Premier League, super weekend in arrivo

La 17esima giornata propone Manchester City-Arsenal e Everton-Liverpool. Tutti a caccia del Chelsea che non si ferma più.

Premier League, super weekend in arrivo
Fabregas match winner a Sunderland per la decima vittoria consecutiva del Chelsea, www.dailystar.co.uk

Weekend lungo, quello della 17esima giornata di Premier League. Tutti pronti a sfruttare le possibili indecisioni del Chelsea capolista per provare a riavvicinarsi alla vetta. In realtà sono gli inseguitori che scricchiolano mentre i Blues di Antonio Conte continuano la marcia cominciata il primo ottobre e proseguita senza sosta: 10 vittorie consecutive, 24 goal fatti e solo 2 subiti. Nel lunch match di oggi che apre questo turno, i londinesi saranno di scena a Selhurst Park, nel derby contro il Crystal Palace di Alan Pardew. Sulla carta la sfida parrebbe impari – 40 punti per i Blues, 15 per le Eagles - ma nelle stracittadine la sorpresa è sempre dietro l’angolo. La solidità e soprattutto la maturità mostrate dal Chelsea fanno ipotizzare un fine settimana tranquillo per Conte, viste anche le partite che coinvolgono le dirette concorrenti.

Domenica alle 17 all’Etihad Stadium riflettori puntati su Manchester City-Arsenal. Gli uomini di Guardiola sono tornati alla vittoria mercoledì contro il Watford che in casa mancava da quasi 3 mesi, mentre i Gunners sono incappati martedì nella prima sconfitta esterna della stagione. Dunque in questo match c’è in palio il secondo posto – Wenger è a quota 34, 33 invece sono i punti dei Citizens.

La testata di Williams per il goal vittoria dell'Everton, www.telegraph.co.uk
La testata di Williams per il goal vittoria dell'Everton, www.telegraph.co.uk

Per la seconda piazza anche il Liverpool è in lizza. La vittoria contro il Middlesbrough ha permesso ai Reds di agganciare l’Arsenal, ma il Monday Night è tutt’altro che banale: Klopp e i suoi fanno visita all’Everton nel derby del Merseyside. Curiosità: Everton e Liverpool sono le uniche due squadre capaci di battere la squadra di Wenger in tutta la Premier – i Reds hanno espugnato l’Emirates alla prima giornata, i Toffees si sono imposti nello scorso turno a Goodison Park.

Leggermente più staccato c’è il Tottenham, quinto a 30 punti, che domenica riceve il Burnley in un match relativamente tranquillo. A 27 c’è lo United, reduce da 2 vittorie consecutive dopo un periodo complicato, in trasferta al The Hawthorns a casa di Pulis e del suo WBA. Questo incontro, che chiude il sabato di Premier League alle 18.30, si preannuncia molto complicato per i Red Devils sia per quel che dice la classifica – i Baggies sono solo a 4 lunghezze da Mourinho – sia per le prestazioni che hanno sfoderato i biancoblu, soprattutto contro le big.

Le sfide delle ore 16 che completano il sabato sono Middlesbrough-Swansea, rispettivamente a quota 15 e 12, che si giocano preziosi punti salvezza, Stoke City-Leicester, con i Potters non del tutto tranquilli a 20 punti e le Foxes pericolanti a quota 16, Sunderland-Watford, in cui i Black Cats, ultimi a 11 punti sono alla ricerca di una salvezza che pare già una mission impossible, e West Ham-Hull City, con gli Hammers a sorpresa nei bassifondi di classifica e le Tigers che hanno perso tutte le ultime 6 trasferte. Senza affanni particolari invece Bournemouth e Southampton, entrambe a quota 21, che si affrontano domenica alle 14.30.

Premier League