa alzano il baricentro per andare alla ricerca del pareggio che arriva al 66' con un bel gol di McArthur. I Red Devils non si fanno abbattere dal gol subito e ritornano in avanti. Dopo il gol giustamente annullato a Mata per fuorigioco, gli uomini di Mourinho trovano il gol - vittoria sull'asse Pogba - Ibrahimovic con lo svedese che supera l'estremo difensore avversario con un tiro potente e preciso. Un successo a cui Mourinho ed i suoi vorranno dar seguito nel prossimo turno che li vedrà impegnati in trasferta contro il West Bromwich, mentre il Crystal Palace avrà l'opportunità di tornare alla vittoria affrontando tra le mura amiche la capolista Chelsea.

Il goal di Paul Pogba | Foto: @ManUtd
Il goal di Paul Pogba | Foto: @ManUtd

                                                    LA GARA

La prima offensiva è del Manchester United con Bailly che va al cross dalla destra cercando Rooney, ma il colpo di testa dell'attaccante inglese è impreciso e termina sul fondo. Insistono i Red Devils con Pogba che tenta la conclusione dai 30 metri, ma il suo tiro termina ampiamente sul fondo. Il centrocampista ex Juve prova a penetrare nell'area di rigore avversaria, dopodichè crossa per Ibrahimovic che viene provvidenzialmente anticipato da Cabaye. L'United va vicino al vantaggio al 37' con Pogba che svetta più in alto di tutti su azione d'angolo ma il suo colpo di testa viene respinto con ottimi riflessi da Hennessey. Rooney tenta la sortita personale dalla distanza ma anche in questo caso l'estremo difensore avversario si fa trovare pronto nella parata. Il Crystal Palace torna a farsi vedere con Cabaye che crossa dalla destra per McArthur, il quale impatta di testa ma la sfera finisce abbondantemente oltre la traversa. La squadra di Mourinho continua a predominare il gioco e sfiora lo 0-1 con una conclusione ravvicinata di Pogba che viene respinta ottimamente da Hennessey. Nel recupero della prima frazione di gioco i Red Devils passano in vantaggio proprio con Pogba, il quale sfrutta una palla vagante in area di rigore per calciare in porta superando l'incolpevole estremo difensore avversario. Il primo tempo dunque si chiude con il Manchester United avanti per 1-0.

L'esultanza di Ibra | Foto: @ManUtd
L'esultanza di Ibra | Foto: @ManUtd

Il Crystal Palace va alla ricerca del pareggio ad inizio secondo tempo con il neoentrato Ledley che lascia partire un diagonale che sfiora solamente il palo sinistro della porta difesa da de Gea. Al 58' Ibrahimovic s'incarica della battuta di un calcio di punizione dalla distanza, ma nel suo tiro c'è potenza e non precisione, infatti la sfera finisce ampiamente a lato. Su capovolgimento di fronte i padroni di casa vanno vicini al raddoppio con McArthur che impegna de Gea all'intervento in tuffo con un diagonale dai 25 metri. Al 67' il Crystal Palace giunge al pareggio: Delaney serve di prima intenzione McArthur che a pochi metri dalla linea di porta avversaria trafigge de Gea per l'1-1. Il Manchester United risponde subito con il tiro da fuori area di Rooney che costringe Hennessey alla deviazione in calcio d'angolo. Sul corner successivo gol annullato a Mata, che in posizione di fuorigioco mette dentro dopo un colpo di testa di Rojo. I Red Devils cercano ancora la via della rete con Ibrahimovic che viene servito in area di rigore da Herrera, ma il suo colpo di testa termina a lato rispetto alla porta avversaria. Poco dopo Rojo svetta più in alto di tutti su azione d'angolo ma la sua incornata si spegne sul fondo. Al 79' Manchester United vicinissimo al nuovo vantaggio: Ibrahimovic serve nello spazio Lingard che davanti ad Hennessey spara addosso all'estremo difensore avversario sprecando così una clamorosa occasione per realizzare il 2-1. Il gol è ritardato di soli 8 minuti quando Pogba fornisce un ottimo assist ad Ibrahimovic che davanti ad Hennessey non sbaglia trafiggendolo con un tiro potente e preciso. E' la rete che decide l'incontro e che consegna il nono risultato utile consecutivo al Manchester United che così conserva il 6° posto in classifica.

Premier League