Premier League - Il Liverpool butta via tre punti: il Sunderland, di rigore, trova un pareggio d'oro (2-2)

In una partita dai due volti, i Reds passano in vantaggio per ben due volte, col solito Sturridge e Mane. Si fanno però male da soli, concedendo ben due rigori al Sunderland, che così trova un punto preziosissimo in ottica salvezza.

Premier League - Il Liverpool butta via tre punti: il Sunderland, di rigore, trova un pareggio d'oro (2-2)
È un pari, ma è il Sunderland ad esultare. Fonte:Twitter @BBCSport
Sunderland
2 2
Liverpool
Sunderland: Mannone, Love, O'Shea, Djilobodji, van Aanholt , Larsson, Ndong, Rodwell (Manquillo, 66'), Januzaj (Khazri, 79'), Defoe.
Liverpool: Mignolet, Clyne, Lovren, Klavan, Milner (Moreno, 46'), Can, Wijnaldum (Origi, 73'), Lallana. Mane, Firmino, Sturridge (Lucas Leiva, 80').
SCORE: 0-1, 20', Sturridge. 1-1, 25', Defoe (rig.). 1-2, 72', Mane. 2-2, 84', Defoe (rig.).
ARBITRO: Taylor. Ammoniti: Rodwell (13'), Milner(30'), Larsson (51'), Mane (84').
NOTE: Diciannovesima giornata di Premier League. Stadium of Light, Sunderland.

Non sembrava dover essere una trasferta troppo difficile per gli uomini di Klopp. Invece a Sunderland i Reds, in una sfida valida per la ventesima giornata di Premier League, lasciano sul campo due punti, frutto di un attacco vivace, ma anche di una fase difensiva che a tratti ha concesso qualche regalo ai padroni di casa, come in occasione dei due penalty. Partita dunque che termina sul 2-2, con tanti rimpianti per il Liverpool e un sospiro di sollievo per i biancorossi, che restano terzultimi, ma conquistano un punto importante. I Reds vedono ora rifarsi sotto il Manchester City, vittorioso con il Burnley e ora a soli due punti di distacco.

Formazione Sunderland: Mannone, Love, O'Shea, Djilobodji, van Aanholt , Larsson, Ndong, Rodwell, Januzaj, Defoe.

Formazione Liverpool: Mignolet, Clyne, Lovren, Klavan, Milner, Can, Wijnaldum, Lallana. Mane, Firmino, Sturridge.

È Defoe il più attivo all'avvio del match. Al 6' l'inglese ha un po' di spazio al limite dell'area e tenta la botta da fuori, Mignolet blocca a terra. Il Liverpool però sa come far male e un minuto dopo mette a seria prova Mannone. Prima Sturridge, solo in area, sfrutta una splendida apertura per scoccare un diagonale, respinto dall'italiano con un ottimo riflesso, poi Wijnaldum prova il tiro dalla distanza, trovando sempre l'attenta risposta del portiere avversario. Padroni di casa che subiscono, ma che non si fanno intimorire. Al 13' Rodwell approfitta di una palla vagante al limite dell'area per calciare con tutta la forza che ha, ma Mignolet riesce a ribattere la violenta girata. La partita è vibrante ed entrambe le squadre non si risparmiano. Al 18' Sturridge decide di rispondere con le cattive, esplodendo un tiro insidiosissimo dalla trequarti, respinto in tuffo da Mannone. L'ex Chelsea non si accontenta e al 20' porta in vantaggio i suoi. Calcio d'angolo battuto ad uscire, Lovren colpisce malissimo, ma la palla diventa una palombella per Sturridge che, con un avvitamento incredibile, riesce a girare la palla sul palo lontano, dove il portiere avversario non può arrivare (0-1). Nell'occasione molto disattenta la difesa del Sunderland, che lascia entrambi i giocatori completamente liberi di fare il bello e il cattivo tempo.

Il gol di Sturridge. Fonte: https://twitter.com/lfc
Il gol di Sturridge. Fonte: https://twitter.com/lfc

I Reds però si fanno del male da soli. Al 25' Ndong semina il panico nell'area ospite e viene atterrato da due difensori, per l'arbitro è rigore. Sul dischetto va Defoe, che calcia centrando perfettamente l'angolino, rendendo vano il tuffo di Mignolet, che aveva intuito la direzione del tiro (1-1). I biancorossi un minuto dopo si divorano letteralemente il raddoppio. Filtrante da centrocampo che pesca Defoe completamente solo. L'ex Tottenham vola per andare a tu per tu con Mignolet, ques'ultimo però riesce a non farsi saltare, smanacciando il pallone. Sulla respinta arriva Borini, che tira, cercando una traiettoria che non finisca contro i due difensori rimasti a protezione della difesa ospite, ma senza successo. Nell' ultimo quarto d'ora inizia ad emergere la stanchezza, con il Liverpool che ha comunque la forza per aumentare il pressing. Al 37' Sturridge cerca la doppietta personale, ma trova l'ennesima respinta di Mannone. Il primo tempo si conclude sull' 1-1. Pareggio tutto sommato giusto, anche se forse ai punti avrebbero meritato qualcosina di più i Reds.

Can affronta Januzaj. Fonte: https://twitter.com/lfc
Can affronta Januzaj. Fonte: https://twitter.com/lfc

Secondo tempo che parte un po' a rilento. Scambio di occasioni al 56', ma da un lato Manè manca la palla di un soffio e dall'altro Borini si fa ribattere la conclusione da Lovren. Le palle gol vere e proprie stentano ad arrivare. Al 64' Firmino prova la botta da fuori, ma Mannone si stende e blocca senza problemi. Bisogna attendere il 70' per tornare ad avere delle emozioni. Prima Sturridge costringe di nuovo Mannone a superarsi, poi al 72' Mane è bravissimo a sfruttare il corner al meglio, prendendo una deviazione ed insaccando (1-2). Brutta tegola per Klopp all'80', Sturridge è infatti costretto ad uscire per infortunio. Il Liverpool però sembra avere una strana passione per il masochismo quest'oggi e all'84' concede il secondo rigore della partita agli avversari. Mane infatti respinge in area con il braccio largo un calcio di punizione. Defoe ringrazia e va sul dischetto, spiazzando Mignolet e trovando un pareggio non così meritato, per quanto visto nel primo tempo (2-2). Klavan prova a riportare avanti gli ospiti all'87, ma il suo colpo di testa non impensierisce Mannone, che blocca facilmente. Assedio finale inutile per il Liverpool, con il portiere dei padroni di casa che neutralizza i non troppo convinti assalti degli uomini di Klopp. Finisce dunque 2-2. Un secondo tempo deludente, se confrontato con la prima frazione di gioco. Al netto delle occasioni sembrano un po' due punti buttati per i Reds, che hanno sprecato per ben due volte il vantaggio.

Mane esulta per il gol dell'1-2. Fonte: https://twitter.com/lfc
Mane esulta per il gol dell'1-2. Fonte: https://twitter.com/lfc

 

Premier League