FA Cup - Il Manchester City vola ai quarti rullando l'Huddersfield nel replay (5-1)

Agevole vittoria interna per gli uomini di Guardiola, che vanno sotto, ma poi si scatenano. Ai quarti di finale li aspetta il Middlesbrough.

FA Cup - Il Manchester City vola ai quarti rullando l'Huddersfield nel replay (5-1)
Fonte immagine: Twitter @ManCity
Manchester City
5 1
Huddersfield
Manchester City: (4-1-4-1) - Bravo; Zabaleta, Stones, Otamendi, Clichy; Fernandinho; Sterling, De Bruyne, Aleix Garcia, Sané; Aguero. All. Guardiola
Huddersfield: (4-2-3-1) - Coleman; Cranie, Hudson, Stankovic, Holmes-Dennis; Whitehead, Billing; Lolley, Payne, Bunn; Quaner. All. Wagner
SCORE: 7' Bunn (H), 30' Sané (C), 35' rig. Aguero (C), 38' Zabaleta (C), 73' Aguero (C), 90+1' Iheanacho (C).
ARBITRO: Paul Tierney. Ammoniti: Hudson, Stankovic (H).
NOTE: Replay dell'ottavo di finale di FA Cup 2016/17, giocato all'Etihad Stadium di Manchester dopo lo 0-0 nella prima gara. Calcio d'inizio ore 20.45 italiane.

Il Manchester City, con la massima scioltezza, conquista i quarti di finale di FA Cup 2016/17, battendo tra le mura amiche l'Huddersfield per 5-1. Dopo lo 0-0 della prima gara in trasferta, gli Sky Blues risolvono la pratica davanti al proprio pubblico dell'Etihad Stadium, senza enormi patemi, ma forse con un piccolo spavento iniziale che i tifosi e Guardiola avrebbero anche evitato.

Pep decide di non rinunciare a uomini di prim'ordine, schiera così tutti potenziali titolari, rinunciando, tra i big, solo a David Silva e Yaya Touré, scegliendo anche Zabaleta a destra al posto di Sagna. Mossa giustificata dal calendario: i citizens avevano riposato nello scorso weekend, causa derby di sì Manchester in programma, ma United impegnato nella finale di EFL Cup e dunque annullato.

La gara si apre con il gol che non ti aspetti, quello della squadra di Wagner: Billing pesca Bunn in piena area, il classe 1992 incrocia col mancino e mette in rete, facendo passare il pallone tra le gambe di Bravo. Alla mezz'ora i padroni di casa iniziano a prendersi le loro rivincite: nel giro di otto minuti pareggiano, ribaltano e chiudono la pratica.

Apre Sané, che è lucido nel taglio profondo sul secondo palo ed è pronto a raccogliere la palla messa in mezzo da Sterling, toccando da pochi passi. Sempre l'inglese, muovendosi a destra, propizia il rigore che Aguero trasforma senza troppi patemi. La terza rete è tutta argentina: il Kun lavora sulla linea di fondo e crossa per Zabaleta, che tutto solo da due passi, dopo aver aspettato nell'area piccola, ribadisce in rete.

Nella ripresa la solfa non cambia particolarmente, se non che l'Huddersfield prova a prendere un minimo di fiducia, soffrendo comunque numerose volte. Il quarto gol arriva al 73' ed è ancora di Aguero, che da attaccante vero concretizza un altro assist di Sterling dalla destra. Più o meno identico è anche il quinto, con i nuovi interpreti: cross di Navas, tocco di Iheanacho.

Il sogno dell'Huddersfield si interrompe così agli ottavi di finale, mentre il Manchester City vola ai quarti, dove affronterà il Middlesbrough in trasferta, al Riverside Stadium. La gara è in programma per sabato 11 marzo.


Share on Facebook