Terminata Manchester United - Chelsea in Premier League 2017 (2-0): Gol di Rashford ed Herrera

Terminata Manchester United - Chelsea in Premier League 2017 (2-0): Gol di Rashford ed Herrera
Manchester United
2 0
Chelsea
Manchester United: (4-2-3-1): De Gea; Valencia, Bailly, Rojo, Darmian; Fellaini, Ander Herrera; Lingard (min. 60 Carrick), Pogba, Young (min. 90 + 3 Fosu-Mensah); Rashford (min. 82 Ibrahimovic).
Chelsea: (3-4-3): Begovic; Zouma (min. 83 Loftus-Cheek), David Luiz, Cahill; Moses (min. 54 Fabregas), Kanté, Matic (min. 66 Willian), Azpilicueta; Pedro, Diego Costa, Hazard.
SCORE: 1-0, min. 7, Rashford. 2-0, min. 49, Ander Herrera.
ARBITRO: Bobby Madley (ENG). Ammoniti: Diego Costa (min. 33), Ander Herrera (min. 73), Rojo (min. 75), Fabregas (min. 90), Ibrahimovic (min. 90 + 1).
NOTE: 33esima giornata del campionato di Premier League edizione 2016/17: in campo ad Old Trafford c'è il Manchester United, che ospita il Chelsea. Si comincia alle ore 17:00.

18.57 - Direi che è tutto. E allora un grazie da parte di Gianluigi Sottile ed alla prossima, sempre qui, su VAVEL Italia! Vi ricordo il verdetto: Manchester United batte Chelsea per 2-0 con le reti di Rashford ed Ander Herrera!

18.55 - Alla fine un gol per tempo, con un po' di fortuna e tanta, tantissima bravura: a riaprire la Premier League ci ha pensato il Manchester United, che alla corsa per il titolo però non ci parteciperà. Il Chelsea è a 4 punti, ha un calendario più agevole del Tottenham ma oggi si è dimostrato debole, ha dato un campanello d'allarme di come una preparazione tattica di livello distrugga le certezze dei Blues. Dall'altro lato una prestazione importante di Rashford e di tutto il gruppo senza Ibrahimovic per 82': adesso, per l'Europa League, i Devils sono pronti.

18.52 - Termina il match. Risultato di 2-0.

90' + 3' - Esce capitan Young, appunto: partita di grande intensità ma non tantissima qualità. E' bastato: entra Fosu-Mensah.

90' + 2' - Young non può tenere in campo questo lancio lunghissimo dal centrocampo: se la cava sbattendo sui cartelloni pubblicitari e sorridendo con gli inservienti.

90' + 1' - 4 i minuti di recupero. Diego Costa in spaccata controlla ma regala agli avversari. Intanto giallo pure per Ibrahimovic, troppo duro in pressione.

90' - Soltanto giallo per lo spagnolo. Brutta botta, intervento scomposto.

89' - Fabregas durissimo ai danni di Carrick: attenzione al colore del cartellino...

88' - Cross sporcato di Azpilicueta dopo un possesso di oltre un minuto, Loftus-Cheek chiuso alle spalle da Herrera che però non tocca il pallone e lascia che la sfera vada via in rimessa con le mani.

86' - Hazard, oggi invisibile, si accende per un attimo: Diego Costa era in fuorigioco e comunque era stato anticipato da Bailly.

85' - Punizione sulla sinistra per i rossi, che battono con Young ma con estrema calma.

83' - Conte invece sceglie Loftus-Cheek al posto di Zouma per una squadra a trazione anteriore.

82' - Standing ovation alla quale ci accolliamo quella tributata dall'Old Trafford per Rashford, che sfinito lascia il campo ad Ibrahimovic.

81' - Young calcia per la terza volta dal limite col destro: stavolta era più difficile, ed il risultato è sempre la tribuna. Gran prestazione comunque dell'ex Aston Villa.

80' - Diego Costa prova ad andare in velocità, poi è arginato da Rojo e Pogba e trova una rimessa laterale che prolunga l'assedio.

78' - Kanté mette il piede in mezzo alle finte di Pogba, l'ex Juventus poi va a commettere un fallo intelligente per evitare rischi.

77' - Valencia batte la rimessa laterale molto lunga, ora David Luiz anticipa bene ed ottiene pure un buon calcio di punizione.

75' - Pedro vede Fabregas solo al limite, ma trova Pogba che chiude bene la traiettoria. Poi il solito Rashford in contropiede è incontenibile, ma stavolta il rimpallo lo sfavorisce. Ammonizione pure per Rojo, che strattona Diego Costa.

73' - Herrera protesta molto su un contatto fra lui e Hazard che era stato giustamente fischiato: giusto il giallo datogli dall'arbitro.

71' - De Gea con facilità blocca la traccia cercata da Pedro, che si è spostato a sinistra.

70' - Ancora Herrera in grande spolvero in fase difensiva.

69' - Willian cerca di saltare tutti ma non ce la fa: lancio per Rashford che salta David Luiz, vince il contrasto e calcia, trovando Begovic col suo rasoterra da dentro l'area.

67' - Fellaini subisce ancora una botta: gran partita per il belga.

66' - Herrera cade a terra ma da giù vince il duello con una poderosa scivolata. Dentro Willian nei londinesi, che rileva Matic.

65' - Pedro ancora in accelerazione dopo aver ricevuto: rientra sul mancino e tira potente, troppo, alto sopra la traversa. Deviazione di Carrick, calcio d'angolo.

63' - Bailly va in progressione dopo un anticipo, ma viene subito fermato sulla trequarti.

62' - Rashford cerca l'assist in mezzo ma trova i gamboni di David Luiz.

61' - RASHFORD CI VA VICINISSIMO! Fellaini ringhia, Carrick verticalizza di prima e Rashford calcia subito leggermente defilato sulla destra: esterno della rete, sembrava gol!

60' - Azpilicueta cerca l'inserimento sul palo lontano di Pedro con un grande passaggio, ma l'ex Barcellona in allungo non inquadra il bersaglio. Esce Lingard nei rossi, dentro al suo posto Carrick. La reazione tattica di Mou è questa.

58' - Lingard rinuncia a forzare la giocata e gestisce il possesso palla.

57' - Curioso adesso vedere come reagirà al cambio Mourinho. Sta dando delle indicazioni, non sembra intenzionato ad attuare alcuna sostituzione.

55' - Arriva ora il cambio. Punizione in favore di Darmian spinto alle spalle da Diego Costa.

54' - Entrerà Fabregas per i londinesi, uscirà Moses a breve.

52' - Pogba imbuca per Lingard che scambia con Rashford: il numero 14 dei padroni di casa calcia alto però dalla lunetta. Ribaltamento di fronte e cerca un tiro a giro di destro verso il palo lontano Pedro, il quale però la manda larghissima.

51' - David Luiz trattenuto nel pressing feroce dei Devils, arriva un fallo in suo favore.

49' - GOOOOOOOOOOOOOOL! HERRERA! 2-0! Pogba con un miracolo tiene in campo il cross lungo, ne arriva un altro di traversone sulla cui respinta Young è bravo in anticipo a recuperare ancora. Un ennesimo rimpallo concede ad Herrera il tiro dal limite che, deviato da Zouma, beffa Begovic per il gol del 2-0!

48' - Punizione sulla destra per i padroni di casa: arriverà un traversone nel mezzo.

47' - David Luiz non azzecca l'impostazione della manovra, spedendo la sfera direttamente fuori, concedendo una touche.

46' - Pogba è da solo sulla corsia di sinistra, ma raccatta una buona rimessa laterale.

18.03 - SI RIPARTE! Nessun cambio.

17.55 - Diteci quello che volete, ma per noi su Marcus Rashford qualcuno all'anagrafe ha sbagliato. Non è possibile che un classe 1997 sia in grado di offrire una prova tale da tenere la fase offensiva dei suoi contro il Chelsea che sembrava lanciato verso il titolo. Adesso sulla strada dei Blues c'è il Manchester United e questo prorompente ragazzo, finora perfetto, ma anche tutto un secondo tempo da vivere per sapere come andrà a finire. Ritmi alti, partita un po' spezzettata ma lo stesso bellissima. Ci vediamo fra poco.

17.47 - Termina il primo tempo. Parziale di 1-0.

45' + 2' - Rashford pressa ancora, tenendo alto il baricentro del suo attacco. Seconda volta che Young arriva al tiro dal limite, sparando in curva stavolta.

45' + 1' - Diego Costa calcia da fuori cercando la soluzione estemporanea, ma non inquadra il bersaglio.

45' - Fellaini a centrocampo mette il corpo davanti a Zouma, costretto al fallo.

44' - A terra Young che ha un problema alla schiena. Si fa medicare ora l'inglese.

43' - Kanté apre lo spazio per Diego Costa il quale scarica per Azpilicueta: il secondo spagnolo, al momento del cross, scivola. Rinvio per De Gea.

42' - Rashford trova l'1-2 e in area ha spazio: Moses non riesce ad arginarlo, palla sul secondo palo verso Pogba che trova Cahill il quale alza la palla in corner.

40' - Valencia raddoppia sulla solita pressione di uno straordinario Rashford e chiude ancora in una rimessa di gioco con gli arti superiori.

38' - Non si fida David Luiz, anche se in anticipo, dopo la chiusura: rilancia in rimessa laterale.

37' - Ancora duello Rojo-Diego Costa: entrambi a terra nella circostanza, le conseguenze peggiori sono quelle per l'argentino, che prosegue il suo match.

36' - Fallo in attacco su un cross da calcio di punizione per i Blues. Nell'occasione precedente, Rashford sembra si sia leggermente infortunato. Seguiamo le sue condizioni.

34' - Rashford corre più veloce del pallone e se lo dimentica vicino alla lunetta.

33' - Diego Costa riceve per un pestone su Pogba il primo giallo del match. Nervoso lo spagnolo.

32' - Kanté e Pogba duellano con gran fisicità da parte di entrambi; stavolta l'ex Leicester commette fallo nella propria trequarti.

30' - Il gioco è fermo, c'è una polemica fra i calciatori di ambedue lefazioni, ma alla fine la palla scodellata viene restituita ai rossi.

28' - Pogba riconquista ancora palla sull'errore tecnico di Moses: la sfera gli ritorna dopo una gran giocata di Rashford e lui trova al limite la presenza solitaria di Young che controlla e calcia, male, oltre il secondo palo.

27' - Lingard viene lanciato in avanti, ma è in posizione di fuorigioco.

26' - Rojo non va per il sottile, chiudendo con irruenza la ripartenza di Diego Costa. Non c'è segnalazione arbitrale.

25' - Tanta intensità e nessuno concede giocate spropositate: David Luiz cerca di proporsi offensivamente ma Fellaini entra in ritardo su di lui, concedendogli una battuta da fermo.

23' - Begovic deve intervenire sul cross veloce e basso di Rashford dalla destra, poi c'è un fallo in attacco e i Blues si salvano.

22' - Pogba con un eroico recupero in scivolata frena Diego Costa, senza fallo. Non si può dire lo stesso di Kanté, il quale è costretto all'ennesima inflazione su Young.

21' - Lingard punta l'area di rigore ai 25-28 metri di distanza dal bersaglio: Kanté lo spinge e commette un'inflazione prontamente segnalata. Attenzione alla possibilità di cross.

20' - Rojo scalcia Diego Costa che stava spalle alla porta: giusto il fischio dell'arbitro.

19' - Kanté chiude bene sulla fascia, in fallo con le mani.

18' - Pedro non controlla al limite dell'area: Herrera si mette davanti col corpo e guadagna un prezioso fallo.

16' - Fellaini viene spinto in maniera netta da Matic, c'è il fischio dell'arbitro. PER POCO RASHFORD NON CI ARRIVA! Ashley Young è innescato coi tempi giusti da Lingard, dall'angolo dell'area di rigore col sinistro tiro-cross dell'inglese su cui Rashford non riesce ad intervenire col tap-in vincente! Rinvio dal fondo.

15' - Rashford innescato sul fondo, il suo traversone viene però chiuso e sulla ripartenza Diego Costa parte sulla sinistra, viene steso da Bailly, ottiene punizione.

13' - Moses arriva stavolta sul fondo: c'è Diego Costa in area sul suo cross che viene però deviato prima e finisce fra le braccia di De Gea. E' rimasto a terra Bailly in questa situazione: l'ivoriano ha sbattuto sul palo, spinto dal centravanti spagnolo ex Atlético. Sembra però in grado di proseguire.

11' - Young perde l'uno-contro-uno offensivo con Moses ma poi copre sul rilancio del nigeriano. Rimessa laterale di casa.

10' - Cahill tiene bene la posizione sui dribbling di Lingard dalla destra, rilanciando. Hazard finisce quasi in tribuna nel tentativo di tenere in campo la sfera.

9' - Rashford adesso lavora pure lontano dalla porta guadagnando un fallo a centrocampo.

7' - GOOOOOOOOOOOOOOOOL! RASHFORD! 1-0! Kanté e Matic escono entrambi in anticipo e reclamano un fallo di mano di Herrera, che però può proseguire e lanciare in profondità Rashford: l'inglese brucia David Luiz e Begovic, sbloccando la gara!

6' - Rashford molto bene nel recupero palla: scappa via su David Luiz e calcia di controbalzo dopo il primo controllo in allungo, ma lo fa male. Sfera larga alla sinistra di Begovic.

4' - Imposta dalla propria linea difensiva la squadra ospite. Con molta calma, palla sulla destra.

3' - Fellaini in confusione nella prima impostazione causa pressing avversario se la cava in qualche maniera, trovando Rashford.

1' - David Luiz lancia lungo, Azpilicueta viene anticipato.

17.00 - Si comincia! Palla mossa dal Chelsea.

16.57 - SQUADRE IN CAMPO!

16.50 - Adesso si rientra negli spogliatoi: a breve inizierà Manchester United-Chelsea, voi non mancate!

16.40 - Il riscaldamento delle due squadre è iniziato da qualche minuto. Lo stadio è quasi pieno.

16.30 - Mourinho spiazza tutti: fuori Blind, Ibrahimovic e Mkhitaryan; dentro Darmian, Young e Fellaini, soluzione più difensiva. Conte risponde con l'esclusione di Courtois (nemmeno in panchina), gioca Begovic.

16.20 - La risposta del Chelsea (3-4-3): Begovic; Zouma, David Luiz, Cahill; Moses, Kanté, Matic, Azpilicueta; Pedro, Diego Costa, Hazard.

16.10 - La formazione ufficiale del Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Valencia, Bailly, Rojo, Darmian; Fellaini, Ander Herrera; Lingard, Pogba, Young; Rashford.

16.00 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Una buona giornata a tutti i lettori di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed online di Manchester United-Chelsea, match valido per la 33esima giornata della Premier League edizione 2016-2017, il cui calcio d'inizio - previsto per le ore 17:00 - verrà fischiato dall'arbitro Madley.

L'esultanza di N'Golo Kanté dopo il quarto gol del 4-0 in campionato. | thesun.co.uk
I Blues festeggiano uno dei 3 gol siglati al Bournemouth una settimana fa. | footballinall.com

QUI MANCHESTER UNITED

I Devils sono all'inseguimento di un posto in Champions League: ci possono arrivare tramite due strade. La prima sarebbe quella di accorciare sul quarto posto; la seconda vedrebbe i rossi trionfare in Europa League, dove tutti i bookmakers danno per favoriti gli odierni padroni di casa.

Certo quando la famosa fourth place è presieduta dal Manchester City - che ieri, vincendo sul Southampton, si è portato a +7 con una gara in più - la prima opzione si complica eccome. Perciò dalle parti di Old Trafford si sta puntando più sull'alternativa, ma ci sono state anche qui delle complicazioni.

Infatti, il pareggio esterno nell'andata dei quarti con l'Anderlecht ha sicuramente fatto abbassare la cresta agli inglesi, che rimangono in ogni caso i favoriti per la vittoria finale. Ma nello spogliatoio qualcosa sembra essersi rotto, come testimoniato dallo sfogo di Ibrahimovic di alcuni giorni fa.

L'esultanza dei calciatori Devils dopo lo 0-1 virtuale all'Anderlecht. | corrieredellosport.it
L'esultanza dei calciatori Devils dopo lo 0-1 virtuale all'Anderlecht. | corrieredellosport.it

Mourinho ha un solo dubbio nel suo 11: Wayne Rooney. Il capitano comunque non dovrebbe figurare nei 3 alle spalle del potenziale Player of the Year Ibrahimovic nel 4-2-3-1, che sarebbero Lingard, Mkhitaryan e Rashford. In mediana coppia Herrera-Pogba. Davanti al portiere De Gea troviamo invece Valencia, Bailly, Rojo e Blind.

Il probabile 11 di Mourinho: 4-2-3-1. | VAVEL.com via footballuser.com
Il probabile 11 di Mourinho: 4-2-3-1. | VAVEL.com via footballuser.com

QUI CHELSEA

I Blues sono invece lanciatissimi verso la vittoria finale del titolo in Premier League, con un virtuale vantaggio di +7 sul Tottenham, che però ha giocato ieri nell'anticipo travolgendo per 4-0 il Bournemouth e ha dunque accorciato sulla vetta. Vincere sarà oggi parte integrante della corsa al titolo.

Lo ha detto anche il tecnico Conte in conferenza stampa, d'altronde, non si possono perdere punti. Certo c'è già un buon precedente, di due settimane fa, contro l'altra squadra di Manchester: il City è stato infatti battuto per 2-1, in una gara spettacolare ed intensa, da cui prendere spunto oggi.

Praticamente nessun assente nell'11 londinese, quello titolare, che ormai tutti conoscono bene. Che potrebbe comunque cambiare in estate: voci di corridoio parlano di Lukaku (che non rinnoverà con l'Everton) o Morata (che nelle sue ultime dichiarazioni ha detto di voler lavorare con Conte).

I Blues festeggiano uno dei 3 gol siglati al Bournemouth una settimana fa. | footballinall.com
I Blues festeggiano uno dei 3 gol siglati al Bournemouth una settimana fa. | footballinall.com

Certo è che per adesso l'attaccante titolare è Diego Costa, e Conte se lo tiene stretto al centro del suo 3-4-3. Ai lati, Pedro e un altro possibile player of the Year, Hazard. Dietro la linea di centrocampo formata da Moses, Kanté, Matic e Marcos Alonso. In difesa invece Azpilicueta, David Luiz e Cahill. Fra i pali c'è Courtois.

La risposta di Conte: 3-4-3. | VAVEL.com via footballuser.com
La risposta di Conte: 3-4-3. | VAVEL.com via footballuser.com

PRECEDENTI STAGIONALI

E' il terzo atto di questa sfida in stagione: i primi due, entrambi a Stamford Bridge, sono terminati con due vittorie degli odierni ospiti. La prima clamorosa, per 4-0, in campionato; la seconda, più in sordina, per 1-0, in Coppa, con seguente polemica per l'arbitro dalla parte rossa.