Premier League, la presentazione del Boxing day

Riflettori puntati sul consueto appuntamento del Boxing Day di Premier League. Si comincia al Vicarage Road con la sfida tra Watford e Crystal Palace, si chiude al St. Mary's con Southampton-Tottenham. In mezzo la rincorsa del Chelsea di Conte al record delle 12 vittorie consecutive, il Liverpool che prova a braccare i Blues, la ricerca della continuità da parte delle due di Manchester e la voglia di riscatto dell'Arsenal.

Premier League, la presentazione del Boxing day
Premier League, Boxing day preview

Tra un'abbuffata e l'altra, tra un regalo scartato e i tradizionali giochi natalizi, ad accompagnare Oltremanica ci pensa come sempre il Boxing Day di Premier League. A differenza degli altri campionati europei, il calcio in Inghilterra non si ferma. Anzi, raddoppia. Il menù delle portate è dislocato in tre giorni differenti, con il classico 26 stracolmo di pietanze e i due giorni successivi a fare da dessert. Si inizia al Vicarage Road, si chiude al St. Mary's Stadium: un viaggio da compiere insieme su Vavel Italia, con i report e i racconti dai campi che aggiorneranno il quadro della gustosa 18esima giornata di Premier. 

Watford - Crystal Palace 

Vicarage Road, Watford. Ore 13.30.

Ad aprire la 18^ giornata di Premier League e il Boxing Day 2016 tocca al Watford di Walter Mazzarri. Gli Hornets attendono al Vicarage Road il Crystal Palace, reduce da due sconfitte casalinghe che hanno tutte le attenuanti del caso contro Manchester United e Chelsea ed ora senza guida tecnica. Esonerato Alan Pardew, la dirigenza ha individuato in Sam Allardyce il sostituto ideale. Anche i padroni di casa non hanno vissuto un inizio Dicembre favorevole, due insuccessi esterni con City e Sunderland. 

Probabili formazioni

(4-4-2) Gomes; Janmaat, Kaboul, Britos, Holebas; Amrabat, Behrami, Capoue, Zuniga; Deeney, Ighalo. All. Mazzarri W.

(4-2-3-1) Hennessey; Kelly, Delaney, Dann, Ward; McArthur, Ledley; Zaha, Puncheon, Townsend; Benteke. All. Allardyce S.

Burnley-Middlesbrough

Torf Moor, Burnley. Ore 16.00.

Sfida delle 16 in quel di Burnley, le due neopromosse nuovamente faccia a faccia. Questa volta il contesto non è la Championship, bensì l'affascinante massima serie chiamata Premier League. L'anno scorso terminò 1-1 l'incontro al Torf Moor, questa stagione gli ospiti hanno investito molto ma distanziano i prossimi avversari di un solo punto. Per la squadra di Dyche, fare bottino pieno significherebbe superare la controparte in classifica e staccare la zona calda. 

Probabili formazioni

(4-4-2) Heaton; Flanagan, Keane, Mee, Ward; Arfield, Defour, Marney, Boyd; Barnes, Gray. All. Dyche S.

(4-3-3) Valdes; Barragan, Chambers, Gibson, Fabio; Clayton, de Roon, Forshaw; Downing, Negredo, Traore. All. Karanka A.

Ibrahimovic esulta alla doppietta messa a segno con il WBA | Foto: REUTERS
Ibrahimovic esulta alla doppietta messa a segno con il WBA | Foto: REUTERS

Manchester United-Sunderland

Old Trafford, Manchester. Ore 16.00.

Ad Old Trafford, il rosso dei diavoli combacia con il rosso tradizionale dell'Avvento. Mourinho e i suoi cercano continuità e mirano alla quarta vittoria consecutiva che avvicinerebbe ulteriormente la squadra all'attuale top five del tabellone. Il Sunderland, terz'ultimo, cercherà di spegnere i buoni propositi dei Red Devils con il ritorno al teatro dei sogni dell'incubo David Moyes, coach del Manchester United nel 2013/14. La preview completa del match QUI.

Probabili formazioni

(4-2-3-1) De Gea; Valencia, Jones, Rojo, Darmian; Pogba, Carrick; Lingard, Rooney, Martial; Ibrahimovic. All. Mourinho J.

(4-2-3-1) Pickford; Love, Kone, Djilobodji, van Aanholt; Denayer, Ndong; Borini, Januzaj, Anichebe; Defoe. All. Moyes D.

Leicester City-Everton

King Power Stadium, Leicester. Ore 16.00.

Dopo aver schiantato il Manchester City, i campioni d'Inghilterra in carica hanno rallentato il passo ottenendo appena un punto nelle trasferte con il Bournemouth e lo Stoke City. Di fronte, al King Power Stadium, l'Everton di Koeman beffato al 94' dalla rete di Mané che ha regalato il derby del Merseyside al Liverpool. Una sfida tutta da vivere, con le volpi che devono risalire la classifica e vuole ridurre le distanze dalla zona europea. Preview completa QUI.

Probabili formazioni

(4-4-2) Schmeichel; Simpson, Hernandez, Morgan, Chilwell; Albrighton, King, Amartey, Mahrez; Okazaki, Slimani. All. Ranieri C.

(4-2-3-1) Robles; Coleman, Jagielka, Williams, Baines; Gueye, Barry; Lennon, Barkley, Valencia; Lukaku. All. Koeman R.

Arsenal-West Bromwich

Emirates Stadium, Londra. Ore 16.00.

Finally, Emirates. I gunners tornano nel proprio nido e sperano di lasciare nel dimenticatoio l'amarezza che hanno prodotto le spedizioni a Goodison Park e all'Etihad Stadium di Manchester (doppia sconfitta per 2-1). Wenger è scivolato al quarto posto, as usual, a nove punti dalla vetta rappresentata dal Chelsea. Dinnanzi, un WBA che viaggia a singhiozzi con un ritmo decisamente altalenante. Il team di Pulis occupa l'ottavo posto in classifica e potrebbe essere in vena di scherzi, dopo aver ceduto il passo allo United nell'ultima. Preview completa QUI.

Probabili formazioni

(4-2-3-1) Cech; Bellerin, Gabriel, Koscielny, Monreal; Coquelin, Xhaka; Walcott, Ozil, Iwobi; Giroud. All. Wenger A.

(4-2-3-1) Forster; Dawson, McAuley, Olsson, Nyom; Fletcher, Yacob; Chadli, Brunt, Phillips; Rondon. All. Pulis T.

Swansea City-West Ham

Liberty Stadium, Swansea. Ore 16.00.

Bradley se la passa male al timone degli Swans, ultima posizione in classifica a pari punti con l'Hull City (12) e peggior difesa del torneo (37). A far visita al Liberty Stadium arriva il West Ham, sicuramente con il morale decisamente risollevato dopo i due successi consecutivi contro Burnley e Hull per 1-0. Gli Hammers sono risalti al tredicesimo posto dopo un inizio estremamente negativo e puntano a conquistare anche Swansea per incrementare il filotto. 

Probabili formazioni

(4-2-3-1) Fabianski; Rangel, Mawson, Amat, Taylor; Fulton, Britton; Routledge, Sigurdsson, Montero; Llorente. All. Bradley B.

(4-3-3) Randolph; Koyate, Reid, Ogbonna, Antonio; Noble, Fernandes, Cresswell; Lanzini, Carroll, Payet. All. Bilic S.

L'esultanza di Antonio Conte alla vittoria sul Palace | Foto: Clive Rose\Getty Images
L'esultanza di Antonio Conte alla vittoria sul Palace | Foto: Clive Rose/Getty Images

Chelsea-Bournemouth 

Stamford Bridge, Londra. Ore 16.00. 

Alla ricerca del record di dodici vittorie consecutive, Antonio Conte affronta il Bournemouth senza il centravanti più prolifico del campionato, Diego Costa, e l'insostituibile N'Golo Kante a centrocampo: entrambi squalificati. Il tecnico salentino dovrebbe mantenere il 3-4-3 con Batshuayi rispolverato in attacco e la coppia Matic-Fabregas in mezzo. A Stamford Bridge, i ragazzi di Howe sperano di porre fine alla corsa dei Blues anche se lo status di forma complessivo dalla rosa non promette grandi imprese. Preview completa QUI.

Probabili formazioni

(3-4-3) Courtois, Azpilicueta, David Luiz, Cahill, Moses, Fabregas, Matic, Alonso, Pedro, Hazard, Batshuayi. All. Conte A.

(4-2-3-1) Boruc; Smith, Francis, Cook, Daniels; Arter, Wilshere; Ibe, King, Pugh; Wilson. All. Howe E.

Hull City-Manchester City

KC Stadium, Hull. Ore 18.15.

I citizens hanno ripreso a correre dopo la settimana nera con le sconfitte con Chelsea e Leicester in campionato e il pareggio con il Celtic in Champions League. Il successo benefico con il Watford e quello contro l'Arsenal in rimonta, hanno rivitalizzato la squadra e riconsegnato il terzo posto. Al KC Stadium, il Manchester City non potrà steccare dato che i tigers occupano l'ultima posizione e detengono il peggior attacco del torneo. Preview completa QUI.

Probabili formazioni

(4-4-1-1) Marshall; Elmohamady, Davies, Dawson, Maguire; Clucas, Huddlestone, Livermore, Robertson; Snodgrass; Mbokani. All. Phelan M.

(4-1-4-1) Bravo; Sagna, Stones, Otamendi, Kolarov; Fernandinho; Sterling, Yaya Touré, David Silva, Nolito; De Bruyne. All. Guardiola J.

La gioia del Liverpool al goal di Mané nel derby | Foto: AFP/Getty Images
La gioia del Liverpool al goal di Mané nel derby | Foto: AFP/Getty Images

Liverpool-Stoke City

Anfield Road, Liverpool. 27 Dicembre, ore 18.15.

Gioia irrefrenabile quella della banda di Klopp lunedì scorso, in occasione del derby con l'Everton portato a casa all'ultimo respiro grazie a Mané. I reds sono al secondo posto, a sei lunghezze dall'inarrestabile Chelsea di Conte e cercano il terzo successo consecutivo. Ad Anfield, l'avversario di turno è lo Stoke City, che naviga tranquillamente a metà classifica disputando, fin qui, un campionato regolare e senza picchi. E' uno dei due posticipi del Boxing Day, si gioca il giorno dopo alle ore 18.15.

Probabili formazioni

(4-3-3) Mignolet; Clyne, Klavan, Lovren, Milner; Lallana, Henderson, Wijnaldum; Mane, Origi, Firmino. All. Klopp J.

(4-2-3-1) Grant; Johnson, Shawcross, Martins Indi, Pieters; Imbula, Whelan; Diouf, Allen, Bojan; Walters. All. Hughes M.

Southampton-Tottenham

St. Mary's Stadium, Southampton. 28 Dicembre, ore 20.45.

La sfida del St. Mary's chiude il quadro del Boxing Day 2016/17. I Saints ospitano gli Spurs di Pochettino, pronti a conseguire la terza vittoria consecutiva e approfittare di eventuali cadute delle prime quattro per rosicchiare punti preziosi. Il Southampton si piazza al settimo posto a quota 24, ben sei lunghezze sotto al Manchester United sesto: un divario enorme e difficilmente sanabile per il livello delle big. 

Probabili formazioni

(4-2-3-1) Forster; Martina, Fonte, Van Dijk, Bertrand; Romeu, Ward-Prowse, Boufal, Davis, Redmond; Long. All. Puel C.

(4-2-3-1) Lloris; Walker, Alderweireld, Vertonghen, Rose; Wanyama, Dembele; Sissoko, Alli, Eriksen; Kane. All. Pochettino M.

Premier League