Premier League, il Liverpool prova a risalire: 2-0 al Tottenham

Una doppietta di Manè a ridosso del primo quarto d'ora regala i 3 punti ai Reds. Spurs negativi sotto tutti i punti di vista, Mignolet quasi mai impegnato.

Premier League, il Liverpool prova a risalire: 2-0 al Tottenham
Manè mattatore, www.twitter.com (@LFC)
Liverpool
2 0
Tottenham
Liverpool: (4-3-3) - Mignolet; Clyne, Matip, Lucas (Klavan, min. 82), Milner; Lallana, Henderson, Wijnaldum; Manè (Alexander-Arnold, min. 90), Coutinho (Can, min. 77), Firmino. All. Jurgen Klopp.
Tottenham: (4-2-3-1) - Lloris; Walker, Alderweireld, Dier, Davies; Dembelè (Sissoko, min. 77), Wanyama; Alli, Eriksen (Winks, min. 68), Son (Janssen, min. 82); Kane. All. Mauricio Pochettino.
SCORE: 1-0, min. 16, Manè. 2-0, min. 18, Manè.
ARBITRO: Anthony Taylor. Ammoniti: Son (min. 28), Henderson (min. 53), Matip (min. 56), Kane (min. 67), Milner (min. 68), Winks (min. 71), Dier (min. 78), Alderweireld (min. 83).
NOTE: Anfield Road, Liverpool. 25esima giornata di Premier League. Recupero p.t.: 1'. Recupero s.t.: 4'.

Il Liverpool trova la prima vittoria nel 2017 in Premier League e torna al successo in casa dopo 5 partite. Nella 25esima giornata i Reds battono un Tottenham spento e mai pericoloso e salgono a 49 punti, agganciando il Manchester City in attesa del Monday Night. Gli Spurs falliscono per l'ennesima volta una prova di forza e restano a 50 punti, raggiunti dall'Arsenal.

Il Match

L'unico cambio di Jurgen Klopp rispetto alla disastrosa trasferta del KC Stadium è Wijnaldum al posto di Can; non recuperano nè Klavan nè Lovren e quindi al fianco di Matip c'è ancora Lucas Leiva. 

Mauricio Pochettino invece conferma in blocco l'undici che ha battuto il Middlesbrough; ancora out Rose, torna in panchina Trippier. Il riferimento in attacco è Harry Kane, che non segna in trasferta dal primo gennaio.

Tottenham intimidito dall'avvio molto aggressivo del Liverpool che spinge e chiude gli Spurs nella propria trequarti, ma la prima chance è per gli ospiti che ci provano con Eriksen all'11', alto. Rispondono i Reds con un contropiede veloce, trovando il muro prima con Firmino e poi con Coutinho. Ci pensa Manè al 16' a portare avanti i suoi, servito da Wijnaldum, con uno scatto che brucia la difesa avversaria mal posizionata e batte Lloris. Ancora pessima la retroguardia del Tottenham due minuti dopo: Dier perde palla in uscita, Lloris si oppone alle conclusioni di Lallana e Firmino ma non può nulla sulla terza battuta, sempre di Sadio Manè. 2-0 meritato per un Liverpool che va a mille all'ora. Il senegalese va vicinissimo alla tripletta due volte tra il 22' ed il 23', Lloris gli dice no con due grandi interventi.

La prima rete di Sadio Manè, www.premierleague.com
La prima rete di Sadio Manè, www.premierleague.com

Lampo del Tottenham che prova a riaprirla con Son - respinge Mignolet - e Alli - salva Lucas - ma il Liverpool stradomina e va ancora vicino al tris con Coutinho al 32'. Lo specialista di calci di punizione Eriksen cerca di sfruttare un piazzato dal limite al 35', senza trovare lo specchio di porta. Nel finale di primo tempo il Tottenham si alza, complice la decelerazione del Liverpool, ma Mignolet non si deve neanche sporcare i guanti. 

Il secondo goal di Manè, www.premierleague.com
Il secondo goal di Manè, www.premierleague.com

Tottenham alle corde anche ad inizio ripresa, si gioca solo in una metà campo, anche se i ritmi calano decisamente; il Liverpool non ha più bisogno di spingere e prova a gestire. Mignolet molto sicuro sulle uscite, gli Spurs cercano i cross per la testa di Kane ma il portiere belga le prende tutte. Gli ospiti gettano la spugna e gli uomini di Klopp non faticano ad amministrare. Nel finale un paio di tentativi dei Reds di arrotondare con Matip e Milner, ma per Lloris è ordinaria amministrazione.

I reds esultano, www.twitter.com (@LFC)
I Reds esultano, www.twitter.com (@LFC)

Il Liverpool dunque torna a vincere ad Anfield dopo 2 pareggi e 3 sconfitte nel 2017 e torna in corsa, almeno per la qualificazione in Champions League. Superlativo Manè, positivi anche Firmino e Coutinho. Niente da salvare invece per il Tottenham che perde ancora in trasferta contro una big. Impalpabile Kane, molto male Alli, bocciati Eriksen e tutta la difesa.

Premier League